Genius:Einstein
Genius:Einstein
Televisione

Genius: arriva la serie su Einstein. Trailer e cose da sapere

National Geographic entra nell'universo delle serie tv, raccontando uno dei più grandi innovatori della storia. E fa ben sperare la regia di Ron Howard

Per produrre la sua prima serie, National Geographic ha puntato in alto: Genius: Einstein (dall’11 maggio il giovedì alle 20:55 sul canale 403 di Sky) è infatti la storia di uno dei più grandi geni del 900. L’uomo che disse “La logica vi porterà da A a B. L’immaginazione vi porterà dappertutto” e che vedrà la sua storia trasmessa in contemporanea in 171 paesi del mondo. La regia del prima episodio è di Ron Howard e i protagonisti sono il premio Oscar Geoffrey Rush e Emily Watson.

Che cosa vedremo
Il giovane Albert (Johnny Flynn, Brotherhood), decide di opporsi alla volontà del padre, lasciare gli studi in Germania per iscriversi al Politecnico di Zurigo. È in questo periodo che nascono la sua passione per le donne e per la fisica teorica. Dopo aver spezzato il cuore a Marie Winteler (Shannon Tarbet), Einstein si invaghisce della compagna di studi Mileva Maric (Samantha Colley, Victoria) con cui ha una turbolenta storia d’amore che porta a una gravidanza inaspettata. Il figlio in arrivo costringe entrambi a mettere da parte i loro sogni e Einstein trova lavoro come impiegato nell’ufficio brevetti grazie all’aiuto dell’amico Michele Besso (Seth Gabel, Salem, Fringe). Ma il desiderio di entrare a far parte del gotha della scienza spinge Einstein a produrre in un solo anno 5 pubblicazioni scientifiche, catturando l’attenzione di molti scienziati, tra cui il Dottor Philipp Lenard (Michael McElhatton, Il trono di spade), colui che diventerà il suo più grande avversario. Con l’incombere della Prima Guerra Mondiale e lo sgretolarsi del suo matrimonio, Einstein si invaghisce di sua cugina Elsa. Le vicende di politica internazionale portano Einstein a duri confronti con i suoi amici e colleghi causando la rottura di molti rapporti come quello con Fritz Haber (Richard Topol, Covert Affairs, Elementary) e Max Planck (Ralph Brown, Alien 3, TURN: Washington’s Spies).
La fama di Einstein cresce dopo la guerra, con la sua teoria sulla relatività. Sulla soglia della celebrità, con i riflettori puntati addosso, sposa Elsa per evitare nuovi scandali. Quando l’onda di odio antisemita incombe, Einstein ottiene asilo negli Stati Uniti. Trasferitosi a Princeton, inizia una relazione con la spia russa Margarita Konenkova (Ania Bukstein, Il trono di Spade). In questi anni Einstein deve anche fare i conti con i sospetti di J. Edgar Hoover (T.R. Knight, Grey’s Anatomy), direttore dell’FBI convinto che il grande scienziato sia un sovversivo comunista. E’ in questo periodo che Einstein deve affrontare la sua più grande sfida personale: mettere da parte il pacifismo che ha contraddistinto tutta la sua vita nella speranza di fermare l’avanzata nazista.

Il trailer

Un libro, una serie
Genius: Einstein è tratta dalla biografia di Walter Isaacson Einstein: His life and universe.

Che cosa hanno scritto
«A giudicare dai primi due episodi, Genius è una serie storica, curata nei dettagli che non sarebbe fuori luogo su PBS o su un canale via cavo di fascia alta». (Neil Genzlinger, The New York Times).

Ti potrebbe piacere anche

I più letti