Fase2: le proteste di chi non riapre
La protesta di alcuni ristoratori milanesi (Mairo Cinquetti/NurPhoto via Getty Images)
Fase2: le proteste di chi non riapre
Cronaca

Fase2: le proteste di chi non riapre

Nel giorno della riapertura, molti negozi e ristoranti sono rimasti chiusi. E alcune categorie di lavoratori sono scese in piazza contro il Governo

Nonostante il «via libera» (seppur regionale e con tutti gli accorgimenti del caso) segnato dal 18 maggio, in molte città italiane precchie attività non hanno alzato le saracinesche. Troppi dubbi, troppe incertezze, troppe difficoltà. Economiche e sociali.

A Milano, Roma e Napoli, categorie di lavoratori (dagli artigiani di San Gregorio Armeno agli ambulanti lombardi), hanno organizzato proteste e sit-in contro le misure prese dal governo per gestire l'emergenza sanitaria e città come Assisi e Venezia sono rimaste tristemente vuote per mancanza di turisti...

Napoli, San Gregorio Armeno (Carlo Hermann/KontrolabB/LightRocket via Getty Images)

Men are in front of their closed shops during the protest of
Ti potrebbe piacere anche

I più letti