Fuorisalone 2017, 9 cose da vedere, provare e scoprire
Giuseppe Aresu/Bloomberg via Getty Images
Fuorisalone 2017, 9 cose da vedere, provare e scoprire
Lifestyle

Fuorisalone 2017, 9 cose da vedere, provare e scoprire

Tra gli oltre 1.000 eventi alcuni coinvolgono direttamente il pubblico, che può partecipare a esperienze uniche

E' nato come una "costola" del Salone del Mobile, ma nel corso degli anni ha assunto sempre più importanza: il Fuorisalone è diventato un appuntamento che coinvolge e anima l'intera città. Se il Salone del Mobile si rivolge soprattutto agli operatori del settore e si svolge tradizionalmente nei padiglioni fieristici, il Fuorisalone rappresenta una evento diffuso in tutta la città, con mostre, esposizioni, appuntamenti legati al design che hanno come location alcuni quartieri in particolare, a partire da quelli di Brera e Tortona, vero cuore della Milano Design Week, fino ad arrivare ai nuovi distretti di Isola e Cadorna.

Gli eventi che coinvolgono il pubblico
Moltissime le proposte originali dell'edizione 2017 del Fuorisalone tra gli oltre 1.000 gli eventi che animano Milano dal 4 al 9 aprile. Un esempio? Il "Poetic Tram Ride" la possibilità di un viaggio in tram dal Duomo alla Triennale, durante il quale il mezzo diventerà una grande camera oscura, a bordo della quale i passeggeri potranno godere di un'esperienza cinematografica delle vie di Milano, che rimescolerà le immagini della città insieme a quelle cinematografiche, seguendo un percorso tra passato, presente e futuro. Ecco altri appuntamenti unici. Ma durante la Milano Design Week si potrà anche disegnare l'etichetta di una birra o contribuire a realizzare la colonna sonora del Fuorisalone, oltre a scoprire "luoghi segreti" di Milano o la storia di alcuni tra i più famosi brand di design in mostra nella rassegna "Milano misteriosa" in zona Tortona al Secret Bar.

Giuseppe Aresu/Bloomberg via Getty Images
1) Poetic Tram Ride - Un viaggio in tram di 25 minuti per permettere di godere di immagini cinematografiche della città. Un percorso durante il quale i passeggeri godranno parallelamente delle immagini, dei suoni e delle luci di Milano e delle sue immagini cinematografiche, seguendo un filo conduttore, come all'interno di una "novella", in un viaggio nel tempo tra passato e futuro della città. Ideato dal designer di Hong Kong Kingsley Ng, è gratuito per il pubblico, ma ha posti limitati, quindi è consigliabile prenotarsi (info: Fuorisalone.it)
Ti potrebbe piacere anche

I più letti