Libri

Libri novità: i gialli internazionali da leggere

Scottoline, Meltzer e Lieberman: ecco alcune delle più interessanti proposte dall’estero

Gary-Oldman-La-talpa-john-le-carre

Andrea Bressa

-

Misteri, omicidi, indagini e colpi di scena sono solo alcuni degli ingredienti tanto amati dagli appassionati di letteratura poliziesca. Un genere che non conosce crisi e che offre innumerevoli novità molto interessanti.

Con questa nostra lista, che aggiorniamo periodicamente, tentiamo di suggerire una selezione dei libri gialli, thriller e crime fra i più belli provenienti dall'estero.

Ecco dove scoprire invece quelli italiani: Libri novità: i gialli italiani da leggere

dopo-anna-scottoline-time-crime

– Credits: Time Crime


Dopo Anna, di Lisa Scottoline

Legal thriller della scrittrice statunitense Lisa Scottoline, che ci racconta una storia incentrata sui legami famigliari. Noah Alderman è un noto medico che è riuscito a ricostruirsi una vita sposando in seconde nozze Maggie Ippoliti. I due vivono tranquilli la loro relazione, in un’esistenza ordinaria e pacifica. Un giorno, però, ecco che si ripresenta la prima figlia di Maggie, Anna, la quale intende tornare a vivere con la madre. Sembra una soluzione felice, ma la ragazza nasconde un lato oscuro, da manipolatrice. E infatti il rapporto fra Noah e Maggie si incrina, fino a crollare completamente quando Anna viene uccisa. L’unico indiziato e processato è proprio Noah.

Dopo Anna
di Lisa Scottoline
(Time Crime)
448 pagine

l-artista-della-fuga-metzer-fazi

– Credits: Fazi


L'artista della fuga, di Brad Meltzer

Nola è una soldatessa addestrata dell’esercito americano. Il suo corpo è stato trovato a bordo di un aereo precipitato misteriosamente mentre lasciava una base segreta in Alaska. Per gli Stati Uniti Nola è morta. Ma Jim “Zig” Zigarowski, che di mestiere si occupa di sistemare i corpi dei militari caduti nella base di Dover, scopre che Nola in realtà è ancora viva. La ragazza, durante una delle ultime missioni, è stata testimone di qualcosa che non avrebbe dovuto conoscere, una faccenda per la quale si è ritrovata braccata da qualcuno che intende farla tacere per sempre. Nola e Zig iniziano così un pericoloso gioco contro poteri forti: una storia di cospirazioni vecchia di secoli nella quale, incredibilmente, c’entra anche Harry Houdini, il più grande artista della fuga di tutti i tempi.

L'artista della fuga
di Brad Meltzer
(Fazi)
474 pagine

citta-di-morti-lieberman-minimum-fax

– Credits: Minimum fax


Città di morti, di Herbert Lieberman

Romanzo datato 1976 e vincitore in Francia, l’anno successivo, del prestigioso Grand Prix de Littérature Policière. Solo recentemente è arrivato anche in Italia per Minimum fax, tradotto da Raffaella Vitangeli. È la storia di Paul Konig, medico legale newyorkese molto temuto e rispettato. Ha la grande abilità di saper cogliere ogni minimo particolare dai cadaveri di cui si deve occupare, riuscendo a ricostruire le loro storie. Un giorno, mentre sta lavorando sui corpi smembrati delle vittime di un efferato omicidio, Konig riceve diverse telefonate anonime, da cui apprende che sua figlia Lauren è stata rapita. Parte in questo modo una doppia sfida: incastrare l’assassino e trovare Lauren.

Città di morti
di Herbert Lieberman
(Minimum fax)
505 pagine

il-taglio-di-dio-deaver-rizzoli

– Credits: Rizzoli


Il taglio di Dio
, di Jeffery Deaver

Una collezione di colpi di scena senza sosta, nella quindicesima avventura della celebre serie crime iniziata vent’anni fa con Il collezionista di ossa, che ha per protagonisti la poliziotta Amelia Sachs e il criminologo Lincoln Rhyme.
A Manhattan viene trovato il cadavere di Jatin Patel, maestro tagliatore di diamanti. Il corpo si trova nel laboratorio della vittima: ha chiari segni di tortura e giace accanto a quelli di una coppia di fidanzati a cui è stata tagliata la gola. Potrebbe sembrare una rapina andata male, eppure l’assassino non ha portato via nessun oggetto prezioso. Non passa molto che alla stampa arriva un messaggio minaccioso da un uomo che si firma “il Promittente”. Da lì inizia una scia di delitti, tutti perpetrati contro giovani coppie di innamorati. C’è però qualcuno che ha visto qualcosa, che potrebbe dare una mano a Lincoln e Amelia. Inizia così una lotta contro il tempo, per trovare il testimone prima del killer e riuscire a fermare i delitti.

Il taglio di Dio
di Jeffery Deaver
(Rizzoli)
525 pagine

il-sorriso-di-jackrabbit-lansdale-einaudi

Copertina del romanzo 'Il sorriso di Jackrabbit', di Joe R. Lansdale – Credits: Einaudi


Il sorriso di Jackrabbit, di Joe R. Lansdale

Ecco di nuovo Hap e Leonard, la tanto amata e divertente coppia investigativa creata da Joe R. Lansdale nel 1990 con Una stagione selvaggia. A casa di Hap, nel giorno delle sue nozze, arrivano la madre e il fratellastro della giovane Jackie Mulhaney, soprannominata Jackrabbit, scomparsa ormai da diversi mesi. Chiedono aiuto: nessuno sembra volerla cercare, nemmeno la polizia. Hap e Leonard invece si prendono a cuore il caso e cominciano un’indagine che li porta a conoscere una strana setta che adora uomini lucertola, e che non si fa scrupoli a ricorrere all’omicidio.

Il sorriso di Jackrabbit
di Joe R. Lansdale
(Einaudi)
250 pagine

Ephemera-Hazel-James-longanesi

Copertina di 'Ephemera', di Hazel James – Credits: Longanesi


Ephemera, di Hazel James

Un thriller che unisce passato e presente. Nel 1945, a guerra appena terminata, un colonnello dei servizi britannici, Albert Ruck, ha il compito di interrogare Schneider, medico nazista che ha compiuto inumani esperimenti a Buchenwald. Pochi giorni dopo, però, Schneider viene trovato in fin di vita e le indagini di Ruck si interrompono. Oltre sessant’anni dopo Charlie Priest, avvocato ed ex poliziotto, viene aggredito, forse per sbaglio, da un uomo. Si chiama Miles Ellinder ed è un giovane tossicodipendente membro di una famiglia a capo di un impero farmaceutico. Priest scampa all’agguato, ma la stessa sera Ellinder viene trovato morto. Essendo il principale sospettato per l’omicidio, Priest inizia un’indagine personale sulla famiglia Ellinder, scoprendo la misteriosa società segreta Casa dell’Ephemera, legata agli ultimi tragici giorni della Seconda guerra mondiale.

Ephemera
di Hazel James
(Longanesi)
384 pagine

la-figlia-del-boia-e-il-diavolo-di-bamberga-Potzsch-neri-pozza

– Credits: Neri Pozza


La figlia del boia e il diavolo di Bamberga, di Oliver Potzsch

Questo è un giallo dai toni dark, ambientato nella Baviera di metà Seicento. Protagonista è Jakob Kuisl, il boia di Schongau, diretto con la sua famiglia verso la cittadina di Bamberga per partecipare al matrimonio del fratello Bartholomaus, boia anche lui. Ma l’arrivo a destinazione sorprende i Kuisl: Bamberga sembra quasi in stato di abbandono e si respira aria di grande tensione. In effetti, come spiega Bartholomaus, qualcosa di oscuro si aggira nella zona. Delle donne sono scomparse, pezzi di corpi sono stati ritrovati e una mostruosa creatura è stata avvistata di notte fra le vie della città. Jakob non crede al soprannaturale e assieme alla figlia inizia una sua indagine personale, immergendosi in un caso che sembra legato in qualche modo alla violenta caccia alle streghe che si consumò davvero a Bamberga nel XVII secolo.

