Benvenuti nell'Appartamento. La boutique unica di Ludovica Mascheroni
Benvenuti nell'Appartamento. La boutique unica di Ludovica Mascheroni
Moda

Benvenuti nell'Appartamento. La boutique unica di Ludovica Mascheroni

L’Appartamento di Ludovica Mascheroni non si può definire un semplice negozio. Quella ci troviamo davanti è a tutti gli effetti una casa, un appartamento dove trovare capi e pezzi per la casa unici, realizzati dalle sapienti mani degli artigiani dell’azienda e dove tutto piò essere realizzato su misura - dagli abiti all’arredo - per offrire il massimo della personalizzazione. Un’esperienza da vivere a tuttotondo, senza fretta, in un’atmosfera capace di coccolare e soddisfare anche la clientela più esigente.

L’azienda nasce dall’idea di Roberta Caglio e Fabio Mascheroni. Nel cuore del distretto del mobile più importante d’Italia (Meda in Brianza) parte così un progetto che negli anni si è evoluto passando dall’arredo al couture. «La qualità nasce dai gesti di ognuno di noi» afferma Fabio, sottolineando come Ludovica Mascheroni segua da anni gli insegnamenti che sono frutto dell’esperienza di ogni giorno, l’essenza di una cultura del lavoro che si impara «con il fare quotidiano».

L’inaugurazione dell’Appartamento, in via Gesù a Milano, è un coronamento di questa tradizione. «È stato un investimento importante che ha richiesto molti sforzi sotto più punti di vista, soprattutto se consideriamo i momenti più bui del 2020» ha raccontato Mascheroni. «Non ci siamo arresi e abbiamo voluto sognare in grande, investendo in un nuovo progetto nella capitale della moda e del design».

Nasce così un negozio che è più di un negozio, «un luogo che parlasse di noi, della nostra azienda, che rappresentasse al meglio ciò che siamo in grado di fare sia nell’ambito dell’arredo che della couture e che valorizzasse al massimo le opere dei nostri artigiani».

«L’idea alla base del nostro progetto è quello di accogliere i nostri clienti in uno spazio che restituisca l’idea di casa, accogliente e curato nei minimi dettagli, dove vivere l’esperienza dei nostri arredi e dei nostri capi di abbigliamento, con tutti i comfort, le atmosfere e i tempi diluiti che solo un Appartamento, caratterizzato da arredi di pregio e abiti di alta fattura, può offrire».

L’Appartamento si sviluppa su tre livelli per un totale di 250 metri quadrati. Ogni piano è caratterizzato da un’essenza di legno diversa - rovere al piano terra, acero al primo piano e cedro nel basement - capace di trasportare il cliente in un luogo nuovo, dove dimenticare il caos della città. Le essenze di legno, naturalmente luminose e profumate, sono infatti capaci di restituire atmosfere calde e accoglienti. Ogni dettaglio dello spazio parla un lessico fatto di finiture d’eccellenza, materiali pregiati, massima attenzione ai dettagli, altissima qualità manifatturiera, know-how squisitamente artigianale e italiano, sia nell’arredo che nell’abbigliamento. Tutto è votato alla conservazione e al tramandare.

Nello spazio «Boutique» al piano terra sono esposti tutti i capi di abbigliamento, sia uomo che donna firmati Ludovica Mascheroni, realizzati con tessuti pregiati come il cashmere e il cashmere primus: cappotti, maglioni, cardigan, completi con giacche, stole fino al leisurewear e ai capi iconici del brand come le pillow bag, le pettorine ovvero gilet con allacciature laterali e i loafers rivestiti internamente in cashmere da indossare anche in inverno senza calze. Abbigliamento in cui dominano colori neutri e pastello: carta da zucchero, beige, grigio fumè, blu navy e marrone caramello. Qui, l’essenza di rovere è protagonista di tutti gli armadi e gli elementi di arredo, tra cui spicca il baule porta Champagne e il baule per la conservazione dei maglioni.

Lo spazio «Fashion Lounge», nel basement, è dedicato all’abbigliamento maschile. Qui, è il cedro a caratterizzare gli ambienti, con armadi e cabine armadio con sistema di sanificazione a ozono e uno spazio lounge con mobile bar e tisaneria. Infine, il primo piano, chiamato «Apartment Suite» è un ampio spazio multifunzionale caratterizzato da grandi finestre che affacciano su Via Gesù e in cui domina l’acero. Si compone di:

una lussuosa camera da letto sui toni del rosa cipria con un letto matrimoniale, comodini e comò, appendi abiti, boiserie in acero sbiancato, nabuk e lino, una preziosa carta da parati dipinta a mano. Tra gli oggetti più particolari spiccano il kit per il cucito extra lusso e gli scrigni in legno per la conservazione dei capi più pregiati dotati di cilindretti imbevuti nelle fragranze profumate. Questa suite, all’occorrenza, diventa camerino di prova per l’abbigliamento femminile, sempre firmato Ludovica Mascheroni.

C’è poi lo spazio dining, dedicato alla purezza del bianco, con la cucina a scomparsa in acero sbiancato e marmo Calacatta Altissimo, un tavolo scultura in marmo sempre Calacatta Altissimo e piano in cristallo, la libreria domotica, ovvero una speciale libreria in cui i volumi sono inseriti all’interno di custodie rivestite in cuoio bianco e indicizzati all’interno di un dispositivo tecnologico che permette la selezione e l’uscita del volume desiderato. Il bagno è invece creato in marmo travertino white moon, dal pavimento al soffitto, comprese mensole e porte a scomparsa.

Infine, troviamo lo spazio living in cui spiccano i toni del cuoio e del tabacco, con sofà, poltroncine e tavolini e una grande boiserie artistica dedicata al Castello Sforzesco, in acero sbiancato, pelle, nabuk, ottone bronzato e marmo Calacatta Altissimo.

Fabio Mascheroni e Roberta Caglio

Ti potrebbe piacere anche

I più letti