La portaerei "Cavour" in missione in Africa
La portaerei "Cavour" in missione in Africa
News

La portaerei "Cavour" in missione in Africa

L'ammiraglia della Marina Militare sarà impegnata in un viaggio tra solidarietà e promozione del made in Italy

Anche la Marina militare si impegna per il rilancio del Made in Italy, con una missione in Africa nella quale, a bordo della portaerei Cavour, ospiterà oltre a iniziative umanitarie per il sostegno alle popolazioni locali, anche una serie di stand destinati alla promozione di alcune tra le migliori realtà produttive nazionali. 

A metà novembre, infatti, una squadra navale composta dalla portaerei Cavour e altre tre unità, partirà da Taranto per il periplo dell’Africa. Il programma prevede alcune tappe nei paesi del Medio Oriente che affacciano sul Mar Rosso, poi in Mozambico e in altri paesi africani per concludersi con il rientro in Mediterraneo ad aprile.

Mentre sono ancora in corso le trattative per  definire gli ultimi dettagli dell’operazione, si è appreso che sulla Cavour dovrebbero essere rappresentate tra 15 e 20 aziende ed enti italiani, come l’Ice, che aprirà quattro nuovi uffici nei paesi africano toccati dalla missione, l’Expo 2015, l’Eni, Finmeccanica, Federlegno, Agusta e Riva del Gruppo Ferretti. 

Per quanto riguarda l’aspetto umanitario dell’operazione, a bordo della Cavour saranno ospitati medici e personale sanitario di alcune onlus, specializzati in particolare nei settori dell’oculistica e dell’odontoiatria.

Lunga 244 metri e larga 51, con un dislocamento di 27 mila tonnellate, la portaerei Cavour, ha un equipaggio fisso di circa 800 militari, ma in totale può osptare più di 1.500 persone.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti