Il giorno dell'anno in cui si tradisce di più
Victor Watts / Alamy
Il giorno dell'anno in cui si tradisce di più
Società

Il giorno dell'anno in cui si tradisce di più

Storicamente, il 9 gennaio il numero di "scappatelle" registra un'impennata

Il 9 gennaio non rappresenta solo il giorno in cui si torna a scuola o in ufficio, ma quello in cui si torna a tradire. Di più: sarebbe anche il giorno del nuovo anno in cui si fanno più "corna" in assoluto. Sarà che durante le feste si è "dovuto" trascorrere più tempo con la famiglia, la moglie o il partner ufficiale: sta di fatto che il oggi è anche il giorno in cui si registrerà il maggior numero di scappatelle di tutto il 2017.

A dirlo sono i dati di un sondaggio di Gleeden, uno dei maggiori siti per chi è in cerca di un'avventura extraconiugale. Secondo gli utenti, non solo gennaio è il mese in cui si tradisce di più in assoluto: il 9 gennaio è anche il giorno in cui si registra il maggior numero di iscrizioni alla App di nuovi utenti in cerca di amanti.

Lo scorso anno, come riportato dal Daily Mail, fu l'11 gennaio, quando ci fu un record di nuove registrazioni pari al 320% in più. Ma perché oggi si dovrebbe tradire maggiormente? Secondo la ricerca, perché rappresenta proprio il primo giorno di ritorno alla normalità, dopo le abbuffate non solo a tavola, ma di rapporti familiari. Il primo lunedì lavorativo, dunque, rappresenta anche quello in cui si desidera maggiormente ritrovare la propria "libertà" dalle relazioni ufficiali.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti