Il nuovo re dei Paesi Bassi e altre foto del giorno, 30.4.2013
Il nuovo re dei Paesi Bassi e altre foto del giorno, 30.4.2013
Foto

Il nuovo re dei Paesi Bassi e altre foto del giorno, 30.4.2013

La giornata in otto immagini, da Amsterdam a Hong Kong, da Ginevra a Gerusalemme

Le immagini delle selezione di oggi ci portano ad Amsterdam, nella Nieuwe Kerk, dove Guglielmo Alessandro d'Orange-Nassau ha prestato giuramento come nuovo re dei Paesi Bassi; a Gerusalemme, dove sono in corso le celebrazioni della Settimana Santa ortodossa; presso la base militare di Vaziani, fuori Tbilisi, in Georgia; nella sede della casa s'aste Christie's a Ginevra, in Svizzera; presso il centro militare di addestramento e ricerca spaziale Città delle Stelle, nell'Oblast di Mosca, in Russia; al porto di Victoria, a Hong Kong; e, infine, di nuovo, a Dacca, in Bangladesh, tra le macerie del palazzo crollato, dove ancora si cercano i corpi delle vittime.


"Immagini che scorrono sul monitor delle "agenzie": il mondo come lo avvertiamo,  mediato, non dall'impossibile ritmo continuo delle televisioni, ma dal  ritmo discreto degli scatti dei fotografi; un flusso di momenti che  inquadrano una giornata. Una serie di "istanti infiniti" che ci aiutano a  vedere. Nessuna ambizione di primato estetico - troppo veloce e caotica  la selezione; ma, certamente, il valore estetico delle fotografie scelte è parte della loro funzione, non solo "documento", ma soprattutto  espressione delle possibilità della fotografia come media narrativo e  rappresentativo."

EPA/SERGEI CHIRIKOV

30 aprile 2013. Presso il centro militare di addestramento e ricerca spaziale Città delle Stelle, nell'Oblast di Mosca, i tre membri dell'equipaggio della prossima "Expedition 36/37" sulla Stazione Spaziale Internazionale, prevista per il 28 maggio, si apprestano ad affrontare degli esami con il simulatore della navicella spaziale Soyuz TMA-09M. Da sinistre: l'astronauta statunitense Karen Nyberg, il cosmonauta russo Fiodor Yurchikhin e l'astronauta italiano dell'Agenzia spaziale europea (ESA) Luca Parmitano.

Si tratta di una missione importante per l’Italia, che vede a bordo Luca Parmitano, astronauta Italiano del corpo degli astronauti dell’Agenzia Spaziale Europea e maggiore dell'Aeronautica Militare. L’“Expedition 36/37”  sarà una missione di sei mesi, la prima di lunga durata dell’ASI. La missione di Luca Parmitano avrà il nome di VOLARE e sarà rappresentata da una Soyuz che con una scia tricolore avvolge la Terra e traccia il percorso della Stazione Spaziale Internazionale.

Ti potrebbe piacere anche
ARTICOLI PREMIUM

La nuova stangata sulla casa

True

I più letti