tiktok
(TikTok)
tiktok
Social network

TikTok, nuove misure per un uso sempre più consapevole

La popolare piattaforma social ha redatto una guida in collaborazione con l'unione Nazionale dei Consumatori e ampliato le funzioni di controllo da parte dei genitori

«Insieme alla scoperta di TikTok – Guida all'uso sicuro dell'app più creativa del momento», così si chiama la guida messa a punto dal social insieme all'Unione Nazionale Consumatori e in collaborazione con la psicologa Maura Manca. L'obiettivo è chiaramente quello di fornire agli utenti, ma anche ai genitori una serie di strumenti per favorire un utilizzo consapevole e positivo della piattaforma.

Presenti nella guida anche i contributi di quattro dei più amati TikToker della community: Cecilia Cantarano, Luciano Spinelli, Martina Socrate e Sandro Marenco. Portavoce di percorsi e aspetti differenti, illustrano le potenzialità della piattaforma per veicolare i corretti messaggi e sviluppare rapporti che superano lo schermo del digitale e impattano le relazioni del mondo offline.

Il social network, molto popolare tra i giovanissimi, ha anche annunciato un ampliamento delle funzioni di parental control. Il Collegamento Famigliare è una modalità introdotta a inizio anno che consente ai genitori di associare il loro account TikTok a quello dei loro figli adolescenti per abilitare una serie di impostazioni riguardanti i contenuti e la privacy e per offrire alle famiglie una maggiore supervisione.

Nello specifico, le funzionalità già attive sono: la gestione del tempo, per impostare un limite al tempo da trascorrere giornalmente su TikTok, la modalità limitata, che limita la comparsa nel Feed di contenuti che potrebbero non essere appropriati per tutti, e la possibilità di contenere o disabilitare del tutto gli scambi di messaggi diretti tra gli utenti.

Tra le nuove funzioni introdotte spiccano due importanti tutele: ricerca, che consente di decidere se il figlio può cercare determinati contenuti, utenti, hashtag o suoni; visibilità, che consente di scegliere se rendere l'account dell'utente minorenne privato o pubblico.

Ora è anche possibile impostare chi può commentare i video e permette alle famiglie di decidere se gli altri utenti possono vedere l'elenco dei video a cui il figlio ha messo "mi piace".

Ti potrebbe piacere anche

I più letti