iStock
Tecnologia

Coronavirus, sette app utili per gestire meglio l’emergenza

Il programma che permette di sapere dove si trovano amici e familiari, quello dove memorizzare le informazioni mediche, le applicazioni per telefonare o videochiamare un medico

In attesa di conoscere le decisioni del Governo, che ha lanciato un bando per trovare soluzioni evolute per il contrasto alla diffusione del coronavirus, è possibile sfruttare da subito la tecnologia per affrontare meglio la situazione in corso. Basta scaricare alcune applicazioni, le trovate qui sotto. Prima, una raccomandazione generale: è fondamentale affidarsi a strumenti digitali validi. Nei giorni passati sono circolati alcuni software contenenti informazioni non aggiornate o inaccurate, persino pensati per trarre profitto dall'emergenza. Apple e Google sono dunque intervenuti sui loro negozi digitali, sbarrando le porte ai programmi non provenienti da istituzioni ufficiali o da fonti consolidate. Queste, lo sono.

Glympse

Con Glympse si sa sempre, in tempo reale, in che luogo si trovano gli appartenenti a un gruppo privato. Utile per i membri di una famiglia che vivono in case o città diverse. Per conoscere per esempio, in caso d'emergenza, in quale ospedale è stato trasportato un malato.

Versione per telefoni Android.

Versione per iPhone.

Ice

Su Ice – In caso di emergenza si possono salvare informazioni importanti come il proprio gruppo sanguigno o le patologie di cui si soffre, accessibili dai medici senza sbloccare il telefono. Al momento giusto, possono salvare la vita.

Versione per telefoni Android.

iDoctors

Con iDoctors si prenotano visite mediche presso vari dottori nei dintorni della propria posizione. Dal sito è disponibile anche la funzione per richiedere un consulto in videochiamata da casa. In questo caso, si paga in anticipo per avere a disposizione una quantità di tempo da trascorrere con lo specialista, per esempio 30 euro per 15 minuti.

Versione per telefoni Android.

Versione per iPhone.

SOS Medico

Attraverso SOS Medico, anziché in video, i consulti vengono fatti tramite una chiamata. I dottori sono disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7, selezionati per diverse esigenze. Un'area è stata dedicata a dubbi e consulti a distanza sul coronavirus. Ci sono due fasce orarie, una diurna e l'altra notturna (scatta dalle 21 alle 9 del mattino), si pagano gli effettivi minuti di conversazione. Il costo massimo è 2,5 euro al minuto.

Versione per telefoni Android.

Versione per iPhone.

OpenWHO

OpenWHO è un'applicazione dell'Organizzazione mondiale della sanità che raccoglie corsi su svariati temi, inclusi metodi per proteggersi dal coronavirus. In varie lingue, così è anche l'occasione per un ripasso o per ampliare il proprio vocabolario.

Versione per telefoni Android.

Versione per iPhone.

SureWash Hand Hygiene

Non solo SureWash Hand Hygiene insegna come lavarsi le mani, ma usa la fotocamera del telefono per accertarsi che lo stiamo facendo nel modo corretto.

Versione per telefoni Android.

Versione per iPhone.

IoRestoaCasa

Attraverso una serie di domande alle quali bisogna rispondere dallo smartphone, IoRestoaCasa valuta i sintomi, considera le abitudini e ricostruisce i nostri movimenti recenti per indicarci quanta attenzione prestare alle nostre condizioni di salute. Ne abbiamo parlato in maniera approfondita qui.

Versione per telefoni Android.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti