Super G espande il format di stile «Italian Mountain Club delle Alpi»
Super G espande il format di stile «Italian Mountain Club delle Alpi»
Moda

Super G espande il format di stile «Italian Mountain Club delle Alpi»

Courmayeur, località montana internazionale alle pendici del Monte Bianco, sita vicino alle metropoli e facilmente raggiungibile, è da qualche anno sede del progetto di sport-entertainment Super G, ideato da due imprenditori, Andrea Baccuini e Giacomo Sonzini, un vero e proprio club e al tempo stesso Mountain Lodge che si affaccia direttamente sulle piste.

Un «place to be» divenuto brand che unisce l’après-ski, i party, i dj set e live music sessions, la cucina fine dining, servizi tailor-made e le ultime tendenze moda.

Questo primo Italian Mountain Club delle Alpi rinnova il concetto di rifugio sulle piste, puntando sull’intrattenimento, lo stile e la tecnologia, da vivere in qualsiasi ora della giornata e mese dell’anno.

Andrea Baccuini e Giacomo Sonzini

Lo Skyway Monte Bianco con le sue cabine trasparenti che ruotano a 360° trasportano i visitatori fino ai 3.466 metri di Punta Helbronner.

In questo sconfinato panorama mozzafiato è nata l’idea di unire l’amicizia e la passione sfrenata per lo sci da parte di Andrea Baccuini e Giacomo Sonzini nel primo esempio creativo del Super G, ora pronto a esportare la sua formula e format in altre località montane italiane, insieme a quattro family office e principali investitori della società 5 Club di Baccuini/Sonzini, la Famiglia Lunelli (Cantine Ferrari), la Famiglia Colombini (Colombini Group), la Famiglia Colombo (Colmar) e la Famiglia Corti (ICET Studios).

I due soci e amministratori, Baccuini ex direttore generale della Filmmaster Event (nota per le cerimonie olimpiche) e oggi consulente strategico per diverse aziende, Sonzini amministratore delegato della filiale italiana di un private equity di Londra ed ex Pirelli Real Estate, dichiarano all’unisono: «Abbiamo girato il mondo con gli scarponi ai piedi e in Canada abbiamo notato e frequentato questi mountain lodge esclusivi, dove eravamo coccolati da mattino a sera, in mezzo alle piste, immersi nella neve».

Dopo gli anni di successo di Super G a Courmayeur (che nella stagione 2023/24 compirà 10 anni) e la stagione estiva spostata al mare con Meraviglioso Porto Cervo, inaugurato nell'estate 2022, le prossime tappe sono molto interessanti: a dicembre 2023 si punta all’inaugurazione di Super G Madonna di Campiglio, seguito da Cortina nel dicembre 2024 e con uno sguardo ad altri rifugi di lusso ancora top secret, con l’obiettivo di ampliare la principale catena italiana di Mountain Club in alta quota, fra intrattenimento, design, fine dining e hospitality a bordo piste.

«Costruire un business innovativo, scalabile e performante, rivolto al turista di nuova generazione è sempre stato il nostro obiettivo - commentano ancora – e siamo orgogliosi di essere riusciti ad attrarre alcuni importanti family office italiani che hanno da subito compreso potenzialità della nostra visione, realizzando un aumento di capitale di circa 4 milioni di euro».

Molti i marchi del mondo della moda stanno utilizzando il club per lanciare capsule collection e linee dedicate alla montagna, con alcuni esempi come Tommy Hilfiger, Napapijri e Alberta Ferretti, mentre MC2 Saint Barth, altro marchio che porta avanti il concetto di divertimento e vacanza sportiva e glamour, ha prodotto la speciale divisa luxury dedicata al Super G: maglioni, berretti, t-shirt e felpe, da indossare sulle piste, après-ski e nei party del locale sito a 1.700 metri d’altezza.

All’interno, due suite e sei giant’s room con terrazza affacciata sulle piste, insieme a un’area wellness, aperta su prenotazione, e allo spazio gym per allenarsi, permettono di dormire e anche essere i primi, la mattina, a inaugurare le piste appena battute, oppure immergersi nella natura con le ciaspole, le fat e snowbike.

Per tutti gli ospiti, la collaborazione con i maestri e le scuole di sci della Courmayeur Ski & Snowboard school e della Scuola di Sci Monte Bianco Courmayeur e delle Guide Alpine di Courmayeur.

La ristorazione di Super G Courmayeur porta la firma di chef Andrea Berton, uno dei talenti della cucina italiana, che segue interamente l’offerta enogastronomica di alta qualità del Club, dal ristorante, al solarium e caffetteria, l’area fast food e la pizza.

Tanti i marchi di food e design coinvolti, come Grana Padano, SanPellegrino, caffè Julius Meinl, Qeeboo, Technogym, Starpool. Acqua di Parma è l'official parfume del club mentre lo staff veste Colmar, sponsor tecnico.

Novità targata 2022, la lounge area realizzata con il supporto di Colombini Group, specializzato in hotellerie di alto livello, con spazi privé intimi e accoglienti, da riservare per un pranzo, una cena, una riunione o qualche ora di pausa in modalità ovattata.

La musica detta il ritmo e circonda ovunque gli spazi, da godersi al Singing Lunch, dal vivo al ristorante, durante gli aperitivi powered by Ferrari Trento, fino ai djset pomeridiani e Après-Ski serali, con producer di fama internazionale oppure musica live insieme agli artisti più amati, powered by Bombay Sapphire Premier Cru, Heineken, Aperol, Redbull, Veuve Clicquot.

Per chi ama lo champagne, in pieno centro città, Super G ha aperto il suo primo shop in collaborazione con Champagne à porter, dedicato alla vendita delle etichette più famose, lanciano la moda di passeggiare tra le boutique di via Roma e dello shopping con il bicchiere collezionabile, oppure portarsi le bollicine a domicilio tramite la prima champagne-livery italiana. Un servizio che può essere accompagnato da un cameriere personale o anche da un dj, pronto a trasformare casa privata in un club dove ballare con gli amici.

Gli eventi del divertimento animano il Club del Super G durante queste feste di fine anno, con un fitto calendario fra dicembre e gennaio 2022/23.

Arrivano Leo Gira, Andrea Zelletta, Raffaele Calza in arte Raffa FL, Ludwig, Giovanni Ursoleo, Samuele Sartini, Georgia Mos, Nicola Fasano e Matteo Botteghi, per far festa con le loro firme inconfondibili.

I più letti