Elisabetta Rogai l'artista che crea con il vino capolavori d'arte
Elisabetta Rogai l'artista che crea con il vino capolavori d'arte
Cultura

Elisabetta Rogai l'artista che crea con il vino capolavori d'arte

E' una pittura tutta particolare quella scelta da questa artista che di fatto ha inventato la "enoarte"

Elisabetta Rogai è un'artista divenuta celebre per le sue meravigliose opere realizzate esclusivamente con il vino rosso al posto del colore, tecnica che è conosciuta come "enoarte". Un metodo unico che apre un nuovo rapporto con la materia e la natura. Il vino rosso si fissa sulla tela e poi invecchia, esattamente come farebbe nelle bottiglie, passando da tonalità rosso porpora a rosso ambrato; infine il processo si arresta mantenendo la luminosità delle tinte. E' una scelta che rende vivi i suoi quadri facendoli evolvere nel tempo e accrescendone il fascino.

Le sue opere sono una tavolozza cromatica sapientemente usata e calibrata, fatta di pensieri ma anche di sapori e odori toscani, perché il suo dipinto profuma di vino, ha il cuore e l'anima di questo elisir che lei usa per i suoi ritratti, rappresentandoli in modo tale che sembra abbiano il potere che di sospendere il tempo, e soprattuto riuscendo a rendere immortale un'espressione.

Naturalmente l'uso di vini longevi come il HYPERLINK "http://www.consorziobrunellodimontalcino.it/index.php?p=0"Brunello di Montalcino è decisamente utile al risultato finale ed è proprio per questo che il vino di Montalcino è stato fra quelli usati per dipingere il Drappellone del Palio dell'Assunta a Siena nel 2015.

Nata a Firenze, dipinge dall'età di nove anni e la sua prima personale si tiene nel 1970. Ha inoltre legato il suo nome a esposizioni di livello nazionale e internazionale. Le sue opere fanno parte delle più importanti collezioni private, pubbliche e istituzionali, europee e mondiali.

La tecnica dell'enoarte è nata nel 2008 e negli ultimi anni questa novità ha riscosso l'interesse della stampa mondiale, facendo si che l'artista venisse chiamata ad esporre ed effettuare performance live a Los Angeles, Hong Kong, Grecia, Cina e in diverse altre location italiane ed estere;

L'artista ha effettuato una serie infinita di mostre: Washington, Cannes, Venezia , Assisi, Franciacorta, Cina, Hong Kong, Forte dei Marmi, Firenze. Qui ha realizzato l'affresco celebrativo per i 70 anni della Scuola di Guerra Aerea della città, ed una "sintesi" del dipinto, olio su tela, donata dal Capo di Stato Maggiore Aeronautico al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per gli 85 anni del Corpo.

Ha dipinto inoltre Astrid con il Chianti Classico, nel 2006, diventata l'etichetta della bottiglia del vino ufficiale del semestre della Presidenza dell'Unione Europea.

E' stata inoltre testimonial di Audi Italia per il progetto "Innovative Thinking".

Si tratta insomma di un personaggio di grande talento e di rara originalità, che, approfondendo e studiando una tecnica relativamente nuova, potrebbe riuscire agevolmente ad infondere interesse e curiosità anche nelle nuove generazioni che, dispiace dirlo, ma sembra che ultimamente abbiano perso interesse per gli aspetti più nobili della cultura, risucchiati ormai da tecnologia e social.

Nella regione dei grandi vini rossi e dei capolavori artistici questo può essere il connubio vincente.

HYPERLINK "http://www.elisabettarogai.it/

Ti potrebbe piacere anche

I più letti