Costume

Cuciniamo insieme: gnocchi alle erbe con burro alla lavanda e noci

Se andate in giro per campagne - è un toccasana, fatelo - sarete immersi in paesaggi coloratissimi con le cento sfumature della lavanda, dal blu intenso al rosa pallido, dal bianco al viola acceso, a contrasto col biondo del grano. E sentirete l'aria che profuma intensamente di cento, mille essenze. È il trionfo della prima estate quando la natura spinge al massimo la sua fascinazione sensoriale. Così abbiamo pensato di dedicare alla lavanda (in cucina si può usare in molti modi) una ricetta fresca, facilissima, salutare e che porta nel piatto i profumi dell'estate.


Ingredienti - 600 grammi di patate a pasta bianca, 250 grammi di farina 1, un uovo intero, 80 grammi di erbe aromatiche (erba cipollina, prezzemolo, basilico, salvia, timo), 8 spighe di lavanda fiorite, 100 grammi di burro di primo affioramento, 40 grammi di gherigli di noci, 100 grammi di Parmigiano Reggiano o Grana Padano stagionato e grattugiato, sale e pepe q.b.

Procedimento - Lessate le patate in acqua con la buca per circa 3 minuti. Quando sono cotte (basta bucarne una con una forchetta) sbucciatele e ancora calde passatele nello schiacciapatate. Con tre quarti della farina fate una fontana inserite al centro le patate schiacciate, l'uovo e le erbe che avrete tritato finissime al coltello. Impastate, poi formate dei bastoncini con l'impasto e da questi bastoncini ricavate con l'aiuto di un coltello o separandoli con le mani delle chicche dette anche gnocchi. Aiutatevi sia nell'impasto che nel formare i bastoncini con la farina - ne avete tenuto da parte un quarto dalla quantità consigliata - per evitare che il composto si attacchi alla spianatoia. Mette a bollire l'acqua e nel frattempo fate fondere il burro in un tegamino insieme a 4 spighe di lavanda, abbiate cura che il burro non soffrigga. Ora lessate gli gnocchi nell'acqua salata (saranno cotti quando vengono a galla), eliminate dal burro fuso le spighette di lavanda e condite gli gnocchi col burro, il formaggio e le noci che avrete tritato finemente. Impiattate e guarnite ogni piatto con una spighetta di lavanda. E bona estate.

Come far divertire i bambini - Potete farvi aiutare dai bambini a realizzare gli gnocchi chiedendo loro di ricavare le "chicche" dai bastoncini dell'impasto.

Abbinamento - Serve un bianco profumato. Bene una Lugana del Garda, benissimo un Sauvignon del Collio, una Malvasia o un Muller Thurgau, un Grechetto dei Colli Martani, un Verdicchio oppure un Bianco di Furore che è tra i vini più profumati d'Italia.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti