Mick Jagger
Ansa
Mick Jagger
Musica

Chi è Steve Jordan, il batterista che sostituirà Charlie Watts negli Stones

Dopo il lutto per la perdita del batterista storico, la band di Mick Jagger torna a suonare dal vivo negli Stati Uniti. Primo appuntamento il 26 settembre a St. Louis. Alla batteria, un gigante del ritmo, ribattezzato "The Godfather of Groove"

"Per una volta sono andato fuori tempo", e aggiunge: "Sto lavorando per tornare completamente in forma, ma oggi su consiglio dei amici ho accettato il fatto che questo richiederà un po' di pazienza" Così Charlie Watts a inizio agosto: poche righe per comunicare che nel tour dei Rolling Stones che inizia il 26 settembre a St. Louis lui non ci sarebbe stato. "Mi sostituirà il mo amico Steve Jordan" aveva aggiunto Watts. Poi, il 24 agosto la notizia che il gentleman degli Stones se n'era andato.

Steve Jordan, classe 1954, è un polistrumentista, produttore e compositore di grandissima esperienza. Una figura nota negli Stati Uniti perché per molti anni ha fatto parte delle resident band di due degli show televisivi più seguiti di sempre: Late night with David Letterman e Saturday Night Live.

Jordan ha suonato dal vivo con Joe Cocker, Eric Clapton e Keith Richards. Insieme al chitarrista degli Stones (in una band chiamata X-Pensive Winos) ha inciso due album: Talk is cheap e Main Offender.

La sua batteria è presente decine di dischi di grandi artisti: da Back to Earth di Cat Stevens a Devils & Dust e Wrecking Ball di Bruce Springsteen, a Deuces Wild di B.B. King. E poi, ancora, in Uptown Special di Mark Ronson, Like a fire di Solomon Burke, River of Dreams di Billy Joel, Down in the groove di Bob Dylan e The diary of Alicia Keys.

Qui sotto, Steve Jordan in concerto la band solista del chitarrista degli Stones, Keith Richards

Keith Richards and The Xpensive Winos - Live In Boston 93 www.youtube.com

Ti potrebbe piacere anche

I più letti