Closing Time: cominciano a chiudere le serie
Closing Time: cominciano a chiudere le serie

Closing Time: cominciano a chiudere le serie

Abbiamo avuto un inizio di stagione assolutamente scoppiettante, con un quantitativo di serie che hanno fatto il loro esordio assolutamente incredibile. Ma ormai un po’ di mesi sono passati, il pubblico s’è fatto una sua idea e gli ascolti parlano …Leggi tutto

Abbiamo avuto un inizio di stagione assolutamente scoppiettante, con un quantitativo di serie che hanno fatto il loro esordio assolutamente incredibile. Ma ormai un po’ di mesi sono passati, il pubblico s’è fatto una sua idea e gli ascolti parlano chiaro. C’è chi va avanti, chi addirittura guadagna qualche episodio in più e chi invece sfortunatamente chiuderà i battenti. Cominciamo con qualche nota positiva. Elementary, la versione US di Sherlock (non dichiarata), andrà sicuramente avanti. Anzi, addirittura la CBS ha allungato il corso della prima stagione ordinando in corso altri due nuovi episodi, portando il totale degli episodi a 24. Ma se da una parte aggiungi, dall’altra diminuisci; il regalo che è stato fatto a Elementary danneggia in parte Vegas, show che vede protagonisti Dennis Quaid e Michael Chiklis. Nessuno penso si metterà a piangere, dato che Vegas è una delle cose più noiose che sia dato vedere quest’anno in tv.

photo.jpg

Altra serie che s’è vista aumentare – questa volta di ben quattro – gli episodi è Guys With Kids. La serie non era partita per nulla bene, ma con il tempo s’è stabilizzata a e la NBC ha deciso di premiare la fedeltà del pubblico e l’impegno degli sceneggiatori. Anche in questo comunque, c’è ben poco da festeggiare, visto che detto fuori dai dente, Guys With Kids fa ridere bene di una lunga coda al casello di Seregno quando vorreste essere a casa. Ma torniamo alla CBS che se è stata buona con Elementary, è stata giusta con Partners, sit com che doveva rilanciare Max Mutchnick e David Kohan, il duo già responsabile per Will & Grace. La serie chiude addirittura in corsa senza neppure finire il corso naturale della prima stagione. Troppo cattivi? Direi di no.

Partners.jpeg

Partners: Shhhhh, non dire nulla. Andiamo.

Vedranno invece la fine della prima stagione, ma poi torneranno tutti a casa ad aggiornare il curriculum, altre due serie targate ABC. La prima è Last Resort, la serie drama militaresca che vedeva un manipolo di fieri soldati disertori in un piccolo isolotto, impegnati a difendersi dai loro connazionali americani che li hanno in qualche modo incastrato. Last Resort è partito molto bene, ma dopo poche puntate s’è capitato subito che l’aria che tirava non era delle migliori. Gli intrecci e la sceneggiatura facevano acqua da tutte le parti e gli ascolti sono drammaticamente calati. Risultato: 13 episodi e tutti a casa. Non è invece mai andata bene 666 Park Avenue, serie thriller horror che voleva richiamare forse un po’ alla memoria Rosemary’s Baby e che invece non ha mai trovato una sua direzione. Peccato per il nostro amico Terry “Locke” O’Quinn, ma anche questya volta non perderemo di certo un capolavoro.

666-park-avenue_00.jpg

Ti potrebbe piacere anche

I più letti