Cannes22, lo schema perfetto della Galassi(a) Ferretti
(Ferretti Group)
Cannes22, lo schema perfetto della Galassi(a) Ferretti
Lifestyle

Cannes22, lo schema perfetto della Galassi(a) Ferretti

La Rubrica - Gente Di Mare 2.0

Durante la cena al Barrière Le Majestic, sotto il cielo della 44ª edizione del Cannes Yachting Festival, tra una rievocazione degli anni d'oro dei Duran Duran e digressioni sui grandi rossi italiani (Luca Bassani ammette di preferire i francesi, ma la promessa di un commensale di fargli recapitare un Merlot in purezza toscano made in Val di Cornia forse gli farà cambiare idea), si è parlato «anche» di barche. «Anche», perché quando si è ospiti di Alberto Galassi (in foto), amministratore delegato di Ferretti Group, copioni, scalette e formalità varie si danno letteralmente alle ortiche. Schiena drittissima, in blu sartoriale e preparato sullo scibile umano, l'Avvocato ha intrattenuto gli astanti con la consueta narrazione vitaminica che, seppur trasversale, ha come denominatore comune la bellezza. Sempre. «Salverà il mondo» ha sottolineato in più occasioni. La grande soirée, di fatto, ha scaldato i motori per la conferenza stampa del giorno dopo in cui Galassi, in un inglese molto fluent e mimica da frontman, ha presentato le novità in esposizione e snocciolato, slide dopo slide, numeri da capogiro, ancora una volta a dimostrazione del fatto che la nautica italiana scoppia di salute. Leggere per credere: nel primo semestre 2022 i ricavi ammontano a 534,9 milioni di euro, in crescita del 17% rispetto allo stesso periodo del 2021; l'EBITDA rettificato a 69 milioni di euro; i nuovi ordini raccolti dal 30 giugno a oggi sono pari a 300 milioni di euro, rispetto ai circa 200 del '21, e di fatto traghettano il portafoglio ordini a oltrepassare il valore di 1,3 miliardi di euro. «Da barche bellissime nascono dati straordinari, e viceversa. Questa crescita eccezionale, in un anno per noi veramente magico, ci meraviglia ma non ci sorprende: è il frutto di tanti investimenti, lavoro e programmazione» ha commentato il padrone di casa. La ricetta segreta? Nessun dubbio per l'avvocato: «I cinque punti di forza del gruppo, ovvero persone, persone, persone, persone, persone». Persone che sanno immaginare, pensare, disegnare, costruire, comunicare e vendere signore imbarcazioni. Delle quali, per la verità, basterebbe elencare i brand di appartenenza: Ferretti Yachts, Pershing, Itama, Riva, CRN, Custom Line e Wally. Detto questo, è cosa buona e giusta far sognare chi al boat show della Costa Azzurra (in programma fino all'11 settembre) non potrà andare. Ecco allora le novità.

BLUE CARPET MADE IN FERRETTI GROUP

FERRETTI YACHTS 860.

(Ferretti Group)

Si distingue per forte attenzione al benessere, prestazioni eccezionali, ottimizzazione degli spazi e possibilità di personalizzare la configurazione degli ambienti. Gli esterni presentano innovazioni che elevano lo yacht al di sopra degli standard del segmento di mercato, come l’introduzione delle vetrate a tutt’altezza e delle potenze laterali in cristallo, che scandiscono il profilo filante e imponente, modulandone le linee. L’evoluzione degli stilemi e l’attenzione ai dettagli architettonici fanno di Ferretti Yachts 860 la sintesi della visione progettuale del brand. Exterior Design: Filippo Salvetti. Interior Desing:Ideaeitalia.

RIVA 102’ CORSARO SUPER.

