Cronaca

Migranti, il numero dei morti nel Mediterraneo dal 2015 al 2018

Anno per anno ecco quanti migranti sono morti tentando di arrivare in Italia. I numeri confermano. Con i porti chiusi calano i decessi

Salvataggio migranti nel Mediterraneo

La vicenda dei 47 migranti da giorni fermi davanti a Siracusa a bordo della Sea Watch ha riportato d'attualità la questione dolorosa e spinosa dei clandestini morti nel Mar Mediterraneo. "Meno ne partono, meno ne muoiono" è il motto al riguardo del Ministro dell'Interno, Matteo Salvini che rischi il processo proprio per aver chiuso il porto italiano e lo sbarco di 177 migranti della nave Diciotti.

Questi i numeri ufficiali del numero di morti e dei cadaveri recuperati anno per anno. 

2014 

In un anno in cui gli arrivi sulle nostre coste sfiorarono quota 300 mila i morti furono 3538 (dati Unhcr)

2015

I morti, in quell'anno, di piena emergenza, furono 3771. Al Governo c'era Matteo Renzi che aveva aperto i porti e collaborava attivamente con le navi delle Ong. I corpi recuperati dai soccorritori furono 296

2016

Fu l'anno peggiore, per quanto riguarda il numero delle vittime. La politica dell'accoglienza del Governo di allora e particolari situazioni politiche in Libia portarono centinaia e migliaia di persone a tentare lo sbarco in Italia dall'Africa. Il bilancio fu drammatico: 5096 furono i morti e poco meno di 400 i cadaveri recuperati

2017

All'epoca del Governo Gentiloni le partenze dei barconi di migranti e disperati non si fermò ma certe decisioni del Ministro dell'Interno, Marco Minniti, ne limitò l'ondata. Immediatamente il numero dei morti si ridusse, in maniera sensibile, passando da 5000 a 3139, una cifra comunque che fa pensare ad una vera e propria strage. I corpi restituiti e recuperati dal mare furono 210

2018

Cambia il Governo ed il neo Ministro Salvini chiude i porti italiani. Soprattutto nell'ultimo semestre, con la chiusura dei porti si registra un deciso calo degli arrivi e dei morti (dati Unhcr, fino al 6 novembre 2018). I morti sarebbero 2023 con un calo del 35% rispetto all'anno precedente.

Se poi si considera solo il tratto di mare definito Mediterraneo centrale dove si trovano le rotte dalla Libia all'Italia (quindi escluse Grecia, Turchia e Spagna) il dato cala ancora. I morti sono scesi a 1311.

1571490

© Riproduzione Riservata

Commenti