Musica

L'album del giorno: Chic, Risqué

Good Times, My forbidden lover e My feet kept dancing: il disco cult della band di Nile Rodgers e Bernard Edwards. Era il 1979...

Uscito a pochi mesi dalla fine del boom della disco music, Risqué è sicuramente un album che si inserisce a pieno titolo tra i classici della dance di quel periodo. Ma questo non significa che gli Chic fossero un gruppo "disco". La formazione di Nile Rodgers e Bernard Edwards, sostenuta dall'eccezionale apporto ritmico del batterista Tony Thompson, era molto di più, era una band di eccelsi musicisti dalla solidissima formazione jazz e r&b. Risqué, nel suo contesto musicale, ha la stessa forza creativa dei grandi dischi che hanno fatto la storia del rock: chiude gli anni Settanta, ma si proietta come inesauribile fonte di ispirazione per le decadi a venire.

Tra i grandi meriti degli Chic c'è sicuramente quello di aver composto pezzi memorabili quanto catchy senza rinunciare alla qualità della performance e degli arrangiamenti. In questo 33 giri, forse il migliore della loro storia, gli Chic viaggiano alto in termini di melodia, armonia e ritmo. Con il piglio dei musicisti veri e una qualità eccellente del songwriting, a cominciare dal groove di Good Times, con quel giro di basso campionato e copiato a tutte le latitudini. Un evergreen che ancora oggi chiude gloriosamente i concerti di Nile Rodgers (Edwards e Thompson, purtroppo, ci hanno lasciato).

My Forbidden Lover (2018 Remaster) www.youtube.com

Non da meno My feet kept dancing con quel''intermezzo stile tip tap, e poi ancora My forbiden lover, potente pezzo da dancefloor che non conosce l'usura del tempo. Da antologia delle black ballad A warm summer night, un inno alla sensualità impreziosito dalle mille raffinatezze sonore della premiata ditta Rodgers-Edwards. Raffinatezze che ritroviamo anche nell'atmosfera languida di Will you cry.

Risqué regala trentasei minuti di bellezza, di canzoni suonate da musicisti di classe, che mettono al servizio della canzone l'enorme bagaglio tecnico che li contraddistingue E questo è il motivo per cui questi brani non suoneranno mai datati, perché hanno una vitalità ed una freschezza slegata da qualunque compiacimento al trend del momento.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti