moto guzzi nuovo stabilimento
Il futuro stabilimento Guzzi di Mandello (Piaggio Group)
moto guzzi nuovo stabilimento
Industria

Moto Guzzi: il futuro dell’aquila a due ruote

Nel 2021 inizieranno i lavori del nuovo stabilimento Moto Guzzi. Non solo fabbrica, ma luogo di aggregazione e cultura. Per celebrare, è nato un nuovo modello, la V100 Mandello.

I cento anni li ha compiuti quest'anno il glorioso marchio di Mandello del Lario, il cui epico passato è stato largamente e doverosamente celebrato nel 2021.
Le grandi novità dalla sponda del lago di Lecco riguardano però anche il futuro, con progetti più che ambiziosi. Quello che verrà lo ha anticipato il responsabile sviluppo e innovazione del gruppo Piaggio Michele Colaninno. "Abbiamo voluto dare un'anima alla fabbrica che non sara' piu' solo un luogo di lavoro ma anche di aggregazione. Apriremo le porte al pubblico organizzando molti eventi" ha dichiarato il manager del gruppo che controlla il marchio Guzzi. Ed effettivamente la portata del progetto la raccontano le cifre. L'obiettivo sarà la produzione di 40.000 moto all'anno, pari al doppio dell'attuale numero di motociclette sfornate dallo stabilimento di Mandello. Seguirà naturalmente un'incremento della mano d'opera che attualmente vede impiegati 280 dipendenti tra fissi e stagionali.
Da un punto di vista materiale, la sorpresa più grande verrà dalle forme della nuova fabbrica concepite dall'archistar e designer Gren Lynn, classificato da Time Magazine come una delle figure più innovative del XXI secolo, con un occhio di riguardo alla sostenibilità ambientale attraverso un largo utilizzo di materiali ecosostenibili e uso del fotovoltaico. La fabbrica del futuro, che all'interno ospiterà un ristorante e un albergo comprensivo di spazi congressuali manterrà la stessa cubatura dello stabilimento attuale, eliminando così ogni tipo di impatto ambientale.
I lavori partiranno già nel 2021, con una previsione di completamento nel 2025. Per celebrare il cammino verso il secondo secolo di vita del marchio, è stato presentato in anteprima un nuovo modello nato nell'anno del centenario, che non a caso è stato battezzato come il paese sul lago dove nacque la Moto Guzzi. La V100 Mandello. Una sport tourer caratterizzata dall'incontro tra la tradizione Guzzi (il due cilindri a V intramontabile) e l'innovazione tecnologica che proietta senza timori il marchio lariano sulla strada del futuro. E di strada, in un secolo di storia del motociclismo mondiale, la Moto Guzzi ne ha fatta tanta.

Il plastico del futuro stabilimento Moto Guzzi (Piaggio Group)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti