Simona Santoni

-

15 secondi di terrore a Melbourne, dove un'auto poco dopo le 16.30 ore locali si è scagliata a tutta forza contro i passanti, falciandoli, a Flinders Street, una delle principali stazioni della città australiana, all'angolo con Elizabeth Street. 19 le persone ferite, alcune in condizioni gravi. Ci sono un bambino di 4 anni e un anziano di 83. Il piccolo ha una seria ferita alla testa ed è ricoverato al Royal Children's Hospital ma le sue condizioni sono stabili. 

L'autista del veicolo (un Suv bianco) e un secondo uomo sono stati arrestati. Ancora da individuare le movitazioni. "Crediamo di poter dire che siamo di fronte a un atto deliberato; le motivazioni sono sconosciute", ha detto il comandante della polizia Russell Barrett. Non ci sono prove che si tratti di terrorismo.

Il Suv ha fermato la sua corsa contro una fermata dell'autobus su Flinders Street, una della zone più trafficate della città, soprattutto durante le feste di Natale. Le autorità hanno chiuso la stazione ferroviaria e hanno chiesto di evitare l'area. 

Il premier australiano Malcom Turnbull commenta su Twitter: "Mentre polizia e agenti di sicurezza lavorano assieme per rendere sicura tutta l'area e indagano su questo incidente scioccate, i nostri pensieri e le nostre preghiere sono per le persone ferite e per i soccorritori che le stanno aiutando".

L'identikit dell'uomo sul Suv

L'uomo alla guida del Suv è un cittadino australiano di origine afghana, già noto alla polizia.  Saeed Noori, 32 anni, è un tossicodipendente con problemi di droga e di salute mentale. Dopo che si è schiantato contro una fermata del bus, è stato immediatamente circondato dalla polizia. È stato estratto dall'auto in stato d'incoscienza, arrestato e piantonato in ospedale. 

Nelle immagini diffuse dai media australiani, appare con barba nera lunga, capelli corti, camicia a scacchi, jeans.

Le testimonianze di chi era sul posto

Il Suv è partito sei o sette secondi dopo che al semaforo è scattato il verde per i pedoni. Per il momento non si parla di atto terroristico ma di atto criminale. 

Secondo testimoni oculari intervistati dalla tv australiana Abc, il Suv "viaggiava ad alta velocità" e ha travolto molte persone. "Falciava chiunque si trovasse davanti, le persone venivano sbalzate via". E ancora: "l'incidente sarà durato circa 15 secondi". "L'auto è passata con il rosso a tutta velocità e poi è stato solo bang, bang, bang. Uno dopo l'altro. C'erano persone stese a terra ed altre che cercavano di aiutarle. Un caos".

© Riproduzione Riservata

Commenti