Cinema

Blue my mind, film di adolescenza e inquietante trasformazione fisica - Video

Romanzo di formazione surreale, è l'opera prima della regista svizzera a Lisa Brühlmann

Blue my mind - Il segreto dei miei anni

Simona Santoni

-

Un film sulla crescita e sulla ricerca della propria identità, in chiave fantasy. Dal 13 giugno al cinema distribuito da Wanted CinemaBlue my mind - Il segreto dei miei anni è un romanzo di formazione surreale, dove il cambiamento fisico della pubertà coglie svolte inattese e inquietanti: la giovane protagonista, scontrosa e alla scoperta di sé, vedrà il suo corpo cambiare pian piano pelle e forma, violentemente... Per trovare la sirena che è in lei.
Opera prima della regista svizzera a Lisa Brühlmann, è stata già presentata ad Alice nella Città alla 12^ Festa del Cinema di Roma, dove ha ricevuto il premio Camera D'oro Alice/Taodue.

"Blue my mind ha a che fare anche con la paura di non appartenere a qualcosa e al desiderio profondo di essere amati e di poter essere se stessi", ha detto la regista. "Sono sempre stata affascinata dalle creature mitologiche e credo sia molto interessante il fatto che la figura della sirena appaia in differenti culture, a prescindere dai riferimenti geografici e temporali. Questo elemento ci suggerisce che si tratta di un archetipo appartenente all’inconscio collettivo. Allo stesso modo, è diventato subito evidente, sin dalle prime riprese, che volessi fuggire dalla figura tragico-romantica della fiaba di Hans Christian Andersen. Ho voluto infatti realizzare un film sull’emancipazione femminile. Questo lavoro si focalizza quindi sul sentimento di sentirsi imprigionata. Imprigionata in un mondo ricco di regole da rispettare, un mondo a cui adeguarti e adattarti, soprattutto se sei giovane. Per me la sirena è il simbolo del desiderio di libertà, di quel potere femminile primordiale e di un mondo senza confini di nessun tipo. Il mio principale interesse è quello di ritrovare la connessione con la natura e con la propria essenza".


Mia, interpretata da Luna Wedler, ha quindici anni. Si trasferisce con la sua famiglia nella periferia di Zurigo. A partire da quel momento la vita della ragazza prende una direzione differente: cambia casa, amici, atteggiamento, abitudini, ma soprattutto si trova ad affrontare una trasformazione radicale che mette in discussione la sua intera esistenza. Il suo corpo sta inesorabilmente cambiando e, nonostante i tentativi di arrestare il processo, è presto costretta ad accettare il fatto che la natura è molto più potente di lei… Mia si sta trasformando nell’essere che è rimasto sopito dentro di lei per anni e che ora sta prendendo il sopravvento.


In questo video in esclusiva un estratto del film Blue my mind - Il segreto dei miei anni:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

I 10 film più visti della settimana

Le spogliarelliste de "Le ragazze di Wall Street" in vetta, ma "Le Mans '66 - La grande sfida" fa un esordio rombante

Quel giorno d'estate, film francese: il terrorismo all'improvviso - Video

Mikhaël Hers racconta la fragilità e la violenza dei nostri tempi. Un ritratto di Parigi e della "generazione Bataclan"

American Animals: clip del film di Bart Layton

Commenti