Ponte alle Grazie
Cultura

'Quando il sesso diventa un problema' di Giorgio Nardone e Matteo Rampin

La terapia strategica ai problemi sessuali

Che siamo bombardati dal sesso in tutte le sue forme non è certo una novità. Ma che questo possa provocare l’effetto contrario causando delle patologie risulta interessante.

“Si è passati dal rifiuto della sessualità tipico dell’era vittoriana, all’obbligo alla «felicità sessuale» di oggi. Potremmo dire che quando il sesso era considerato un inferno le proibizioni lo rendevano per molti versi più piacevole; quando lo si è considerato un paradiso da dover raggiungere a tutti i costi questo obbligo ha assunto per molte persone caratteristiche assai poco paradisiache”.

Nulla è più desiderato dagli uomini della perfetta armonia tra mente e natura, in quanto garanzia di serenità, sviluppo sano del percorso di vita e della personalità. L’area dei disturbi della sessualità è la prova più evidente di quanto sia fragile questo equilibro, di quanto facilmente si inceppi e abbia bisogno di essere risistemato.

Quando il sesso diventa un problema (Ponte alle Grazie) si occupa proprio del ristabilire il rapporto tra lo sforzo di controllo mentale e l’incapacità di lasciarsi andare alle sensazioni.

Nello specifico entrano in gioco dei veri e propri disturbi sessuali. La cosa che più colpisce? Che come spesso accade “il troppo stroppia” perché la nostra quotidianità è un’istigazione al sesso. Sesso ovunque, una liberazione sessuale senza precedenti, una vera e propria sensazione paradisiaca (“qualcuno ha ironicamente affermato che il grande merito della Chiesa cattolica è stato quello di avere reso piacevole il sesso proibendolo”).

Accanto al benessere si è però sviluppato, per restare in tema, l’inferno: l’illusione di dover essere felici e appagati grazie al sesso fa inevitabilmente sfociare nella delusione che culmina nella depressione.

Anni di lavoro del Centro di Terapia Strategica nell’ambito dei disturbi sessuali hanno permesso di sviluppare tecniche terapeutiche il più delle volte orientate semplicemente allo sblocco di ciò che la mente intrappola della sessualità. La potenzialità straordinaria della natura è l’energia che permette di uscire da situazioni di estrema sofferenza.

Per dirla con le parole di Giorgio Nardone, co-autore insieme a Matteo Rampin: "Considerata l’urgenza di chi soffre di questi problemi, il contributo potrà essere maggiormente apprezzato poiché dimostra che problemi così dolorosi, imbarazzanti e talvolta persistenti non richiedono obbligatoriamente soluzioni altrettanto imbarazzanti, dolorose e prolungate nel tempo".

Quando il sesso diventa un problema. Terapia strategica ai problemi sessuali
di Giorgio Nardone e Matteo Rampin
Ponte alle Grazie, 2015
(154 pagine)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti