Il meglio (e il peggio) di Renzi alla Camera
ANSA/ GIUSEPPE LAMI
Il meglio (e il peggio) di Renzi alla Camera
News

Il meglio (e il peggio) di Renzi alla Camera

Il discorso del presidente del consiglio, tra citazioni e adolescenza. Sembra un film, ma è il premier

Meraviglia, grande, bellezza, amarcord. Tra Fellini e Sorrentino. Era solo Renzi....

Renzi: "La pagina più bella questo paese non l'ha ancora vista". (E' una minaccia)

Renzi cita lo scrittore inglese Chesterton: "Il mondo finirà per la mancanza di meraviglia". (Il rischio è che finisca per le troppe parole)

"Noi vogliamo essere valutati". (Ci mancherebbe? Vuole la promozione regalata?)

"Fuori da qui c'è gente che si aspetta da noi che la politica non sia un fiume di parole vano". (Siamo pronti a testimoniare che lo ha detto Renzi)

Renzi vuole il servizio civile universale. (Che sia pronto a candidarsi all'Onu?)

"Nella mia esperienza da sindaco". "Quando ero sindaco". (Serve qualcuno che dica a Renzi che l'Italia non è il Gran ducato di Toscana)

"Se non riusciamo a essere semplici perdiamo la strada per tornare a casa". (Forse gli serve un navigatore)

"Deve cambiare la pubblica amministrazione? Sì". (Magari anche lo stile suo)

Un cassaintegrato mi ha detto: "Io sono affondato sul lavoro". (Speriamo che non affondi l'Italia)

Nunzia De Girolamo, ex ministro, ride. A Benevento c'è chi pensa per lei

Renzi parla di quando era studente: "Quando entravo al bar, al circolo, la mia maestra elementare...". (Sembra "Cuore")

"Il lavoro di Letta costituirà un punto di riferimento". (Pensiamo a chi non è un riferimento di Renzi...)

"Non provate un brivido a parlare di Stati Uniti d'Europa?". Alcuni lo provano sentendo Renzi

"Forse il mio discorso al Senato non era un granchè..."

"Vi parlo con 3 tweet". (Togliete il telefonino a Renzi, per carità...)

Letta pugni chiusi. Bersani perplesso

Lo scrittore Nesi (Scelta Civica) smanetta il telefonino

"La mia generazione, la nostra generazione non ha più alibi"

Il '92 e il '94. Renzi sfoglia il suo album personale. La mia generazione, l'idea della politica, il terrorismo. "Vi racconto la mia storia..."

Il primo viaggio sarà a Tunisi la settimana prossima

Enrico Berlinguer, Aldo Moro, La Pira. Renzi spiega cosa significhi onorevoli

"Qualcuno può chiamare il Telefono azzurro. A 10 anni già pensavo alla politica"

Renzi, fa un po' di ripasso storico. Qui si sono confrontati Leonardo e Michelangelo...

+++++ Parla Renzi +++++

Andrea Vecchio (Scelta Civica): Rinunciamo a 4 mila euro del nostro stipendio. La Boldrini lo ferma. Scaduto il tempo

Renata Bueno eletta in Sudamerica si sente già renziana: Auguri di tanto successo in nome del Brasile! Samba

Applausi per Bersani che è in aula dopo il malore dello scorso mese.

Nardella paragona Renzi a Einstein.

Nardella vuole adottare un grillino: Aiutiamoli

Nardella saluta Enrico Letta. (Letta comincia a non sentirsi tanto sereno...)

Il senatore Attaguile (Lega Nord e Autonomie) vuole il Ponte sullo Stretto.

Brescia 4 (M5S) : Saluto nuovamente Enrico Letta: Enrico stai sereno

Brescia 3 (M5S) : Presidente: Che fine ha fatto il file Excel?

Brescia 2 (M5S) : Le leggo la definizione di "parassita"...

Brescia (M5S) : Saluti anche ad Enrico Letta...

Fico (M5S): Arrendetevi! Il vostro tempo è scaduto

 

Il Governo Renzi dopo averla ottenuta nella nottata al Senato, si sposta stamane alla Camera per la seconda votazione di fiducia.

Una votazione dall'esito scontato, vista la maggioranza a disposizione del Pd, ma c'è molta attesa per il discorso e le parole del premier.

Al Senato aveva solo le sue carte tutte sparse sul tavolo. Alla Camera, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi si e' portato anche un computer portatile, che tiene acceso davanti a se' sul banco del Governo, al fianco delle carte. E' una delle prima volte che sul banco del Governo a Montecitorio si vede un pc. Sicuramente la prima al posto del presidente del Consiglio.

Dibattito alla Camera. Alcuni degli interventi.

Fassina, Pd:"Presidente Renzi lei ha detto che se perde questa sfida è una sconfitta personale. Non è vero, se lei perde perde tutto il Pd e tutto il Paese. La politica è questo, non è certamente un uomo solo al comando". Poi aggiunge: ""Il mio voto non è il conferimento di una delega in bianco. Sul piano programmatico vi e' la più ampia disponibilità possibile ma valuterò"

Nello Formisano, capogruppo alla Camera di Centro Democratico:"Il Centro Democratico voterà la fiducia al Governo Renzi ed esprime apprezzamento per le modalità con cui il nuovo esecutivo, che e' politico di responsabilità democratica, intende affrontare le emergenze del Paese, tra cui quella occupazionale"

Coletti, Movimento 5S:"Lei, Presidente Renzi, qui e' un abusivo, entrato con una manovra di Palazzo dopo aver accoltellato il suo compagno di partito. Lei e' ancora più bravo di Berlusconi, un vero venditore di pentole. Il Giorgio Mastrota" della politica. L'unico modo che abbiamo per dare futuro all'Italia e' non votare la fiducia a lei ed ai suoi compagni di un viaggio che porterà questo Paese verso la fine"

Rudi Marguerettaz, Lega Nord e Autonomie:"Il Governo Renzi "applichi il metodo del cronoprogramma anche per le esigenze delle autonomie speciali"

Mauro Ottobre,deputato del Patt: "La prospettiva del nuovo governo può essere la conclusione naturale della legislatura a condizione che il percorso costituente sia segnato da scelte e riforme e non da logiche di rinvio. Occorre in tempi urgenti una nuova legge elettorale, sulla base degli accordi raggiunti, ed e' ragionevole aver collegato la sua entrata in vigore alla riforma costituzionale che intende superare il bicameralismo paritario.Come autonomie giudichiamo importante che le istanze e la rappresentatività delle minoranze linguistiche siano riconosciute e salvaguardate". Sulla salvaguardia delle minoranze linguistiche ha chiesto l'impegno attivo del Governo Renzi anche il partito delle Minoranze linguistiche della Valle d'Aosta.

Giuseppe De Mita:" Nel Governo Renzi non ci sono elementi di novità. Troppe ombre oscure ancora su legge elettorale e riforme su province e città metropolitane" 

Librandi: "Il presidente Renzi ci dimostri che crede davvero nella concorrenza. Invece di visitare le scuole venga nelle aziende e timbri il cartellino per capire veramente le realtà lavorative d'Italia" 

Elio Vito:" Presidente Renzi in tutte le telefonate internazionali non dimentichi mai di ricordare i due fucilieri, Girone e Latorre, detenuti ingiustamente in India" 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti