Chiara
Ufficio Stampa
Chiara
Musica

5 cose da sapere su Chiara

Venerdì sera la Galiazzo parteciperà a Panorama d'Italia al Teatro Olimpico di Vicenza. Ecco alcune curiosità sulla carriera della cantante padovana

"Incontro con la musica"

La carriera di Chiara è iniziata dal momento della sua vittoria a X-Factor 2012, ma non sono poche le cose da ricordare di questi primi anni, caratterizzati da grandi successi e momenti di riflessione (personale e artistica).

Questo venerdì, nell'affascinante cornice di "Panorama d'Italia", Chiara sarà intervistata dal giornalista Gianni Poglio. 

Questo dibattito - nel quale Chiara si racconterà senza filtri - si terrà venerdì 17 aprile alle 21 al Teatro Olimpico di Vicenza (tutte le informazioni qui).

Ma prima di assistere a questo "Incontro con la musica", prepariamoci con questi cinque punti...

1. La laurea in Economia

Come abbiamo già avuto modo di ricordare, Chiara si è laureata in Economia all'Università Cattolica di Milano nel 2012, anno del suo arrivo (e della sua vittoria) a X-Factor. Durante un recente incontro in Università (del quale vi abbiamo parlato qui), Chiara ha condiviso con i giovani studenti ansie e soddisfazioni del suo vivere a metà tra l'università e la sempre maggiore passione del canto. Racconta: "Una volta mi avevano scartato ad un provino e durante un esame di teologia mi sono messa a piangere. Continuavo a pensare: 'Voglio fare la cantante!'".

2. La pubblicità della Tim

Dopo la sua partecipazione a Sanremo del 2013 con la canzone Il futuro che sarà (con la quale si classifica ottava), Chiara decide di fare la testimonial dello spot pubblicitario della Tim per Telecom Italia. Prima con il brano Over the rainbow (col quale si era già fatta conoscere durante la competizione canora del 2012 targata SkyUno), poi con Vieni con me. Durante la primavera e l'estate del 2013, quindi, Chiara appare continuamente in televisione, è ovunque nei cartelloni pubblicitari delle città di tutta Italia. La sua voce è sempre più conosciuta e - nonostante alcune critiche sulla presunta esposizione mediatica eccessiva - Chiara lo è insieme ad essa.  

3. Le capacità di interprete

In entrambi gli album registrati in studio - Un posto nel mondo (febbraio 2013) e Un giorno di sole (ottobre 2014) - Chiara decide di inserire alcune cover e in occasione di numerosi concerti ha proposto dal vivo alcune versioni tutte personali di diversi brani. Tra questi, una particolare menzione chiede Titanium di Sia, brano fatto suo in una versione intima e delicata. Anche a X-Factor, durante le differenti esibizioni, Chiara aveva avuto modo di dimostrare la sua grande capacità di interprete.

4. La pausa prima di "Un giorno di sole"

Prima di tornare con Un giorno di sole, Chiara ha attraversato un difficile periodo, lontano da schermi, cartelloni pubblicitari e palcoscenici in giro per l'Italia. Come ha avuto modo di raccontare in un'intervista: "Dopo un anno passato a fare mille cose, ho sentito il bisogno di fermarmi, ero in crisi profonda. Dovevo lavorare a un nuovo disco e non sapevo più chi ero, avevo completamente smarrito l’emozione che mi aveva fatto vincere X Factor. Ho avuto paura di averla persa per sempre". E continua: "Mi ha salvata la musica. Il processo terapeutico è iniziato lavorando su questo nuovo disco. C’è dentro tanto di me, anche se risulto autrice solo di una musica. Con gli autori dei testi, ho condiviso tutte le mie paranoie".



5. Il successo di "Straordinario"

Straordinario non è solo una bella canzone con un ritmo decisamente orecchiabile. È un punto di non ritorno - maturo e allo stesso tempo delicato - della cantante. Chiara si è presentata a Sanremo 2015 con la voglia di raccontarsi di nuovo, in modo ancora più profondo. Straordinario (che in questa classifica abbiamo definito come la canzone più bella di Chiara) rappresenta la volontà di non volersi più staccare dalla musica, inserendovi al suo interno sempre più se stessa. Avanti così, Chiara!

Ti potrebbe piacere anche

I più letti