Sanremo 2020: Zucchero, Ricchi e poveri e gli ospiti della seconda serata
Ansa/Riccardo Antimiani
Sanremo 2020: Zucchero, Ricchi e poveri e gli ospiti della seconda serata
Televisione

Sanremo 2020: Zucchero, Ricchi e poveri e gli ospiti della seconda serata

Ottimi gli ascolti del debutto, sopra il 52% di share. Amadeus gongola e guarda alla nuova puntata, quella di mercoledì 5 febbraio: con lui Sabrina Salerno e le giornaliste Emma D'Aquino e Laura Chimenti

Diciamolo chiaro: Sanremo 2020 è partito col botto e un debutto così non se lo aspettavano in molti. Almeno non quelli che negli ultimi mesi hanno cercato ogni pretesto per fare lo sgambetto ad Amadeus (se non addirittura gli hanno remato contro): insomma, buona la prima, buonissima per certi versi visto che per rintracciare ascolti così alti – sul fronte share - bisogna andare indietro di quindici anni. La Rai gongola, il conduttore pure e adesso si guarda alla seconda puntata, in onda mercoledì 5 febbraio: ecco gli ospiti e i Big in gara.

Sanremo 2020, Amadeus gongola per gli ascolti

10 milioni e 058 mila spettatori con il 52,2% di share, addirittura sopra il 56% la seconda parte, un vero record. Questi sono i freddi numeri della prima puntata di Sanremo 2020, che reggono nonostante l'irreversibile iper frammentazione televisiva. «Sono felicissimo per me e per tutto il gruppo. Rimango sereno e contento di fare questa avventura: questo però è solo il primo tempo di cinque, abbiamo giocato bene ma stasera abbiamo un'altra partita importante da affrontare. L'imprevedibilità c'è tutta», osserva Amadeus, che lascia quasi subito la conferenza stampa per dedicarsi alla preparazione della terza puntata, quella complessa con tutti i duetti, in scena giovedì 6.

In attesa della seconda serata, tocca dunque al direttore di Rai 1 Stefano Coletta snocciolare i dati e tracciare un primo bilancio. «Dovrei dire nuntio vobis guadium magnum ma non mi piace usare toni enfatici: dopo 15 anni torniamo al 52,2% di share, un dato che sa di straordinarietà. Sono un grande aziendalista, ho tifato da subito per Amadeus e per me è un risultato bellissimo».

Il picco di ascolti? Alle 21.45, quasi 15 milioni, con la partenza della gara, mentre quello di share è arrivato con l'uscita di Emma Marrone dall'Ariston per raggiungere il palco esterno di Piazza Colombo. Il dato più intrigante? Quello sul pubblico 15-24 anni, oltre il 62%, numeri che non si vedevano dal '97. Segno che il racconto tra tradizione e innovazione, ha funzionato e ha sfondato anche sui social, con 3 milioni di interazioni nell'intera giornata. Che le sono andate bene si capisce anche dal fatto che in sala stampa di affaccia anche l'ad della Rai, Fabrizio Salini: «Sono profondamente grato per la splendida puntata. È il Festival dell'inclusione, che mira a parlare a tutti e ci siamo riusciti a farlo», spiega.

Sanremo 2020 - I protagonisti della seconda puntata

Ansa/Riccardo Antimiani

Amadeus e Sabrina Salerno

Gli ospiti della seconda puntata

Intanto scatta il conto alla rovescia per la seconda serata di Sanremo 2020, quella del 5 febbraio. Al fianco di Amadeus ci sarà un trio inedito, composto da Sabrina Salerno – che torna dopo anni di assenza ma in veste di co-conduttrice - e dalle giornaliste del Tg1 Laura Chimenti ed Emma D'Aquino. «Usciranno i nostri lati meno noti, Amadeus ci ha chiesto di far emergere qualcosa di inedito ma nemmeno lui sa cosa gli combineremo sul palco», annuncia la Chimenti.

Dopo Al Bano e Romina, a garantire la quota vintage ci penserà la reunion bomba dei Ricchi e Poveri, mentre Tiziano Ferro duetterà con Massimo Ranieri – attesa una versione stracult di Perdere l'amore poi altri brani del suo repertorio – mentre sul fronte musicale arriveranno Zucchero (con due canzoni recenti e Sono una sana inconsapevole libidine…) e Gigi D'Alessio (vent'anni dopo Non dirgli mai). Sul palco salirà poi Paolo Palumbo, 22enne affetto da Sclerosi laterale amiotrofica che affronta con tenacia la sua malattia.

I 12 Big in gara

Quanto alla gara, si parte con la semifinale delle Nuove Proposte e la doppia sfida, quella tra Martinelli e Lula contro Fasma, poi con Marco Sentieri contro Matteo Faustini. Quanto ai Big, stasera apre Piero Pelù, seguito da Elettra Lamborghini, Enrico Nigiotti, Levante, i Pinguini Tattici Nucleari, Tosca, Francesco Gabbani, Paolo Jannacci, Rancore, Junior Cally, Giordana Angi e Michele Zarrillo.

Fiorello dice basta a Sanremo

«Questo è il mio ultimo Sanremo da ospite». È categorico Fiorello, che alla vigilia della seconda puntata arriva in conferenza stampa e la trasforma in consueto show. Sorvola sull'ipotesi di poterlo condurre, ma avvisa che questa sarà la sua ultima volta da guest star all'Ariston. Stasera intanto canterà una canzone inedita, dal titolo La classica canzone di Sanremo, una parodia dei brani sanremesi: «Se fosse stata in gara, avrebbe vinto», azzarda. E chissà che, come promesso, dopo Don Matteo non si presenti vestito da Maria De Filippi.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti