Gp Malesia: Ferrari per la conferma, Alonso per il rilancio
GREG BAKER/AFP/Getty Images
Gp Malesia: Ferrari per la conferma, Alonso per il rilancio
Sport

Gp Malesia: Ferrari per la conferma, Alonso per il rilancio

Sulla pista di Sepang andrà in scena la seconda gara del campionato. I temi della vigilia, i precedenti, le quote scommesse e gli orari tv

Dal ritorno in pista di Fernando Alonso, che ha ricevuto il via libera anche dai medici della Fia dopo il brutto incidente del Montmelò e sarà chiamato a fare gli straordinari per tenere a galla una McLaren troppo brutta per essere vera, alla conferma delle buone premesse (o promesse, le sfumature in questi casi sono vizi di forma) della Ferrari, che in Australia ha dimostrato in punta di gomma di avere ridotto in modo consistente la distanza siderale che la separava dalla Mercedes. Sullo sfondo, la crisetta ancora tutta da interpretare della Red Bull, che spara missili contro la Renault per via del motore che avrebbe dovuto essere e invece non è, l'affondo che sa di minaccia di Helmut Marko, grande capo della scuderia della lattina, che chiede la rivoluzione fuori e dentro i box dopo un monopolio durato 4 anni, e l'arrivederci e grazie rifilato dalla Fia al Gran premio della Germania, sedotto e poi abbandonato per ragioni di costi. E di pretese. Sul circuito di Sepang, in Malesia, si corre il capitolo due del campionato e i toni della sfida sono già altissimi. 

La pista

I numeri del Sepang International Circuit

Lunghezza tracciato: 5,543 Km
Giri previsti: 56
Distanza complessiva: 310,408 Km
Giro record: 1:34.223, stabilito da Juan Pablo Montoya nel 2004

L'albo d'oro del Gp della Malesia

Il podio nelle ultime 3 edizioni

2014: 1° Hamilton (Mercedes), 2° Rosberg (Mercedes), 3° Vettel (Red Bull). Pole: Hamilton. Giro più veloce: Hamilton.

2013: 1° Vettel (Red Bull), 2° Webber (Red Bull), 3° Hamilton (Mercedes). Pole: Vettel. Giro più veloce: Perez (McLaren).

2012: 1° Alonso (Ferrari), 2° Perez (Sauber), 3° Hamilton (Mercedes). Pole: Hamilton. Giro più veloce: Raikkonen (Lotus).

Vittorie piloti: Schumacher, Alonso e Vettel 3, Raikkonen 2.

Vittorie costruttori: Ferrari 6, Red Bull 3, McLaren e Renault 2.

La classifica piloti e costruttori

Piloti
1° Hamilton (Mercedes), 25 punti; 2° Rosberg (Mercedes), 18; 3° Vettel (Ferrari), 15; 4° Massa (Williams), 12; 5° Nasr (Sauber), 10; 6° Ricciardo (Red Bull), 8; 7° Hulkenberg (Force India), 6; 8° Ericsson (Sauber), 4; 9° Sainz (Toro Rosso), 2; 10° Perez (Force India), 1.

Costruttori 
1° Mercedes, punti 43; 2° Ferrari, 15; 3° Sauber, 14; 4° Williams, 12; 5° Red Bull, 8.

Le quote scommesse bwin

Pole-position

Hamilton 1.60
Rosberg 2.50
Vettel 17.00
Bottas 21.00
Massa 26.00
Raikkonen 34.00
Ricciardo 41.00

Vittoria gara

Hamilton 1.55
Rosberg 2.75
Vettel 12.00
Bottas 21.00
Raikkonen e Massa 26.00
Ricciardo 51.00
Kvyat 81.00

Orari e tv

Venerdì

Prime libere: diretta alle 3 su Sky Sport F1 Hd, differita alle 8,30 su Rai Sport 1
Seconde libere: diretta alle 7 su Sky Sport F1 Hd; differita alle 11,30 su Rai Sport 1

Sabato

Terze libere: diretta alle 7 su Sky Sport F1 Hd; differita alle 11,30 su Rai Sport 1
Qualifiche: diretta alle 10 su Sky Sport F1 Hd; differita alle 13,55 su Rai 2

Domenica

Gara: diretta alle 9 su Sky Sport F1 Hd; differita alle 14,15 su Rai 1

Ti potrebbe piacere anche

I più letti