ANSA/SIMONE ARVEDA
Sport

Calciomercato - Tutti vogliono Cutrone: Sassuolo, Atalanta e Torino in fila

Dove andrà a finire l'attaccante del Milan? La sua cessione può garantire un'importante plusvalenza in chiave Fair Play finanziario

La sua stagione non è stata positiva considerato che l'ultimo gol risale addirittura al mese di dicembre (San Siro contro il Parma) e poi sono arrivate una fila di prestazioni così così e lo scivolamento in panchina per fare posto a Piatek. Però il nome di Patrick Cutrone continua a girare forte sul mercato ed è al centro di una serie di discorsi che coinvolgono le strategie del Milan.

Il profilo del giovane attaccante è perfetto per club come Atalanta e Torino che, infatti, lo stanno chiedendo ai dirigenti rossoneri convinti di poter portare a casa un talento pronto per esplodere definitivamente.

L'interesse del Torino è datato di qualche mese e non si è mai spento, anche perché Cairo potrebbe prendere in considerazione la partenza di Belotti con destinazione la Roma che sta rifondando l'attacco. 

Il terzo incomodo, però, è il Sassuolo che con il Milan ha intavolato la trattativa Sensi e che nel recente passato ha prelevato da Milanello un altro ragazzo di belle speranze come Locatelli. Possibile un bis con Cutrone tenendo sempre d'occhio le necessità di bilancio di Casa Milan dove entro il 30 giugno servono plusvalenze per limitare il passivo e lanciare segnali concilianti alla Uefa.

Il nome di Cutrone è inserito nella lista delle possibili partenze fruttuose per i conti. Sarebbe una cessione dolorosa, ma essendo cresciuto nel settore giovanile una valutazione tra i 20 e i 25 milioni di euro aiuterebbe non poco Gazidis e Maldini in questa fase della sessione di calciomercato.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti