Calcio

Odegaard, il teenager più ricco del calcio: stipendio record dal Real Madrid

Il club campione d'Europa lo ha strappato alla concorrenza con un ingaggio da big. Talento precoce: ha esordito in nazionale a 15 anni e 8 mesi

New Real Madrid player Martin Odegaard

Giovanni Capuano

-

E' abituato a stabilire nuovi record da quando ha messo piede su un campo di calcio e, di sicuro, sarà impossibile non sentire parlare molto di lui nei prossimi anni. Martin Odegaard è ufficialmente il teenager più ricco di sempre del calcio mondiale, il primo a firmare un contratto da top player ancora distante dalla maggiore età, tanto da dover essere accompagnato da papà e mamma che per sicurezza lo hanno scortato anche in sala stampa, occupando l'intera prima fila nel ventre del Bernabeu mentre il loro ragazzo si misurava con decine di fotografi, telecamere e giornalisti. La firma sul contratto che lo legherà al Real Madrid fino al 30 giugno 2021 è un autografo preziosissimo: 4,6 milioni di euro a stagione, si presume lordi, per cominciare dalla squadra B del Castilla agli ordini di Zidane e sperare di risalire in fretta la corrente per arrivare alla corte di Ancelotti.

Per uno presentato da Butragueno come "talento straordinario che arriverà molto lontano" non dovrebbe essere impresa impossibile. Odegaard ha già stabilito una serie di primati nella sua breve carriera, consumata sin qui con la maglia dello Stromgodeset che dal passaggio del fresco sedicenne (compiuti lo scorso 17 dicembre) a Madrid ha incassato tutto sommato poco: 4 milioni di euro. Odegaard, trequartista che vede la porta, è stato il più giovane a indossare la maglia della nazionale lo scorso 27 agosto (15 anni 8 mesi e 10 giorni). Il paradosso è che solo sei mesi prima aveva debuttato nell'under 17 e con la under 21 lo ha fatto addirittura dopo la prima volta con i grandi.


Offrendogli un contratto monstre il Real Madrid ha voluto portarsi avanti con il lavoro. Il talento norvegese era seguito da vicino non solo in Spagna, ma da tutte le big europee e prima di firmare con la Casa blanca è stato in visita presso i centri sportivi dei club che hanno cercato di convincerlo. Poi è arrivata la proposta irrinunciabile per gli Odegaard, che riguarderà anche il padre assunto dal Real Madrid come preparatore atletico. Martin sarà aiutato nell'impatto con la nuova realtà, avrà la famiglia vicino per cercare di tenerlo con i piedi per terra. Impresa difficilissima, considerato che da domani il suo conto in banca sarà quello di una grande star del calcio senza nemmeno aver cominciato a dimostrare di valerli. Il tempo dirà se a fare l'affare è stato il Real o solo gli Odegaard.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Real Madrid sempre più ricco e la scalata dello United. Juve nella top ten

Ecco la Deloitte Football Money League 2015: dominio della Premier League, crollo di Inter e Milan

Europa League, la cenerentola low cost fa fare affari alle tv

Costa molto meno della Champions e ha garantito buoni ascolti. E ora Mediaset manderà in chiaro anche l'Inter...

Torna al Genoa Borriello, il Re Mida del calcio italiano

Storia dell'attaccante che nella Capitale ha ballato una sola stagione: contratto ricco, bonus, incentivi all'esodo e in 5 anni solo 66 presenze

Commenti