Scialpi con il marito Roberto Blasi
Instagram
Scialpi con il marito Roberto Blasi
Società

Scialpi non cede ai ricatti omofobi

Il cantante in tv ha dichiarato di essere stato oggetto di pubblica denigrazione in quanto gay

Una legge che punisca l'omofobia. E' quella che torna a chiedere a gran voce Giovanni Scialpi dopo l'ennesimo pubblico attacco subito a causa della sua omosessualità.

Il cantante, 55 anni, aveva denunciato il fatto sui social network per poi ribadire il tutto in tv nel corso della trasmissione La Vita in Diretta.

I fatti

Scialpi si trovava per strada a Roma quando un uomo, dopo averlo riconosciuto, lo ha avvicinano e in un orecchio gli ha detto "Frocio" e poi gli ha sputato addosso.

LEGGI ANCHE: "Scialpi sposa a New York il compagno Roberto Blasi"

LEGGI ANCHE: "Pechino Express 4: eliminato Scialpi"

Un fatto inammissibile secondo l'interprete di Pregherei che, dopo anni di convivenza, ha sposato a New York il compagno Roberto Blasi e si è fatto paladino dei diritti della comunità LGBT.

La solidarietà della Rete

Molta la solidarietà ricevuta da Scialpi sui social network dai suoi follower. "Sii superiore" scrive qualcuno, ma l'artista replica: "E' più difficile a farsi. La gente è matta, ho quasi paura ad uscire di casa. Non mi sento più sicuro".

Instagram
Scialpi
Ti potrebbe piacere anche

I più letti