La figlia del boia e il diavolo di Bamberga
di Oliver Potzsch
(Neri Pozza)
632 pagine

l-occhio-dell-inferno-rollins-tea

Copertina del libro 'L'occhio dell'inferno', di James Rollins – Credits: Tea


L'occhio dell'inferno, di James Rollins

Un enigma millenario impegna il monsignor Veroni, agente dei servizi segreti vaticani, e Painter Crowe, direttore della Sigma Force, divisione segreta del Dipartimento della Difesa americano. Il loro compito è quello di ritrovare delle misteriose reliquie che nel corso dei secoli sono passate di mano in mano a potenti personaggi, come Attila o Gengis Khan, e che rappresentano una terribile minaccia per la sopravvivenza stessa del pianeta. Scienza, fede, storia e poteri occulti sono gli ingredienti usati da James Rollins per costruire un thriller incalzante e avvincente.

L'occhio dell'inferno
di James Rollins
(Tea)
430 pagine

dove-ce-fumo-beckett-bompiani

Copertina del libro 'Dove c'è fumo', di Simon Beckett – Credits: Bompiani


Dove c'è fumo, di Simon Beckett

La trentenne Kate Powell è una donna indipendente e soddisfatta. Le manca solo un figlio, ma una collezione di deludenti storie sentimentali le hanno fatto perdere fiducia nelle relazioni. Per questo motivo decide di ricorrere all’inseminazione artificiale. Pubblica dunque un annuncio per selezionare il miglior donatore, a cui risponde un candidato che sembra perfetto. Si chiama Alex Turner, fa lo psicologo ed è molto affascinante oltre che riservato. Ma le apparenze non sono esattamente lo specchio della realtà.

Dove c'è fumo
di Simon Beckett
(Bompiani)
400 pagine

i-figli-di-dio-glenn-cooper-nord

Copertina di 'I figli di Dio', di Glenn Cooper – Credits: Nord


I figli di Dio, di Glenn Cooper

In questo libro troviamo di nuovo protagonista l’affascinante professore di storia delle religioni Cal Donovan, personaggio creato dallo scrittore bestseller Glenn Cooper, già conosciuto con Il segno della croce e Il debito (entrambi per Nord). Anche in questo caso l’autore americano propone una storia che unisce fede, scienza e avventura, capace anche di guardare all’attualità. Donovan è chiamato dall’amico papa Celestino VI a provare a chiarire meglio il caso di tre ragazze di nome Maria rimaste incinta senza aver avuto rapporti sessuali. Le giovani non si conoscono e vivono in luoghi lontani fra loro nel mondo (Irlanda, Filippine e Perù). Ma le ricerche del professore sono ostacolate da poteri oscuri che si muovono nell’ombra e, soprattutto, dalla scomparsa delle tre ragazze.

I figli di Dio
di Glenn Cooper
(Nord)
448 pagine

il-figlio-perduto-taylor-longanesi

– Credits: Longanesi


Il figlio perduto, di Carol Louise Taylor

A Bristol è scomparso il quindicenne Billy. Sua madre Claire per sei mesi ha provato ad aiutare la polizia nelle ricerche, ma con il tempo è precipitata sotto il peso del dolore, finendo per soffrire di improvvisi blackout fisici, o “fughe dissociative”, come le chiama la sua analista. Ma Claire, ad ogni risveglio da questi crolli, si rende conto di essere in grado di poter aggiungere un pezzetto di storia al mistero della scomparsa di Billy. Momenti di lucidità che potrebbero aiutare a ritrovare il figlio, ma che portano anche Claire a dover dubitare di tutti, anche dei suoi cari.

Il figlio perduto
di C. L. Taylor
(Longanesi)
384 pagine

la-morte-mi-e-vicina-dexter-sellerio

Copertina di 'La morte mi è vicina', di Colin Dexter – Credits: Sellerio


La morte mi è vicina, di Colin Dexter

È una delle avventure del noto ispettore Endeavour Morse, aiutato al solito dal sergente Robbie Lewis, personaggi letterari creati dallo scrittore britannico Colin Dexter (scomparso nel marzo del 2017), le cui storie raccolgono da metà degli anni Settanta un nutrito seguito di appassionati del poliziesco più classico. In questo romanzo Morse indaga sull’uccisione di una donna di nome Rachel James, raggiunta da un colpo di pistola esploso attraverso la finestra del suo soggiorno. La casa della vittima si trova in una piccola via, dove tutti conoscono tutti, eppure nessuno sembra aver visto niente, o comunque tutti fanno fatica a parlare.

La morte mi è vicina
di Colin Dexter
(Sellerio)
456 pagine

Stella-del-nord-john-dea

Copertina di 'Stella del Nord', di David B. John – Credits: DeA Planeta Libri


Stella del Nord, di David B. John

Una spy story ambientata in Corea del Nord. Protagonista è Jenna, padre americano e madre coreana, docente universitaria esperta del regime di Pyongyang, nei confronti del quale nutre interesse anche per un dramma personale. Nel 1998, infatti, sua sorella gemella Soo-min è stata rapita da un sottomarino nordcoreano, scomparendo per sempre. A dodici anni di distanza un agente della CIA propone a Jenna una collaborazione: lei deve mettere a disposizione le sue conoscenze per aiutare gli Stati Uniti a sventare i piani bellicosi di Kim Jong-un, in cambio la CIA può aiutarla a ritrovare la sorella scomparsa. Questa storia si basa su fatti realmente accaduti e documentati. L’autore, il gallese David B. John, ha vissuto per diversi anni in Corea del Sud ed è fra i pochi occidentali ad avere avuto la possibilità di visitare la Corea del Nord.

Stella del Nord
di David B. John
(DeA Planeta Libri)
530 pagine

il-presidente-e-scomparso-clinton-patterson-longanesi

Copertina del libro 'Il presidente è scomparso', di Bill Clinton e James Patterson – Credits: Longanesi


Il presidente è scomparso, di Bill Clinton e James Patterson

Annunciato lo scorso anno (ne avevamo parlato anche noi), ecco nelle librerie il primo romanzo firmato da Bill Clinton. Si tratta di un thriller, ovviamente ambientato alla Casa Bianca, per la cui realizzazione l’ex presidente americano si è affidato all’aiuto di uno dei più prolifici ed esperti autori del genere: James Patterson. Nel libro si parla di un presidente in odore di impeachment (storia personale?): è sospettato di avere avuto contatti con alcuni esponenti del terrorismo internazionale. La situazione è molto spinosa e così l'uomo più potente del mondo decide di compiere un gesto inusuale: scomparire del tutto per un breve periodo, facendo perdere le proprie tracce.

Il presidente è scomparso
di Bill Clinton e James Patterson
(Longanesi)
496 pagine

La-scomparsa-di-Stephanie-Mailer-dicker-la-nave-di-teseo

Copertina di 'La scomparsa di Stephanie Mailer', di Joel Dicker – Credits: La Nave di Teseo


La scomparsa di Stephanie Mailer, di Joël Dicker

È fra i libri più acquistati delle ultime settimane: stiamo parlando dell'ultimo romanzo di Joël Dicker, l’autore di La verità sul caso Harry Quebert e Il libro dei Baltimore. La storia prende il via nella cittadina di Orphea, New York, nel luglio del 1994. Un crimine efferato scuote la tranquilla comunità: vengono trovati uccisi in casa il sindaco, sua moglie e suo figlio, e appena fuori anche una ragazza uscita per fare jogging. Al caso lavorano due agenti, Jesse Rosenberg e Derek Scott. Vent'anni dopo, nel 2014, Rosenberg è ormai capitano della polizia, a due passi dalla pensione. Un giorno una giornalista di nome Stephanie Mailer lo avvicina, affermando che il caso del 1994 non è stato risolto, perché la persona che fu incriminata allora è in realtà innocente. Solo che, poco dopo, Stephanie scompare.

La scomparsa di Stephanie Mailer
di Joël Dicker
(La Nave di Teseo)
640 pagine

noir-moore-elliot-copertina

Copertina di 'Noir', di Christopher Moore – Credits: Elliot Edizioni


Noir, di Christopher Moore

Christopher Moore propone una sua personale interpretazione del noir più classico, alla Chandler, con una trama ben costruita e il solito stile ironico, dissacrante, divertente e irresistibile. Siamo nel 1947, fra i bassifondi di San Francisco. I personaggi sono perfetti: c’è la bionda mozzafiato Stilton, il barista Sammy “Due Dita” Tiffin (protagonista e voce narrante), e Remy, generale dell’Aeronautica che ha da sistemare una questione urgente.

Noir
di Christopher Moore
(Elliot Edizioni)
311 pagine

mio-caro-serial-killer-Gimenez-Bartlett-sellerio

Copertina del romanzo 'Mio caro serial killer', di Alicia Giménez-Bartlett – Credits: Sellerio


Mio caro serial killer, di Alicia Giménez-Bartlett

Decima avventura della serie che vede come protagonista l’ispettrice Petra Delicado e il suo fedele vice Fermín Garzón. La coppia investigativa ha a che fare con una serie di efferati omicidi che hanno come vittime delle donne. Le indagini li portano a dover affrontare risvolti oscuri della quotidianità, negli ambienti delle agenzie per cuori solitari di Barcellona, a cui le vittime, tutte donne mature e sole, si sono affidate per trovare un po’ d’affetto. Attraverso questo giallo, Giménez-Bartlett affronta l’attuale e delicato tema del femminicidio.

Mio caro serial killer
di Alicia Giménez-Bartlett
(Sellerio)
471 pagine

l-estate-senza-ritorno-sten-marsilio

Copertina di 'L'estate senza ritorno', di Viveca Sten – Credits: Marsilio


L'estate senza ritorno, di Viveca Sten

È il più recente romanzo dell’autrice svedese Viveca Sten, nel quale viene raccontata una nuova indagine dell’ispettore Thomas Andreasson e della sua amica Nora Linde. Il caso riguarda la scomparsa di Wilma, figlia adolescente di Jonas (nuovo compagno di Nora), e la morte di un amico della ragazza, durante la tradizionale festa di mezza estate a Sandhamn, nota località balneare su un’isola a ovest di Stoccolma. La ricerca della verità risulta complicata e si procede con difficoltà in un mondo di ragazzi tanto smarriti quanto enigmatici, in cui ognuno sembra avere una proprio mistero da celare.

L'estate senza ritorno
di Viveca Sten
(Marsilio)
432 pagine

red-sparrow-matthews-dea

Copertina del romanzo di Jason Matthews, 'Red Sparrow' – Credits: DeA Planeta Libri

Red Sparrow, di Jason Matthews

Dominika Egorova è un’affascinante agente speciale dei servizi segreti della Russia di Putin. Ha il delicato incarico di utilizzare metodi di seduzione per prendere contatti con un Nathaniel Nash, un membro della CIA. Lo scopo è quello di scoprire chi sia la talpa che da ormai troppo tempo sta passando informazioni top secret ai servizi americani. Da questo thriller è stato tratto l’omonimo film diretto da Francis Lawrence e interpretato, nel ruolo di protagonista, da Jennifer Lawrence.

Red Sparrow
di Jason Matthews
(DeA Planeta Libri)
508 pagine

la-paura-anne-holt-einaudi

Copertina di 'La paura', di Anne Holt – Credits: Einaudi

La paura, di Anne Holt

Quarto romanzo della serie noir della norvegese Anne Holt, che vede protagonista la coppia investigativa formata dalla criminologa Johanne Vik e Yngvar Stubo. In questa storia devono affrontare una scia di decessi apparentemente slegati fra loro. Il primo cadavere viene ritrovato in acqua e appartiene a un giovane rifugiato. Il secondo corpo è di una persona molto stimata, Eva Karin Lysgaard, vescovo di Bergen, ritrovata morta accoltellata per strada alla vigilia di Natale. L’ultimo cadavere è in uno scantinato, si tratta di un tossicodipendente, probabilmente vittima di un’overdose.

La paura
di Anne Holt
(Einaudi)
540 pagine

un-covo-di-bastardi-herron-feltrinelli

Copertina di 'Un covo di bastardi', di Mick Herron – Credits: Feltrinelli

Un covo di bastardi, di Mick Herron

Il protagonista di questo thriller si chiama Jackson Lamb. Guida una squadra di agenti segreti inglesi chiamati “i Brocchi”. Spie di serie B, personaggi poco raccomandabili, alcolizzati, drogati, disadattati. L’Intelligence li evita e li isola e per questo hanno una gran voglia di riscatto. L’occasione è data dal rapimento di un ragazzo musulmano, per il quale vi è la minaccia di decapitazione in diretta su Internet. Il caso non è semplice, ma Lamb e i suoi ce la mettono tutta, pagando anche caro.

Un covo di bastardi
di Mick Herron
(Feltrinelli)
334 pagine

nevada-connection-winslow-einaudi

Copertina di 'Nevada connection', di Don Winslow – Credits: Einaudi

Nevada Connection, di Don Winslow

Dopo London Underground e China Girl, scritti agli esordi della sua carriera, Don Winslow torna con la terza puntata su Neal Carey, investigatore privato nonché laureando in letteratura, al servizio di una associazione segreta, gli Amici di Famiglia. Ripescato dall'esilio in un monastero cinese, Neal si torva a indagare sulla scomparsa di un bambino, rapito dal padre. Dalle colline di Hollywood viene catapultato fra le montagne fredde e desolate del Nevada, dove si infiltra in un mondo di suprematisti bianchi fuori di testa che si stanno preparando allo scontro finale con la società. Dalla sua amata capanna nei boschi, Neal entra in un turbine di odio e violenza da cui è difficile uscire. Il re del crime novel, anche se lontano dai suoi soliti panorami (la California, New York), riesce a sezionare chirurgicamente il mondo primitivo e quasi alieno delle Terre Alte e della gente che ci vive e a raccontarci una storia avvincente che è anche un grido d'allarme sull'America di oggi.

Nevada Connection
di Don Winslow
(Einaudi)
364 pagine

silenzio-elettorale-hedl-marsilio

Copertina di 'Silenzio elettorale', di Drago Hedl – Credits: Marsilio

Silenzio elettorale, di Drago Hedl

Osijek, Croazia. Nel fiume Drava viene ritrovato il corpo senza vita di un'anonima ragazza. Indaga l'ispettore Vladimir Kovac, il quale, a differenza dei suoi colleghi, è convinto che non si tratti di un semplice suicidio. Ad aiutarlo nelle sue indagini c'è Stribor Kralj, determinato e giovane giornalista impegnato a cercare sempre la verità, sfidando anche i poteri forti. E di interessi paralleli e non proprio chiari sembra sia piena questa vicenda, accaduta proprio alla vigilia di elezioni che per molti sono già scontate. Ma la ricerca di Kovac e Kralj potrebbe riaprire i giochi. Drago Hedl, giornalista investigativo croato, esordisce in letteratura con questo libro che unisce il giallo a riflessioni sul malessere sociale, la corruzione e i lati oscuri della politica.

Silenzio elettorale
di Drago Hedl
(Marsilio)
368 pagine

so-tutto-di-te-Mackintosh-dea-planeta

Copertina di 'So tutto di te', di Clare Mackintosh – Credits: DeA Planeta

So tutto di te, di Clare Mackintosh

Zoe Walker è una donna quarantenne divorziata e con due figli. Fa una normale vita da pendolare a Londra, avanti e indietro da casa a lavoro e viceversa sul treno, quotidianamente. Un giorno però qualcosa cambia: sfogliando il London Gazette trova un annuncio di un sito di incontri, sul quale c'è, fra le altre, anche la foto del suo viso. Zoe ha paura, ma la sua famiglia non sembra prendere la cosa sul serio, pensando si tratti di uno scherzo. Le cose si complicano quando, sullo stesso giornale e sempre sullo stesso annuncio, compare l'immagine di un'altra donna, che viene dopo poco trovata uccisa in periferia, prima vittima di una serie. La polizia sembra non voler accettare l'ipotesi di una connessione fra gli eventi (foto/omicidio), tranne l'agente Kelly Swift.

So tutto di te
di Clare Mackintosh
(DeA Planeta Libri)
444 pagine

Il-giorno-senza-nome-ani-emons

Copertina del libro 'Il giorno senza nome', di Friedrich Ani – Credits: Emons Edizioni

Il giorno senza nome, di Friedrich Ani

Dalla Germania un nuovo libro di Friedrich Ani, autore crime molto apprezzato in patria e che da qualche anno si è ritagliato una buona fetta di pubblico anche all'estero e da noi (lo avevamo conosciuto nel 2015 con Süden. Il caso dell’oste scomparso). In questo romanzo, dai toni malinconici, il protagonista è Jakob Franck, detective da poco in pensione che decide di tornare ad indagare su un vecchio caso di una diciassettenne suicida, su cui ha sempre nutrito forti dubbi. Il suo metodo d'indagine è molto speciale: immedesimarsi completamente nelle altre persone, in modo da percepirne il pensiero e, soprattutto, le paure.

Il giorno senza nome
di Friedrich Ani
(Emons Edizioni)
235 pagine

mai-dimenticare-bussi-eo

Copertina di 'Mai dimenticare', di Michel Bussi – Credits: Edizioni e/o

Mai dimenticare, di Michel Bussi

Giallista francese di grande successo, Michel Bussi propone in questo romanzo una storia ricca di suspense e inaspettati colpi di scena. Jamal Salaoui è uno sportivo disabile, con una protesi al posto della gamba sinistra. Quotidianamente si allena correndo lungo le scogliere di Yport, piccolo paese sulla costa francese della Manica. Un giorno, in cima a uno di queste scogliere, incontra un'affascinante ragazza, evidentemente pronta a uccidersi buttandosi di sotto. Jamal cerca di salvarla invano, tendendole la mano. Una volta sceso alla spiaggia e raggiunto il corpo senza vita, Jamal si ritrova accusato di omicidio. Qual è la verita?

Mai dimenticare
di Michel Bussi
(Edizioni e/o)
464 pagine

il-morso-della-reclusa-vargas-einaudi

Copertina del romanzo 'Il morso della reclusa', di Fred Vargas – Credits: Einaudi

Il morso della reclusa, di Fred Vargas

Nono romanzo che vede protagonista il celebre commissario Jean-Baptiste Adamsberg, con i suoi ventisette agenti dell'Anticrimine del tredicesimo arrondissement. La squadra deve far luce su tre morti misteriose: tre anziani sono stati uccisi da un ragno velenoso. Le vittime, a quanto pare, si conoscevano fra loro, tutti cresciuti a Misericordia, un orfanotrofio dalla storia controversa.

Il morso della reclusa
di Fred Vargas
(Einaudi)
432 pagine

Un-passato-da-spia-le-carre-mondadori

Copertina del libro di John Le Carré, 'Un passato da spia' – Credits: Mondadori

Un passato da spia, di John Le Carré

Ecco finalmente il ritorno di un'icona del genere crime: John Le Carré ha ridato vita al mitico George Smiley, l'agente segreto letterario più famoso del mondo. Un rientro sulle scene che avevamo anticipato non molto tempo fa. La trama: Peter Guillam agente in pensione che è stato un fedele discepolo di George Smiley al MI6, si vede recapitare una lettera dei servizi segreti. Si tratta di una convocazione: l'intelligence vuole l'esperienza di veterani come Guillam e Smiley per aiutare una nuova generazione di spie che non hanno vissuto la Guerra Fredda e che si trovano in difficoltà con faccende contemporanee frutto proprio di quegli anni.

Un passato da spia
di John Le Carré
(Mondadori)
264 pagine

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Libri novità: i titoli più belli dedicati alla musica

Un viaggio nella musica pop italiana, la storia del pianista Van Cliburn, Caparezza e la sua musica: ecco i nostri consigli di lettura

Libri novità: i gialli italiani da leggere

Marco Aragno, Piernicola Silvis e Giovanni Ziccardi sono fra gli autori dei libri crime italiani più recenti da non perdere

Don Winslow quando non era ancora Don Winslow

Ecco in Italia 'Le indagini di Neal Carey', primissimi romanzi del maestro noir americano

Commenti