Barcellona sfida Madrid per l’indipendenza
Getty
Barcellona sfida Madrid per l’indipendenza
News

Barcellona sfida Madrid per l’indipendenza

Il braccio di ferro tra Barcellona e Madrid sul referendum per l'indipendenza della Catalogna

Si terrà il 9 novembre 2014 il referendum sull’indipendenza della Catalogna. Se non ci saranno cambiamenti, i catalani manifesteranno il loro parere, seppure non vincolante, sull’ipotesi di secessione da Madrid. Lo ha annunciato il presidente del governo regionale, Artur Mas, con l’appoggio dei partiti indipendentisti. Questa iniziativa, secondo Mas, parte da «una necessità della maggioranza dei cittadini catalani» e il governo spagnolo di Mariano Rajoy dovrebbe «ascoltare la voce di un popolo che vuole esprimersi in maniera pacifica». Nella replica ufficiale, il premier chiarisce che il referendum «è assolutamente incostituzionale» e nega categoricamente che si potrà svolgere. Intanto, però, sono stati formulati i quesiti cui i catalani dovrebbero essere chiamati a rispondere. «Vuole che la Catalogna sia uno stato?» e «In caso affermativo, vuole che sia indipendente?».

Leggi Panorama Online

Ti potrebbe piacere anche

I più letti