Televisione

Le 5 risse tv cult del 2016

Tra i momenti indimenticabili, gli schiaffi al farmacista Lemme a Domenica Live

Che stagione televisiva sarebbe senza urla e risse show? Se l'imprevisto è il bello della diretta, ormai non c'è programma (anche registrato) che non si sottragga al rito dello scontro, spesso accesissimo, tra ospiti e conduttori. Il terreno privilegiato resta il talk show e se quello politico ormai non regala più grandi soddisfazioni - pur con le dovute eccezioni - le telerisse più gustose ce le ha regalate negli ultimi dodici mesi soprattutto l'intrattenimento. Dagli schiaffi al farmacista Lemme, a Domenica Live, passando per l'epica diatriba tra Eleonora Brigliadori e Maurizio Costanzo o ancora il Tina vs Gemma, ecco una carrellata delle indimenticabili liti tv del 2016

Tina Cipollari vs Gemma Galgani

Che sia nel salotto pomeridiano di Uomini e Donne o nel bel mezzo di Selfie-Le cose cambiano, lo scontro infinito tra Tina Cipollari e Gemma Galgani è ormai un format nel format. L'opinionista e la corteggiatrice del trono over del people show di Canale 5 si detestano senza se e senza ma e quando i toni del diverbio si fanno accesi, solo Maria De Filippi è in grado di placare gli animi prima che la lite trascenda. L'acme dello scontro lo hanno raggiunto però in prima serata, durante il programma condotto da Simona Ventura, che non è riuscita a contenere gli strali della Cipollari: prima si è opposta al refresh estetico chiesto dalla Galgani, poi ha battibeccato con Katia Ricciarelli e per tre puntate ha inveito contro la sua "arci nemica" (che alla fine è riuscita ad onnere un ritocco ai denti). La «guerra infinita» non accenna a placarsi ma forse nel 2017 arriverà l'armistizio. Si spera, perché la Cipollari in certi casi risulta davvero strabordante.

Tutti contro Alberico Lemme

Altra domenica, altra rissa certa. Soprattutto se c'è di mezzo il mitologico Alberico Lemme, il farmacista bioscultore che con le sue diete "anticonformiste" riesce a creare polemiche e discussioni senza fine. Le facce attonite di Barbara D'Urso a Domenica Live valgono da sole un Telegatto ad honorem: mentre nel suo salotto i decibel raggiungono vette sfrenate, lei cerca inutilmente di domare il circo Barnum di ospiti inferociti ma qualche volta la situazione le sfugge di mano. E così lo scorso maggio Lemme ha rimediato un paio di sonori schiaffoni da una ex paziente stufa di sentirsi chiamare «cicciona», roba da antologia televisiva, ma più volte ha rischiato grosso anche con Nadia Rinaldi, Platinette e Manuela Villa. La soap continua. 

Corona attacca Cecchi Paone

È stata una stagione decisamente intensa per il Maurizio Costanzo Show, complice anche il ritorno del format «Uno contro tutti», che ha avuto come protagonista nella prima accesissima puntata, lo scorso maggio, Fabrizio Corona. L'ex re degli agenti fotografici ha infatti accettato il confronto con una platea di ospiti a lui ostili e inevitabile è arrivato lo scontro con Alessandro Cecchi Paone, che lo ha accusato di strumentalizzare la sua situazione. «Vuole che io l'attacchi come lei ha attaccato me? Vuole sapere cosa ha strumentalizzato lei?», ha controreplicato Corona. Una frase in parte "censurata" dalla regia, a seguito della quale il giornalista si è alzato dallo studio e se n'è andato. Che cosa abbia detto davvero Coro è ancora un piccolo mistero. 

Lite tra Damante-De Lellis e le Mosetti al #GFVip

Andrea Damante Giulia De Lellis e Andrea Damante Ufficio Stampa Fascino

La prima edizione del Grande Fratello Vip la ricorderemo anche per una manciata di liti furibonde. Al centro delle diatribe più gustose c'è stata quasi sempre Valeria Marini, protagonista di un confronto ad alto tasso di urla con Elenoire Casalegno prima e con Stefano Bettarini e Mariana Rodriguez poi. E se la vera chicca cult resta Pamela Prati che lancia il microfono, abbandona la Casa e pretende un taxi - «chiamatemi un taxi» è stato uno dei tormentoni tv dell'anno - e in studio litiga poi con Alfonso Signorini, la rissa delle telerisse è quella tra Giulia De Lellis e Andrea Damante contro Antonella MosettiAsia Nuccetelli. Tutta colpa di qualche parola di troppo dell'ex corteggiatrice di Uomini e Donne che, infastidita dagli atteggiamenti della Mosetti jr, ha scatenato un vespaio di polemiche durante un freeze: l'ex ragazza di Non è la Rai a quel punto ha reagito per difendere la figlia e da quel momento è scoppiato uno scontro senza fine che è durato per tutto il #GfVip, fornendo materiale di discussione per i settimanali di gossip e i talk del pomeriggio

Brigliadori sbotta al Costanzo Show

Invitare Eleonora Brigliadori ad un confronto tra carnivori e vegani è come gettare un fiammifero acceso in un covo di paglia. E così, lo scorso giugno, il palcoscenico del Maurizio Costanzo Show si è trasformato in un ring per l'attrice e il decano dei giornalisti italiani, che, dopo all'ennesima provocazione della Brigliadori - prima aveva spiegato di essersi curata dal cancro senza ricorrere alla chemioterapia poi aveva inveito contro il divulgatore scientifico Marco Bianchi - ha chiesto alla regia di spegnerle il microfono. «Se disturbo me ne vado - ha replicato lei stizzita - Se ogni tre per due devi dire 'toglietele il microfono', no, io merito anche ». Secca e immediata la replica di Costanzo: «Non parlare di rispetto! Sei tu che manchi di rispetto gridando come hai fatto, se preferisci andare via, vai pure via. Hai mancato di rispetto a uno studioso e di questo devi chiedere scusa. Tengo il tuo microfono spento, finché non impari a fare conversazioni civili». Un confronto davvero clamoroso.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti