Caro bollette gas e luce. Ecco quanto pagheremo in più e perché
(iStock)
Caro bollette gas e luce. Ecco quanto pagheremo in più e perché
Economia

Caro bollette gas e luce. Ecco quanto pagheremo in più e perché

Salasso record in arrivo per le famiglie italiane. Da ottobre, infatti, le bollette di luce e gas subiranno ingenti rincari. L'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (Arera) ha infatti fatto sapere che la luce aumenterà del 15,6% e il gas dell'11,4%.

L'effetto rimbalzoIn realtà l'aumento è frutto di un rimbalzo dovuto alla ripresa economica post lockdown da Coronavirus. Durante la quarantena, infatti, quando tutte le attività economiche erano ferme, i consumi energetici erano crollati e di conseguenza anche i costi delle bollette che nel secondo trimestre avevano subito un ribasso del 18,3% per elettricità e del 13,5% per il gas, tendenza proseguita anche nel terzo trimestre per il gas (-6,7%), con un leggero rialzo per l'elettricità (+3,3%).

Arera ha infatti spiegato: "Dopo il crollo dei prezzi registrato nei mercati energetici all'ingrosso nella fase più acuta dell'emergenza Covid la ripresa dei consumi di energia, che conferma la ripartenza dell'economia in Italia e in Europa, ha quindi portato ad un graduale rialzo delle quotazioni. L'effetto complessivo risulta particolarmente marcato nei mercati del gas naturale e della CO2 e si è riflesso, conseguentemente, anche nel mercato elettrico".

In Italia, infatti, quasi la metà della produzione di energia elettrica proviene da centrali alimentate a gas naturale e di conseguenza nel momento in cui si alzano i prezzi della materia prima aumentano anche i costi al consumo.

Il bilancio 2020

A conti fatti, però, il 2020 dovrebbe chiudersi – secondo i numeri resi noti da Arera – con un saldo positivo a favore dei consumatori in quanto "per l'elettricità la spesa nel 2020 per la famiglia-tipo sarà di circa 485 euro, con una variazione del -13,2% rispetto al 2019, corrispondente a un risparmio di circa 74 euro/anno. Nello stesso periodo, la spesa della famiglia tipo per la bolletta gas sarà di circa 975 euro, con una variazione del -12% rispetto ai 12 mesi dell'anno precedente, corrispondente ad un risparmio di circa 133 euro/anno".

I dubbi delle associazioni dei consumatori

Non ne sono convinte, però, le maggiori associazioni a difesa dei consumatori che parlano di "batosta senza precedenti" evidenziando ben altri conti. Secondo lo studio dell'Unione Nazionale Consumatori, per una famiglia tipo significa spendere su base annua (non, quindi, secondo l'anno scorrevole, ma dal 1° ottobre 2020 al 30 settembre 2021 nell'ipotesi di prezzi costanti), 70 euro in più per la luce e 96 euro in più per il gas. Una maggior spesa complessiva, quindi, pari a 166 euro. La pensa così anche il Codacons che, attraverso le parole del Presidente Carlo Rienzi sottolinea anche il vero problema legato ai prezzi dell'energia in Italia, cioè quello delle tasse: "E' ora di intervenire seriamente sulla tassazione che vige sulle bollette energetiche. E' intollerabile che nel 2020 i consumatori si ritrovino a pagare il 45,7% di tasse sul gas (imposte e oneri di sistema) e il 35,1% sull'elettricità, con gli oneri di sistema che, sulla luce, raggiungono quota 21,8%. In base ai calcoli del Codacons, considerata la spesa media annua per l'energia e il livello di tassazione sulle bollette, ogni famiglia nel 2020 pagherà complessivamente ben 446 euro di tasse sul gas e 170 euro sulla luce".

Ti potrebbe piacere anche

I più letti