Mortal Kombat X, 5 cose da sapere + 5 video
Warner Bros. Interactive Entertainment
Mortal Kombat X, 5 cose da sapere + 5 video
Tecnologia

Mortal Kombat X, 5 cose da sapere + 5 video

Tutte le informazioni sul picchiaduro brutale che esce per Pc, PS4 e One

1 – Cos'è

Qui si parla di un veterano dei picchiaduro, che già esisteva quando le console domestiche erano il futuro e si giocava nei bar di quartiere, in piedi di fronte ai cabinati: come suggerisce il titolo, Mortal Kombat X è il decimo capitolo della serie principale e come da tradizione promette botte, violenza e fatality.

Esce il 14 aprile 2015 per Pc, PlayStation 4 e Xbox One. Le versioni per PS3 e 360 arrivano un paio di mesi più tardi, il 2 giugno.

2 – Mosse speciali e fatality

Le logiche di gioco confermano la tradizione: due avversari, uno di fronte all'altro, che se le danno di santa ragione fino a quando uno resta a terra.

Il menù delle mosse diventa interessante quando si va oltre i classici calci e pugni: ogni personaggio ha infatti il suo stile, i suoi colpi speciali, le sue fatality e brutality, attacchi che alzano alle stelle il tasso di violenza (teste strappate o corpi squarciati in due, per dire).

Altra caratteristica: ogni combattente ha tre livelli di evoluzione, ognuno con le proprie mosse. E se ciò non bastasse per garantire la varietà dello scontro, alcuni elementi dell'ambiente possono essere utilizzati come armi improvvisate.

3 – I combattenti

Tornano un bel po' di nomi dal passato, da Goro a Johnny Cage e Kitana, passando per Raiden, Scorpion, Sub-Zero, Kano, Liu Kang, Sonya Blade e Mileena.

Le novità sono rappresentate da:
- Cassie Cage, figlia di Johnny Cage e Sonya Blade
- D'Vorah, membro di una razza insettoide
- Erron Black, pistolero
- Jacqui Briggs, figlia di Jax
- Kotal Kahn, guerriero azteco
- Kung Jin, arciere shaolin
- Takahashi Takeda, figlio di Kenshi
- Ferra/Torr, coppia di combattenti formata da una piccoletta e un bestione

A questi si aggiungono special guest d'eccezione che non appartengono all'universo video ludico di Mortal Kombat. Si tratta di Jason Voorhees e Predator, ottenibili acquistando il Kombat Pack.

4 – La trama

I dettagli trapelati dicono che la storia di Mortal Kombat X sarà sviluppata in modo non lineare e che sarà ambientata temporalmente in due momenti differenti: subito dopo il termine dei precedenti capitoli della serie e poi avanti di 25 anni, quando sarà possibile mettere al centro della trama i veterani ormai invecchiati e la nuova generazione di combattenti.

5 – Online

Oltre ai combattimenti contro guerrieri controllati da giocatori in carne e ossa, ci sono due modalità interessanti.

Torri Viventi
Sono come la vecchia Torre delle Sfide, solo che le condizioni di gioco cambiano periodicamente, modificando in modo più o meno evidente sfide e difficoltà. Ci sono tre Torri Viventi, che si distinguono dalla velocità con la quale mutano le condizioni di gioco: ogni due ore, una volta al giorno oppure una volta a settimana.

Fazioni in guerra
Puoi unirti a una delle cinque fazioni disponibili. Poi, ogni settimana viene lanciata una nuova guerra alla quale ogni affiliato contribuisce attraverso prestazioni offline e online. I successi dei singoli si sommano a quelli dei propri consociati e determinano quale fazione risulta vincente.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti