Google
Smartphone & Tablet

Google Maps, 5 nuove funzionalità

Dalle indicazioni stradali condivisibili alle previsioni del tempo, tutto quello che c'è da sapere sul nuovo aggiornamento di Maps

Che Google abbia deciso di aggiornare la sua applicazione Maps con nuove funzionalità non è precisamente una notizia epocale, lo fa più o meno regolarmente, e più o meno regolarmente gli utenti trovano un motivo in più per non prendere in considerazione la concorrenza.

Questa volta però il pacchetto di nuove funzionalità è piuttosto ricco, e introduce delle novità che renderanno la vita parecchio più facile a chi ha abdicato a favore delle mappe di Google il proprio senso dell’orientamento.

Andiamo con ordine.

1. Indicazioni stradali condivisibili

Devi fare arrivare un amico a casa tua, solo che abiti in una città-labirinto in cui lui non è mai stato. Puoi chiamarlo e spiegargli passo passo che strada fare, puoi disegnargli una mappa e mandargliela (conosco gente che lo fa ancora), puoi fare un printscreen delle indicazioni stradali che hai già calcolato su Google Maps. Oppure puoi condivederle con lui, basta utilizzare la nuova funzionalità Share abbinata alle indicazioni stradali

2. Ricerca dei ristoranti a seconda della cucina offerta

Molti utenti utilizzano Maps per cercare ristoranti, con grande felicità di Google, che su questo tipo di dati basa gran parte dei suoi profitti. Ora, per indurre proprio tutti a utilizzare Maps per cercare ristoranti, Google consente di filtrare la ricerca a seconda del tipo di cucina che si desidera mangiare, che si tratti di cinese, italiana, di una pizzeria, di una panetteria, di un ristorante etiope e via dicendo.

3. Previsioni del tempo geolocalizzate

Stai pianificando un viaggio, ma prima di farti un’idea di quali punti della città visitare, hai bisogno di sapere che tempo farà. Per scongiurare la possibilità che tu ti affidi ad altre applicazioni esterne all’ecosistema Google (non sia mai), Big G ora fa in modo che tu possa sapere le previsioni del tempo localizzate direttamente dall’app.

4. Calcolo dell’itinerario semplificato

Se sei un utente iOS (per Android ancora non è disponibile questa funzionalità), la nuova app consente di studiare che itinerario percorrere semplicemente piazzando una “puntina” digitale nel punto di partenza e una nel punto di destinazioni. Più che semplificare la vita agli utenti, questa novità andrà a lisciare il pelo ai pigri più irrecuperabili.

5. Integrazione delle indicazioni su Calendar

Per chi invece ha la mania dell’organizzazione preventiva, Google ora rende possibile pianificare un percorso in anticipo e salvarlo su Calendar in modo da potersene scordare fino al momento in cui gli tornerà davvero utile.

Ti potrebbe piacere anche