Mike Bird Amici 2017
Video Mediaset
Mike Bird Amici 2017
Televisione

Amici 2017: eliminato Mike Bird, ecco i quattro finalisti

A contendersi la vittoria, sabato 27 maggio, i cantanti Federica, Riccardo e i ballerini Andreas e Sebastian in finale

Niente finalissima per Mike Bird. Il cantante della squadra Bianca di Emma Marrone sarà costretto suo malgrado a godersi l’ultima puntata di Amici 2017 da semplice spettatore e non da protagonista. Nel duello finale, una sorta di "tutti contro tutti" andato in scena al termine della semifinale, è infatti risultato il meno votato dalla giuria e dai professori. Il suo sogno si è così interrotto ad un passo dal podio.

LEGGI ANCHE: MARIA DE FILIPPI E IL "CASO" MORGAN

Amici 2017, la semifinale minuto per minuto
Tocca a Sebastian aprire la puntata con una coreografia potente, ispirata all’“ultima cena”, un mix adrenalinico su Like a prayer di Madonna e Judas di Lady Gaga, che fa venire voglia di salire sul divano e ballare. Incredibilmente (e immeritatamente) però la giuria premia Riccardo e la sua versione di Caruso. Scelta davvero discutibile. 1 a 0 per i Blu, che allungano grazie ad Andreas: il ballerino batte Mike Bird, nonostante il cantante porti a casa un’interpretazione riuscita di Chiamami ancora amore di Vecchioni.

Gerry Scotti quinto giudice
Per la terza prova entra in scena Gerry Scotti, quinto giudice della semifinale, chiamato subito a valutare la sfida tra Riccardo – che duetta con Elisa su Emozioni di Battisti – e Sebastian, strepitoso in coppia con Lorella Boccia (anche lei cresciuta nel vivaio di Amici). L’esito è secretato. Federica invece deve vedersela con Sebastian, che si esibisce mentre Ermal Meta canta live A parte te e il punto se lo aggiudica, meritatamente, il ballerino. 2 a 1 per i Blu.

La prima manche ai Bianchi di Emma
L’ultima sfida è tra Mike Bird, che sorprende con Blowin' In The Wind chitarra e voce, così convincente da battere il combinato disposto Andreas-Thegiornalisti, ospiti musicali della puntata. La giuria premia la crescita di Mike – “ma sono tutti molto bravi”, specifica Eleonora Abbagnato - e così la squadra di Emma incassa ancora un punto e grazie alla somma dei voti ottenuti nella terza sfida, conquista la prima manche.

Sebastian e la coreografia sulla pedofilia
“Farebbe bene alla danza se due ballerini arrivassero in finale ad Amici 16”. È categorica la Abbagnato nel suo auspicio, commentando l’esito della prima sfida della seconda manche: il duetto di Federica con Elisa, su Chandelier, batte un ispirato Sebastian con la coreografia su Ancora ancora ancora, ma il livello è davvero alto. 1 a 0 per i Blu. La squadra di Elisa allunga ancora, questa volta con Andreas che batte Emma e Mike Bird e la loro versione de Il conforto di Ferro-Consoli.

L'asticella sale ancora di più nella terza prova e se Riccardo fa il suo compitino, a spiazzare tutti questa volta è Giuliano Peparini che con Sebastian mette in scena un “quadro” incentrato sul tema della pedofilia, con tanto di graffiante denuncia: delicato, spiazzante ed efficacissimo, chapeau. Peparini è davvero un grande artista.

La seconda sfida ai Blu di Elisa
Il voto della quarta manche è determinante dopo che i Blu di Elisa si portano sul 3 a 0 con a Federica, alla qualche riesce di battere Mirk Bird (decisamente molto cresciuto nelle ultime settimane). Emma a quel punto rinuncia alla Magic Ball, scende in campo in prima persona contro Elisa e vince: la sfida tra le due coach viene vinta dai Bianchi, ai quali però il punto non basta per conquistare la seconda manche, che va ai Blu.

Eliminato Mike Bird, ecco i 4 finalisti
A quel punto scatta il “tutti contro tutti”, così prevede il regolamento della semifinale e il gioco è nelle mani dei giudici e dei professori, chiamati a votare dopo la doppia esibizione dei cinque allievi. La tensione è alta quando arriva il verdetto: i primi ad accedere alla finale sono Andreas – “ci hai messo due anni, eh”, commenta ironica la De Filippi” – Federica e Sebastian. Tra Riccardo e Mike Bird, è quest'ultimo a dover rinunciare al sogno della finale: "Mi spiace perché so che sei bravo: spero di vedere presto il tuo disco", lo congeda la conduttrice. 

Ufficio Stampa Fascino
Gerry Scotti è il quinto giudice della semifinale
Ti potrebbe piacere anche

I più letti