Expo, tutti i numeri della manifestazione
Milano, 31 ottobre 2015. ANSA/UFFICIO STAMPA REGIONE LOMBARDIA
Expo, tutti i numeri della manifestazione
News

Expo, tutti i numeri della manifestazione

Bilancio dell'Esposizione universale di Milano, che si è chiusa con l'intervento del presidente Mattarella

L'Expo 2015 è come un ponte verso il futuro, ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel suo intervento alla chiusura della manifestazione.

"La giornata di oggi non è un addio ma un passaggio. È l'inizio di un nuovo impegno civico", ha detto Mattarella. Del resto, i risultati vanno oltre la cifra, imponente e davvero lusinghiera, dei 21 milioni di visitatori registrati, ha detto Sergio Mattarella.

I biglietti venduti

Ovazione per Giuseppe Sala a Expo. Quando il commissario unico ha preso la parola alla cerimonia conclusiva, tutto l'Open Air Theatre lo ha accolto con un'ovazione. "Ho il piacere di annunciare che un'ora fa, quando l'ultimo visitatore ha varcato i tornelli, abbiamo superato i 21,5 milioni di biglietti di ingresso emessi. Grazie a Tutti".

Il mese più affollato

Il mese più affollato, con i dati diffusi fermi a domenica 25 ottobre, risulta il mese di settembre (circa 4 milioni gli accessi), ma ottobre sembra destinato a superarlo. Questo boom di ingressi perdura da agosto, terzo mese con più ingressi (3 milioni e 367mila) più o meno al pari di giugno (3,4 milioni circa). Più indietro i risultati di maggio (2,7 milioni) e luglio (2,8 milioni), mese sul quale ha pesato il clima con temperature roventi. Il giorno, invece, che in assoluto (sempre con i numeri fermi al 25 ottobre) ha visto più visitatori è stato sabato 10 ottobre con 272.785 accessi. (AGI

La Carta di Milano

La Carta di Milano ha raggiunto 1,5 milioni di firme.

LEGGI ANCHE: Che cos'è la Carta di Milano

Lo ha detto il ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina. "Il 6 febbraio - ha aggiunto - nuovo appuntamento con Expo delle Idee". 

Impiegati e volontari

20 mila i lavoratori assunti per i 6 mesi dell'esposizione. Un migliaio quelli impiegati da Expo spa; 8.000 i volontari che - a titolo gratuito e per un massimo di due settimane ciascuno - hanno operato sul sito espositivo.

Scuole e studenti

A centinaia le gite scolastiche organizzate sul Decumano da scuole provenienti da tutta Italia. In totale sono stati oltre 2 milioni gli studenti.

Militari e forze dell'ordine

Con le operazioni 'Expo' e 'Strade Sicure' sono stati 2.300 i militari che hanno partecipato alle operazioni di sicurezza. Una presenza capillare che ha prodotto in termini di sicurezza questi numeri: 45.234 mezzi controllati, 364 persone identificate, 25 arresti, 100 denunce, 34 fermi, 17 armi sequestrate, 204 articoli contraffatti sequestrati, 142 interventi di soccorso ai visitatori e oltre due milioni di chilometri percorsi in città.

La centrale operativa di via Drago, ha gestito 2.056 interventi.

Cibo, spese e record

Banco Alimentare durante la manifestazione ha repuperato oltre 26 tonnellate di cibo.

I visitatori secondo un'indagine Coldiretti hanno speso in media a Expo 27 euro a testa. Il 32% ha scelto cucina italiana, il 25% ha scelto cucina straniera, il 34% ha provato entrambe.

La baguette da record farcita di nutella preparata dai panettieri francesi e italiani con l'apporto di Ferrero era lunga 122 metri. 1.595,45 è invece il record della pizza più lunga del mondo, realizzato il 20 giugno: è stata suddivisa in 35mila fette e 300 metri sono andati in beneficienza.

Gli interventi di primo soccorso

Le postazioni del 118 per Expohanno ricevuto in 6 mesi di evento 8.350 richieste di soccorso, che hanno esitato in 7250 interventi. Di questi, il 75% per eventi di di tipo medico, circa il 25% per traumi. La maggior parte sono stati codici verdi e gialli. Complessivamente 81 i codici rossi all'interno del sito espositivo.

È il bilancio reso noto da Areu, l'Agenzia Regionale Emergenze Urgenze. I Punti di Primo Intervento localizzati in Expo (uno aperto tutti i giorni e due nei fine settimana) hanno visto circa 9.500 accessi, di cui oltre 5.000 autopresentazioni. "L'intenso lavoro dei medici, infermieri, tecnici e volontari di Areu - siu legge in una nota - è stato da tutti riconosciuto; il Commissario Giuseppe Sala ha inviato al Dg di Areu un lusinghiero videomessaggio (che renderemo noto durante il nostro evento Areu del prossimo 27 novembre a Palazzo Lombardia) e l'organizzazione del soccorso in Expo ha catturato l'attenzione dei responsabili di Expo Dubai, che hanno dichiarato di voler prendere spunto dal "sistema Areu" per la prossima edizione dell'esposizione universale". 

14 milioni in treno

Nei sei mesi dell'esposizione universale il gruppo delle Ferrovie dello Stato ha portato a Milano 14 milioni di viaggiatori, di questi 6 milioni hanno scelto le frecce mentre un milione è arrivato direttamente alla stazione di Rho Fiera Milano Expo.

Si tratta di "numeri da record per Trenitalia", ha sottolineato un comunicato del gruppo, soprattutto nell'ultimo mese quando i treni, in particolare le frecce, hanno registrato il tutto esaurito e i treni regionali dal Piemonte che sono stati potenziati su richiesta della Regione. La stazione di Rho "ha registrato ogni giorno un incremento di traffico del 67% per i collegamenti suburbani dell'area metropolitana" per un totale di 120 convogli regionali e 81 nazionali e internazionali che hanno fermato ad Expo, dove in 184 giorni sono stati fatti 2.020 interventi per assistere persone con ridotta mobilita' e con disabilita' , mentre alla stazione centrale c'e' stato un aumento del 26% di questi interventi.

Ti potrebbe piacere anche
Video Divertenti

Gatto maestro di Kung Fu | video

I più letti