Laura Pausini a "Che Tempo Che Fa" su Rai Tre
Laura Pausini a "Che Tempo Che Fa" su Rai Tre
Musica

Laura Pausini a Che Tempo Che Fa: cosa ha detto

La cantante di Solarolo è stata ospite del programma di Rai Tre, dove ha cantato "Lato Destro Del Cuore" e il nuovo singolo "Simili". Tutte le news

L'ospitata su Rai Tre

Ha da poco pubblicato il suo nuovo album di inediti, "Simili", e ha appena terminato la sua esperienza come giudice nel talent show La Banda, a Miami (insieme a Ricky Martin e Alejandro Sanz). Questa sera Laura Pausini ha scelto "Che Tempo Che Fa" di Fabio Fazio su Rai Tre per tornare a parlare di sé, finalmente nel suo Paese.

Ad aprire la sua attesissima ospitata la sua esibizione di Lato Destro Del Cuore, il brano scritto per lei da Biagio Antonacci. Poi, dopo l'intervista di Fazio, la prima volta live in Italia di Simili, la canzone che dà il titolo al nuovo lavoro di inediti e che sarà la sigla della terza stagione di Braccialetti Rossi.

Ora ripercorriamo l'intervista con le frasi più importanti di Laura Pausini...

Commossa per il ritorno in Italia

"È da tanto che non torno e sentirsi amati a casa è una cosa gigante. È bellissimo sentirsi amati qui"

Il significato di "Lato Destro del Cuore"

"Lato Destro del Cuore spiega che nessuno di noi può vincere su quello che l'istinto stesso del cuore lo spinge a vivere. Anche se decidiamo di non innamorarci più, arriva sempre un momento nel quale il lato destro del nostro cuore fa partire l'impulso, e vince"

"Simili": perché questa scelta

"Amo molto la parola "simili" perché unisce due contraddizioni. Unisce la parola "uguale" alla parola "differente". E questo, nel disco, mi ha permesso di raccontare anche storie non esclusivamente personali. In questo disco voglio spiegare come la penso nei confronti dell’essere umano, dei diritti (e dei doveri) che ha. Per me non è possibile al giorno d'oggi non rispettare le diversità e non amare le differenze"

L'esperienza nei talent show

"A La Voz (sia in Spagna che in Messico) ho capito a cosa pensano i ragazzi delle nuove generazioni. Quando io ho iniziato a cantare, il mio obiettivo non era quello di diventare famosa: volevo solo fare la cantante di pianobar. Oggi, invece, molti ragazzi che vengono a fare i talent dicono “Voglio essere famoso”. Io li elimino subito. E non solo: io sono contraria alle scuole di canto; per me non ci può essere nessuno che ci insegna a cantare. Così il canto diventa tecnico e lontanissimo dall’arte del cantare a cui io sono abituata"

Progetti televisivi in Italia?

"Non si sa ancora nulla. Da gennaio si capirà: vi terrò informati"

Ti potrebbe piacere anche

I più letti