Le polaroid inedite di Marco Glaviano per la prima volta in Italia
(Marco Glaviano Polaroid)
Le polaroid inedite di Marco Glaviano per la prima volta in Italia
Moda

Le polaroid inedite di Marco Glaviano per la prima volta in Italia

A life of photoshoots è il racconto moda per immagini del fotografo Marco Glaviano per la prima volta in Italia con le immagini icona e alcune polaroid inedite esposte presso Galleria Deodato Arte, in Via Nerino 2 a Milano.

Come spiega l'artista: «Le polaroid sono testimonianze di un'immagine non modificata. Oggi chi vede una foto di una bella donna ha una immagine di Photoshop, mentre uno scatto con una polaroid non mente. Sta tornando sempre più di moda ritrarre così; tantissimi fotografi scelgono di immortalare l'attimo con una polaroid perché libera dal pregiudizio per cui è tutto finto, acquisendo una valenza di documento vero».

Marco Glaviano nel corso della sua lunga e prestigiosa carriera ha immortalato le donne più belle del mondo, testimoni di stile e simbolo della bellezza assoluta nell'immaginario collettivo, le cui foto sono state in copertina nelle più autorevoli testate di moda internazionali.

La mostra racchiude una collezione preziosissima di scatti spontanei e privati che associano la moda anche ad alcune passioni dell'artista, come quella per il jazz e i luoghi esotici, oltre ai set degli shooting fatti, ad esempio, ai tempi d'oro di Armani, Versace, Ferrè e Missoni.

Marco Glaviano, palermitano di origine, con alle spalle consolidati studi di architettura, arte e fotografia (per anni lavora come set designer e scenografo in teatro), si trasferisce prima a Roma, poi Milano e infine si stabilisce a New York, collezionando collaborazioni con riviste rinomate come Vogue e Harper's Bazaar.

Ma è la sua frequentazione appassionata con artisti come Andy Warhol (che negli anni Settanta andava a trovare nella sua casa a Manhattan) e con musicisti e personaggi del mondo artistico che ha aggiunto il tocco personale e unico che lo ha reso inequivocabile e glamour quale guru della moda per i contemporanei.

L'artista siciliano entra a far parte di un gruppo jazz, fin da ragazzo, altra sua grande passione, e suona durante gli anni Sessanta in numerosi Jazz Festival, dove inizia a scattare le prime fotografie ai colleghi musicisti.

Durante i primi anni Settanta esordisce nelle testate di moda europee, in particolare Vogue Italia e la sua fama crescente lo porta in ultimo a New York, dove si stabilisce nel 1975, firmando in esclusiva un contratto con Vogue America e, tra il 1982 al 1994, con Harper 's Bazaar.

Ad oggi, ha all'attivo più di 500 copertine ed editoriali in pubblicazioni internazionali e le sue bellissime fotografie lo hanno portato a essere considerato uno dei migliori fotografi al mondo nell'industria di moda.

In mostra, fino al 13 Novembre 2021, ci sono scatti che hanno reso immortali le top model degli anni Ottanta e Novanta, Cindy Crawford, Paulina Porizkova, Claudia Schiffer, Eva Herzigova, fra le altre protagoniste supermodelle, e un centinaio di polaroid storiche e inedite: scatti personali nati fuori dal set, mai resi pubblici prima di questa occasione.

Con A life of photoshoots, la Galleria Deodato Arte apre una finestra privilegiata sull'essenza del "dietro le quinte", un modo più autentico di osservare e conoscere il mondo della moda, spesso considerato effimero e scintillante, ma troppo patinato.

Il brand Deodato Arte unisce una serie di gallerie d'arte - con sedi a Milano, Porto Cervo, Pietrasanta, Bruxelles e in Svizzera – e propone artisti moderni e contemporanei di fama internazionale con un forte focus rivolto alla cultura Pop, Street e Urban, operando anche in modo multimediale tramite il mondo web ed un esclusivo e-commerce per i collezionisti, costantemente aggiornati.

Fra gli eventi realizzati, collaborazioni con le firme artistiche di Andy Warhol, Jeff Koons, Damien Hirst, Banksy, Romero Britto, Takashi Murakami, Mr.Brainwash, e molti altri ancora, oltre a progetti in sinergia con musei, fiere nazionali e internazionali.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti