I 5 errori da evitare durante una conversazione
Thinkstock.it
I 5 errori da evitare durante una conversazione
Società

I 5 errori da evitare durante una conversazione

Meglio evitare di guardare continuamente il telefono o essere troppo egoriferiti

Guardare continuamente il telefono

telefonino conversazione JUAN MABROMATA/AFP/Getty Images

Più che di galateo, è questione di buon senso. Ci sono delle cose che quando si conversa con una persona, è meglio evitare. A mettere assieme i compotamenti considerati più fastidiosi durante una conversazione - che sia con un amico, un collega o con la persona amata - è stato il sito Business Insider che ha raccolto le considerazioni degli utenti di Quora e Reddit. La cosa che proprio non tolleriamo? L'eccessivo utilizzo del telefono. È vero, siamo tutti sommersi da notifiche, messaggi e telefonate e spesso ci distraiamo senza nemmeno accorgercene. Mettere via per qualche minuto lo smartphone quando si conversa, non è una cattiva idea. 

Essere troppo egoriferiti

conversazione ddie Mulholland - WPA Pool/Getty Images

Quanto sono insopportabili quelli "io ho fatto...", "io ho visto...", "sapessi quanto sono bravo a...", "io per esempio...". Chi non ha un amico eccessivamente egoriferito? Ecco, nessuno ne è immune e forse per questo è una delle cose che tolleriamo di meno. In una conversazione, ricondurre sempre tutto alle proprie esperienze, al proprio vissuto e al proprio ego (ce ne sono di ingombranti) è davvero fastidioso. Un po' di moderazione, non guasta di certo: sapere ascoltare, poi, è davvero indispensabile. 

Interrompere l'interlocutore (e avere un'opinione su tutto)

conversazione Kevin Winter/Getty Images

"Scusa se t'interrompo". Non c'è frase più abusata durante una conversazione. Cosa ci sarà da dire di così fondamentale da non poter aspettare che il nostro interlocutore finisca la frase? Un'interruzione è tollerabile, due sono già troppe: lasciare esprimere gli altri è un imperativo categorico ed è meglio non sfoggiare sempre e comunque un'opinione su tutto lo scibile umano. Qualche volta un discreto silenzio, specie quando non si sanno le cose, è più apprezzabile. 

Citare inopportunamente altre persone

conversazione Chris Hondros/Getty Images

Perché ostentare amicizie che non si hanno? Perché citare continuamente persone se il nostro interlocutore nemmeno non le conosce? Sembra un piccolo dettaglio, eppure è una delle cose meno simpatiche da sopportare durante una conversazione, come hanno dimostrato anche alcuni recenti studi. È un atteggiamento che ci fa sembrare insicuri o, peggio ancora, spocchiosi. 

Utilizzare un linguaggio complicato

Conversazione JEWEL SAMAD/AFP/Getty Images

Ogni contesto ha il suo linguaggio. Puntare tutto e sempre su vocabili "alti" o termini forbiti rischia di essere controproducente o di farci fare una pessima figura: non è necessario sfoggiare una dialettica altisonante, che non tutti sanno maneggiare o comprendere, solo per apparire come persone preparate o interessanti. Più spesso il risultato che otteniamo è l'esatto contrario: meglio utilizzare un linguaggio semplice, diretto e non troppo ridondante

Ti potrebbe piacere anche

I più letti