Giuseppi e Boccia pasticciano pure sui sessi
Francesco Boccia e Giuseppe Conte (Ansa)
True
Giuseppi e Boccia pasticciano pure sui sessi
Laverita

Giuseppi e Boccia pasticciano pure sui sessi

L'Italia è davvero uno strano Paese. Mentre l'economia va a rotoli, con una caduta del Pil che non ha precedenti se non durante la guerra e con un'ascesa dei disoccupati mascherata solo dal blocco dei licenziamenti, il Parlamento discute della doppia preferenza di genere. Sì, al Senato, prima delle vacanze, l'argomento del giorno non sono stati gli incentivi per far ripartire i consumi o le misure per assicurare il contenimento dell'epidemia, ma come fare in modo che alle prossime elezioni regionali sia garantita una eguale presenza di maschi e femmine in lizza.
Apertura sito

«Con il taglio dei parlamentari, le aule non funzioneranno meglio»

Il professor Silvio Gambino spiega perché ha firmato l'Appello dei costituzionalisti per il No al referendum: «La riforma è inutile in quanto non fondata su valide motivazioni giuridiche». E pare «il frutto naturale di un'evidente deriva populista».

True
Politica

Spaventata dalla Cina, la Germania ora guarda all’India

A rischio di colonizzazione industriale, Berlino sceglie una grande democrazia con ottime prospettive di crescita.

True