Tecnologia

E3, sette videogiochi da tenere d'occhio

Mescolano generi, sperimentano nuove idee, sono scommesse di studi indipendenti. Ne sentiremo ancora parlare

A bocce ferme, con l’edizione 2013 dell’E3 ormai alle spalle, è giusto dare spazio ad alcuni giochi che non sono finiti immediatamente sotto i riflettori ma che, per un motivo o per un altro – per l’alto potenziale narrativo, perché parto di uno studio indipendente, per la capacità di combinare più dispositivi o mescolare vari generi – meritano una menzione.
Rimandandovi al nostro ricco speciale dedicato alla fiera per un riepilogo generale – lo trovate cliccando qui - e, in particolare, alla galleria dei 10 titoli imperdibili , ecco invece altri sette giochi che è giusto tenere d’occhio e di cui, probabilmente, sentiremo ancora parlare molto presto.

The Division

Nuovo capitolo della prolifica serie di Tom Clancy, racconta di una malattia che si trasmette tramite una banconota (ricercatissima, allo stand Ubisoft). Nulla di clamoroso, se non fosse che alla classica modalità di gameplay con il pad si aggiunge l’integrazione con un tablet: alla conferenza è stata mostrata la possibilità data a un altro giocatore di guidare un drone di sorveglianza direttamente dalla tavoletta. Insomma, niente mappe da visualizzare o un riepilogo delle armi a disposizione, come visto spesso altrove, ma una matura (e sensata) integrazione dell’esperienza tra console e dispositivo mobile.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti