Cinque canzoni indimenticabili dedicate a Manchester
Cinque canzoni indimenticabili dedicate a Manchester
Musica

Cinque canzoni indimenticabili dedicate a Manchester

Non è New York e nemmeno Londra, ma sono tanti i brani ispirati dalla città degli Stone Roses e degli Oasis. Ne abbiamo scelti cinque molto, molto intensi

Non è New York e nemmeno Londra, ma Manchester ha avuto un ruolo cruciale nella storia della musica. Anche per questo, a Manchester sono state dedicate decine di canzoni. Ne abbiamo scelte cinque, molto belle e molto intense, secondo noi.

Madchetster, per chi non lo ricordasse, era il nome della scena musicale nata tra la fine degli anni Ottanta e l'inizio dei Novanta proprio nella città vittima dell'attentato al concerto di Ariana Grande.

Happy Mondays, Charlatans, Stone Roses e Inspiral Carpets sono tre dei nomi fondamentali di quel movimento musicale che ha favorito la nascita degli Oasis nel 1991.

Qui sotto, le magnifiche 5, canzoni indimenticabili ispirate nei testi e nel sound alla città e ai suoi luoghi simbolo. 

1) The Smiths - Suffer little children

Un pezzo drammatico, tratto dal primo disco degli Smiths uscito nel 1984, una delle prime canzoni scritte insieme da Morrissey e Johnny Marr. Il brano parla degli efferati omicidi di cinque ragazzini (tra i 10 e i 17 anni) avvenuti tra il 1963  il 1965, a Saddleworth Moor nei pressi di Manchester. Ad ucciderli furono Ian Brady e Myra Hindley.

2) Oasis - Half the world away

"Questa vecchia città non odora molto bene e riesco a sentire i segnali d’allerta girare per la mia mente" cantano gli Oasis nel brano, uscito come b side del singolo WhateverIn Inghilterra la canzone è molto conosciuta in quanto sigla di una famosa sitcom intitolata The Royle Family. Le parole del testo sono state scritte da Noel Gallagher che in questo pezzo, oltre alla chitarra, suona anche la batteria. Per Paul Weller, ex Jam e Style Council Half the world away è una delle migliori canzoni di sempre dei fratelli Gallagher. 

3) The Stone Roses - Mersey Paradise

Il fiume Mersey, che scorre dalla zona sud di Manchester fino al Manchester Ship canal, è la fonte d'ispirazione del brano contenuto nell'album-compilation Turns into stone

4) Elbow - Great Expectations

Una canzone d'amore lungo il percorso dell'autobus 135 che collega Bury a Manchester. Great Expectations è una delle perle dell'album Leaders of the free world. Il testo recita: "Your veil was your smile as we move down the aisle of the last bus home and this is where I go just when it rains...".

5) The FreshiesI'm in Love With the Girl on the Manchester Virgin Megastore Checkout Desk

Un gruppo punk nato a Manchester, il cui leader era Chris Sievey, cantante e comico molto popolare in città. Pochi giorni dopo l'uscita della canzone, nel 1980, i The Freshies furono costretti a metterne in circolazione una nuova versione in cui un "beep" sostituiva la parola "Virgin". La richiesta venne dalle radio inglesi che non avrebbero mai trasmesso un singolo che di fatto faceva pubblicità a una catena di megastore. La ragazza a cui era dedicata venne ingaggiata anni dopo da Richard Branson, il patron della Virgin, che la volle come testimonial per l'apertura di un nuovo negozio a Manchester. 

LEGGI ANCHE: i 15 migliori album del 2017

DAVID HECKER/AFP/Getty Images
Liam Gallagher agli I-Days di MIlano
Ti potrebbe piacere anche

I più letti