30a giornata, top e flop: Perisic conferma il suo valore, male Cassano
Getty Images
30a giornata, top e flop: Perisic conferma il suo valore, male Cassano
Sport

30a giornata, top e flop: Perisic conferma il suo valore, male Cassano

Altri top: Blanchard blinda la difesa del Frosinone, bene Luiz Adriano. Altri flop: male Padelli nel Torino, giornata no per Florenzi

Continua il testa a testa in vetta al campionato tra Juventus e Napoli. Nella 30a giornata i bianconeri superano il Torino nel derby di Buffon (record assoluto di imbattibilità) mentre gli azzurri vincono non senza fatica con il Genoa grazie al solito Higuain. Dopo l'1-1 tra Roma e Inter di sabato sera la Fiorentina non ne approfitta e viene bloccata in casa del Frosinone sullo 0-0. Colpo del Carpi che vince 2-1 a Verona e raggiunge così il Palermo al terz'ultimo posto. Nuovo stop per la Sampdoria che cade in casa contro il Chievo Verona e torna ad aver paura.  Vuoi scorprire chi sono stati i migliori e peggiori del turno? Continua a cliccare...

Portieri

Top - Gianluigi Buffon (Juventus) - Difficile fare altri nomi nel giorno in cui il portiere della Juve scrive la storia del calcio italiano. Nel derby vinto con il Torino raggiunge i 974 minuti di imbattibilità superando Sebastiano Rossi al primo posto della classifica assoluta in serie A. Riguardo il match non può nulla sul rigore di Belotti ma ringrazia Barzagli sul sinistro ravvicinato di Maxi Lopez nel finale.

Flop - Daniele Padelli (Torino) - Parte in ritardo sulla punizione di Pogba e nel finale non chiude come dovrebbe lo specchio della porta a Morata. Il Torino prende altre quattro sberle nel derby, finire a parlare solo del fuorigioco inesistente fischiato a Maxi Lopez sarebbe un po' riduttivo...

Difensori

Top - Leonardo Blanchard (Frosinone) - Il leader della difesa ciociara riesce a prendere le misure a Kalinic e il Frosinone conquista un punto prezioso che alimenta la speranza di restare in serie A. Stellone esulta, la prestazione contro i viola può essere la svolta nella mentalità per la lotta salvezza.

Flop - Emiliano Moretti (Torino) - Giornata da incubo per il difensore granata. Lento e fuori forma, viene puntualmente saltato dai centrocampisti e dagli avanti bianconeri senza ricevere nessun aiuto dai compagni di reparto. 

Centrocampisti

Top - Ivan Perisic (Inter) - Quarto gol in quattro partite per l'uomo simbolo di un'Inter in ripresa. Per tutta la partita fa impazzire Florenzi (non a caso tra i flop) dimostrandosi uno degli acquisti più azzeccati della difficile stagione nerazzurra.

Flop - Alessandro Florenzi (Roma) - È un centrocampista ma gioca in un ruolo che non è il suo. Contro l'Inter Perisic lo fa impazzire per tutta la partita: soffre in fase difensiva quindi non dà una mano in quella offensiva. Partita sottotono ma criticarlo sarebbe ingiusto dopo un campionato stellare in una posizione che non gli compete...

Attaccanti

Top - Alvaro Morata (Juventus) - Per lo spagnolo una vera e propria rinascita. Entra in campo al 32' al posto di Dybala e in un quarto d'ora spazza via critiche ed incertezze. Doppietta da vero numero 9!

Flop - Antonio Cassano (Sampdoria) - Continua la disastrosa stagione della Sampdoria che dopo i timidi segnali di ripresa contro Frosinone e Verona crolla in casa contro il Chievo. Tra i peggiori c'è il barese, spesso in ritardo e troppo impegnato in una battaglia di nervi con l'arbitro Pairetto. L'ingresso di Correa cambia poco, il risultato resta lo stesso...

La flop 11 della 30a giornata

Padelli (Torino)

Moretti (Torino), Gastaldello (Bologna), Moras (Verona)

Florenzi (Roma), Siligardi (Verona), Lulic (Lazio), Bertolacci (Milan), Fernando (Sampdoria)

Cassano (Sampdoria), Pazzini (Verona)

All. Montella (Sampdoria)

La top 11 della 30a giornata

Viviano (Sampdoria)

Barzagli (Juventus), Blanchard (Frosinone), Hysaj (Napoli)

Perisic (Inter), Nainggolan (Roma), Diamanti (Atalanta), Insigne (Napoli)

Morata (Juventus), Luiz Adriano (Milan), Higuain (Napoli)

All. Stellone (Frosinone)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti