Luisa Spagnoli fiction Rai 1
Ansa
Luisa Spagnoli fiction Rai 1
Televisione

Luisa Spagnoli: 5 cose da sapere sulla fiction di Rai Uno

Nel cast anche Gianmarco Tognazzi, Vinicio Marchioni e Matteo Martari

Luisa Spagnoli, dai Baci all'alta moda

Luisa Ranieri fiction Luisa Spagnoli Una scena della prima puntata della fiction Ufficio Stampa

Da ragazza di provincia, povera e senza mezzi, ad imprenditrice di successo e protagonista di un pezzo di storia dell'economia italiana. E' un lungo racconto della vita di Luisa Spagnoli l'omonima mini-serie di Rai 1 in onda in prima serata lunedì 1 e martedì 2 febbraio, con Luisa Ranieri nei panni dell'icona di stile: all'inizio del '900, quando le donne ancora non lavoravano, la donna riuscì a trasformare il suo sogno in "impresa", prima fondando l’impero dolciario della Perugina - creando prodotti celebri come il Bacio - e poi dando vita ad un marchio di moda che conquistò il mondo trasformando il suo nome in un vero e proprio marchio celebre in tutto il mondo. "Luisa Spagnoli ha saputo precorrere i tempi e lascia un messaggio forte che dura ancora oggi", ha commentato il direttore di Rai Fiction, Tinny Andreatta

Luisa Ranieri protagonista della fiction

Luisa Spagnoli serie tv Luisa Ranieri L'attrice Luisa Ranieri Ansa

"E' stata una delle esperienze più belle della sua carriera, ma anche una sfida", ha raccontato Luisa Ranieri alla presentazione della mini-serie di Rai 1, diretta da Lodovico Gasparini. Un personaggio complesso e battagliero quello che è stata chiamata ad interpretare l'attrica, una donna capace di infrangere i luoghi comuni e andare contro certi retaggi culturali. Oltre ad essere una delle prime e più grandi imprenditrici italiane, ebbe una grande influenza sulla società dell'epoca: attentissima alle condizioni di vita delle operaie, fece aprire in fabbrica un asilo nido - cosa mai vista e anche per questo le maestranze la adoravano - e inventò una serie di agevolazioni poi copiate anche in altri paesi del mondo.

La piccola confetteria diventa impero

Luisa Spagnoli fiction Vinicio Marchioni Vinicio Marchioni impersonifica Annibale Spagnoli, il marito dell'imprenditrice Ansa

Sfidando i tabù di inizio '900, Luisa Spagnoli rileva una piccola confetteria ormai in abbandono e lo fa per dare un futuro anche ai tre figli avuti da Annibale Spagnoli (Vinicio Marchioni), marito fedele da lei amatissimo, musicista valente ma quasi del tutto privo di senso pratico. I sacrifici ripagano ma l'impresa stenta e decollare così la donna tenta l'ultima carta e propone ai Buitoni - già allora noti industriali - un’alleanza. Nasce così la Perugina, società destinata a cambiare il modo di produrre e vendere anche grazie alle geniali intuizioni della Spagnoli. 

La storia con Giovanni Buitoni

Matteo Martari Luisa Spagnoli Rai 1 Il giovane Matteo Martari è Giovanni Buitoni Ansa

Intraprendente, dinamico, al passo coi tempi sempre più veloci. E' grazie all'incontro con Giovanni Buitoni (Matteo Martari), figlio del patron Francesco, che il laboratorio diventa un impero: tra il ragazzo e la Spagnoli lo scontro caratteriale è fortissimo ma presto scoppia fortissima la passione, nonostante i quattordici anni di differenza. A Perugia lo scandalo è inevitabile ma nonostante tutti gli imprevisti gli affari crescono, tanto che i prodotti sbarcano in America: la storia tra i due però va in crisi e in quel momento Luisa crea una casa di moda, partendo dalla produzione di lana d'angora, e trasformando una piccola sartoria in un vero e proprio impero che resiste ancora oggi. Quando l'impresa decolla, una brutta malattia colpisce però l'imprenditrice.

Le curiosità sulla lavorazione della serie

Luisa Spagnoli cast fiction Rai 1 Il cast della fiction di Rai 1 Ansa

La fiction, una delle più attese del 2016, è stata girata a Torino, Biella, Torre Astura al mare (Nettuno) e nei dintorni di Perugia tra Umbertide, Magione, Borgo Colognola e Corciano. Nel centro storico di Perugia è stata ricostruita la confetteria dove Luisa Spagnoli iniziò la sua attività - in via Rocchi - e il reparto dedicato alla fabbricazione dei confetti e della cioccolata. A Biella, all’interno di uno stabilimento tessile, sono state ricostruite le macchine per la fabbricazione del cioccolato riproducendo la fabbrica di Fontivegge. Per le riprese è stata utilizzata anche la villa di Mariella Spagnoli, la nipote di Luisa, l’unica ad averla conosciuta personalmente. Per la serie tv, la Nestlè ha ricreato i prodotti dell’epoca che la Spagnoli inventò: i Baci, la Banana, Dimmi di sì, la Luisa e poi ancora la celebre caramella Rossana. Il soggetto della mini-serie è liberamente ispirato ad un racconto di Maria Rita Parsi, pubblicato nel libro Le Italiane

Ti potrebbe piacere anche

I più letti