Gianni Fiorito
Cinema

Milionari, film di camorra e faide con Francesco Scianna e Valentina Lodovini - Video

Dall'11 febbraio al cinema, scritto e diretto da Alessandro Piva, racconta l'ascesa e la caduta di un clan criminale napoletano

Alessandro Piva, regista campano già autore de La Capa Gira, Mio cognatoHenry, con Milionari racconta la faida di camorra che fra gli anni ’80 e ’90 insanguinò i quartieri di Secondigliano, Scampia e l’area nord di Napoli. Dall'11 febbraio al cinema distribuito da Europicture, è tratto dall'omonimo libro del pm Luigi Cannavale e Giacomo Gensini, che ha collaborato alla sceneggiatura. 

Protagonisti Francesco Scianna Valentina Lodovini. Nel cast anche Carmine Recano, Francesco Di Leva, Salvatore Striano, Gianfranco Gallo.

Ascesa e caduta di un clan criminale napoletano sono visti attraverso le vicende di un boss e della sua famiglia, scissa tra l’aspirazione a una vita borghese e le pulsioni profonde della sopraffazione. In scena trent’anni di storia di una delle città più belle e discusse del mondo, il sogno di un ragazzo che si fa travolgere dalla brama di un potere fine a se stesso, per diventare l’incubo di un uomo e di chi gli vive accanto.

"Milionari racconta un'intensa vicenda individuale, innestata in un inquietante spaccato di storia del nostro Paese", ha detto il regista sceneggiatore (ha contribuito allo script anche Massimo Gaudioso). "Mi piaceva l'idea di affidare il respiro della narrazione a un grande protagonista da tenere per mano".

In questo video in esclusiva un estratto di Milionari:

Milionari di Alessandro Piva: estratto del film

Ti potrebbe piacere anche