(Ferretti Group)

Nuova dimensione per un flybridge dalla bellezza folgorante. Con 102 piedi di maestosità presenta inediti accenti di stile che danno vita a un capolavoro di design nautico, pronto a lasciare un’impronta gloriosa nella storia della gamma flybridge. Con i suoi 3 ponti e 5 cabine per 10 ospiti a bordo, la promessa del nuovo Corsaro Super è dominare il mare: non solo dall’esterno, attraverso la piena vivibilità di quasi 100 metri quadrati di spazi all’aperto, ma anche dall’interno, grazie agli oltre 140 di magnifiche vetrate e superfici in cristallo che abbattono il più possibile i limiti del contatto visivo con la natura circostante. Tra i punti di forza del nuovo superyacht, nel ponte principale spicca la completa rivisitazione della zona di poppa, con la costruzione di un vero e proprio beach club allargato di oltre 35 mq, all’insegna di convivialità e comfort. Per gli interni l’essenza dominante è il noce canaletto, le cui tonalità calde sono contrastate dall’abbinamento inedito con cielini in titanio a effetto satin. Exterior e Interior Design: Officina Italiana Design.

RIVA ANNIVERSARIO.

(Ferretti Group)

Il 2022 è l’anno delle celebrazioni per Riva. Ricorrono i 180 anni dalla fondazione del marchio a Sarnico e i 60 anni dal lancio del leggendario Aquarama. Il 2022 è l’algoritmo affascinante in cui queste ricorrenze uniche convergono nella costellazione dei successi Riva: il risultato si chiama Riva Anniversario. Un open di 33 piedi dal fascino magnetico, un omaggio ai traguardi raggiunti con passione e determinazione, all’heritage di un cantiere che ogni giorno scrive storia e futuro della nautica. Una limited edition prodotta in sole 18 unità, il cui design è un elogio al profilo classico dell’Aquariva, caratterizzato da linee pulite, equilibrio dei volumi, in cui si fondono con sapienza dettagli stilistici che volutamente richiamano l’eleganza raffinata dell’Aquarama. Exterior e Interior Design: Officina Italiana Design.

RIVA 76’ BAHAMAS SUPER.

(Ferretti Group)

Perfetta sintesi tra stile e innovazione tecnologica, il secondo yacht convertibile di sempre si propone rinnovato in termini di spazi e comfort senza rinunciare allo spirito originale. Riva 76’ Bahamas Super si distingue per il C-Top, l’aerodinamico tetto in carbonio grazie al quale è possibile passare da open a coupé e viceversa, applicato su 76’ Bahamas per raddoppiare comfort e divertimento a bordo. All’esterno, il profilo aerodinamico dello scafo - in Shark Grey con dettagli a contrasto in Bright Black - presenta una grande vetrata in cristallo, inframezzata dal logo Riva in acciaio cromato. All’interno, lo stile è ricercato e mediterraneo, con magnifici accostamenti materici e contrasti cromatici fra chiari e scuri, emblema dello stile Riva. Exterior e Interior Design: Officina Italiana Design.

CUSTOM LINE 140’.

(Ferretti Group)

È la nuova ammiraglia del brand, il più̀ grande yacht costruito da Custom Line. Propone un canone estetico profondamente sportivo che offre al contempo elevati standard di vivibilità per l’armatore e i suoi ospiti, con ottime prestazioni e tecnologia di livello superiore, coniugando design e comfort su spazi mai visti prima. Il profilo è elegante e potente, le finestrature a scafo sono ampie e generose, mentre in coperta le vetrate cielo terra, grazie anche ai corrimani aperti, offrono un contatto diretto col mare. Exterior Design: Francesco Paszkowski Design. Interior Design: Francesco Paszkowski Design in collaborazione con Margherita Casprini e il Custom Line Atelier.

RIVA EL-ISEO.

(Ferretti Group)

Nell’anno del 180° anniversario, Riva unisce heritage e sostenibilità̀ nel suo primo motoscafo full electric, che combina design e linee della tradizione, alta tecnologia e innovazione. El-Iseo è la versione a propulsione completamente elettrica del versatile Iseo, runabout di 27 piedi dalle linee moderne e seducenti. Monta un motore full electric Parker GVM310 che permette di navigare a 25 nodi a velocità di crociera, raggiungendo una velocità massima, autolimitata a 40 nodi, con una curva di accelerazione nettamente superiore a quella di uno scafo di pari dimensioni a motore endotermico. Completano l’anima all’avanguardia e sostenibile di El-Iseo, le batterie al litio da 150 kWh fornite da Podium Advanced Technologies e l’integrazione di tutti i sistemi di bordo a cura di Xenta, player leader nell'innovazione e partner storico di Ferretti Group.

I più letti