Lago di Resia
IDM Suedtirol/F.Blickle
Lago di Resia
Viaggi

Il richiamo dell'acqua

L'estate è ormai lontana, ma quest'anno numerose strutture dei luoghi delle vacanze rimarranno aperte, in Italia come all'estero. È l'occasione per godersi il mare d'inverno, praticare sport sui laghi, esplorare i fiumi. Ecco idee e itinerari dedicati a coloro che al blu non sanno rinunciare. Nemmeno con il freddo.

Senza scomodarne i sovrabbondanti simbolismi impressi sulla tela, rubiamo a Salvador Dalí il titolo di un quadro: La nascita dei desideri liquidi. Descrive la psicologia della passione per l'acqua, un sentimento tra l'entusiasmo e la malinconia che non si spegne con la fine dell'estate. Resiste all'autunno, si addentra nell'inverno. Si risolve con la smania d'immergersi, seppure in altre longitudini o molto equipaggiati; si appaga rimirando il blu da prospettive meno ovvie di una spiaggia. Solcando l'azzurro a bordo di una barca o con la forza delle braccia, aggrappati ai remi di una canoa. Per la solidità effimera della neve, per le contorsioni del corpo sugli sci, ci sarà modo, se ne verrà voglia. L'opera dell'artista spagnolo fa parte della Collezione Peggy Guggenheim, museo ricco di capolavori con il bonus di una terrazza spalancata sul Canal Grande a Venezia. Lo stesso affaccio dell'Aman (Aman.com), splendido albergo ospitato in un palazzo del sedicesimo secolo, già residenza del pittore Giambattista Tiepolo, che ha decorato varie stanze con i suoi affreschi. Venezia, tra una gondola e un vaporetto, è l'approdo per eccellenza di questa brama insopprimibile di galleggiare. Ma non rappresenta l'eccezione: complici le chiusure forzate della pandemia, tantissimi hotel delle località di villeggiatura intendono recuperare il tempo perduto. Non vanno in vacanza, rimangono operativi fuori stagione.

È il caso, tra i tanti, dello Splendido Mare di Portofino (Belmond.com), locanda di charme fresca di restauro. Tra le attività consigliate dal concierge, ecco un kayak tour in un'area marina protetta o un percorso in muta e salvagente che combina tuffi, nuoto e arrampicata per sentirsi un po' granchi. Le prenotazioni per novembre e dicembre sono aperte. Come lo sarà il Grand Hotel Timeo di Taormina, sempre nell'orbita Belmond, che offre visite alle spiagge care al commissario Montalbano o una «vongole experience» per chi, oltre ad ammirarli, dei flutti vuole assaggiare i frutti.

Sempre in Sicilia, nella palermitana Villa Igiea (Roccofortehotels.com), si può prenotare un Natale o un Capodanno di fronte al mare. La struttura chiuderà il 9 gennaio, per immergersi c'è la lussuosa Spa. Al Romeo di Napoli (Romeohotel.it), invece, l'area wellness la si può avere nella privacy della propria stanza, scegliendo una delle camere con idromassaggio, sauna e bagno turco. Quanto al contesto, il porto e il panorama del Vesuvio sono lì davanti.

I laghi rappresentano un'alternativa più cheta all'andirivieni salato delle onde: all'Eden Reserve sul Lago di Garda (Eden-reserve-hotel.com), si trovano ville e appartamenti firmate da archistar come David Chipperfield e Richard Meier. Quiete e design sono garantiti. Per abbinare all'azzurro un contesto cittadino, a inizio settembre a Ginevra ha aperto The Woodward (Oetkercollection.com), rifugio di classe con vista sul Monte Bianco e il lago della città svizzera.

Allontanarsi dall'Italia ma non troppo, è un modo sensato per trovare, assieme all'acqua, un po' di compagnia del sole a prezzi ragionevoli. La compagnia aerea EasyJet (Easyjet.com) vola da Milano Malpensa verso le isole Canarie di Fuerteventura, Tenerife (dal 31 ottobre 2021 anche da Napoli) e Lanzarote, assieme alle bellezze israeliane di Tel Aviv (già collegata anche con lo scalo partenopeo), Aqaba in Giordania e Sharm el-Sheikh in Egitto. Ryanair (ryanair.com) ha un elenco di destinazioni sovrabbondante e molte nuove tratte, che testimoniano la forte domanda degli italiani di fughe verso mete calde: tra i vari debutti, Agadir in Marocco raggiungibile da Bologna, Roma Ciampino, Napoli e Pisa, oppure Malta da Milano Malpensa e Parma.

La tentazione di una parentesi autunnale al mare non risparmia i vip: Diletta Leotta, a ottobre inoltrato, era a mollo a Ibiza. Le sue foto postate su Instagram hanno superato il mezzo milione di like. Stesso approdo per l'attrice Anna Safroncik, che pure si è mostrata in costume sulla isla blanca. Mentre in Costa Azzurra si sono viste le star di Hollywood Sharon Stone e Orlando Bloom: la zona, vicina alla Liguria, mantiene intatto lo charme pure col freddo. Il très chic Méridien Beach Plaza (Marriott.it) di Monte Carlo sarà aperto per tutto il 2021 ed è a due passi dal Museo oceanografico, dove spiare 6 mila specie, dagli squali ai piranha, dalle meduse alle murene. L'ennesima maniera per assecondare la propria ossessione per gli abissi.

All'appello del catalogo delle distese d'acqua mancano i fiumi e l'oceano. Il Portogallo li offre entrambi, ampiamente godibili quando da noi il piumino è la regola. Per il secondo ha senso l'Algarve, nella parte sud del Paese. A novembre le temperature massime arrivano a 23 gradi. Oppure, a un centinaio di chilometri da Lisbona, da scoprire c'è Nazaré (Visitportugal.com), borgo di pescatori dalle onde possenti che attraggono i surfisti.

Per i paesaggi fluviali, vicino Porto si spalanca la valle del Douro. Una crociera tra anse e colline sarà uno spettacolo; un'ottima base è il resort Six Senses Douro Valley (Sixsenses.com), con le sue stanze vista fiume, come gli spazi per i trattamenti e i massaggi che combinano pietra, legno, ovviamente l'acqua. Tra le attività, una tappa rimane obbligatoria: una degustazione in una delle cantine dell'area, una delle più antiche zone vinicole al mondo. Peraltro, la sosta è conforme alle inclinazioni dello spirito: si tratta pur sempre di appagare un desiderio liquido. n

© riproduzione riservata

Ti potrebbe piacere anche

I più letti