Alberto Bevilacqua
Panorama d’Italia 2016

La sicurezza dei cantieri sta in una scatola nera

Incidenti sul lavoro sotto controllo grazie a Labme Innovations

Innovare il settore della sicurezza sul lavoro: è l’obiettivo che si sono posti Marco Contigiani ed Emilio Principi, due giovani ingegneri di Macerata, quando hanno fondato la start up Labme Innovations.

- LEGGI ANCHE: Panorama d'Italia a Macerata, il programma

I primi finanziamenti sono arrivati da eCapital, un concorso promosso dalla Fondazione Marche in collaborazione con le università del territorio e con la Regione: "Nel 2013 abbiamo realizzato AirVest, un giubbetto dotato di airbag che si attiva autonomamente grazie a un dispositivo elettronico". Ma, nonostante gli imprenditori edili lo abbiano giudicato un salvavita efficace, i costi di produzione si sono rivelati eccessivi. I due ingegneri però non si sono scoraggiati e così è nata "l’imbragatura smart". Ovvero una mini scatola nera da inserire nella fibbia, oppure nel casco o nelle scarpe per registrare il corretto utilizzo delle misure di sicurezza. "In caso di incidente" spiegano "il datore di lavoro e l’assicurazione si trovano in mano uno stumento infallibile per verificare se l’operaio ha usato nel modo giusto il dispositivo protettivo, obbligatorio per legge".
Ma c’è di più. Si tratta di un sistema che potrebbe innescare un circuito virtuoso: "La scatola nera diventa una banca dati utile anche sul fronte delle revisioni dei dispositivi con il vantaggio, stavolta, che i costi sono minimi".


Ti potrebbe piacere anche

I più letti