Il lavoro più bello del mondo
Life

Ecco come essere pagati per andare in vacanza

Si chiama "Il lavoro più bello del mondo" l'iniziativa turistica per l'estate 2017 che arriva dalla riviera romagnola

Un invito a nozze. Essere pagati per condividere sui social network le foto delle proprie vacanze. Il sogno della maggior parte dei social addicted under 30  per qualcuno potrebbe trasformarsi in realtà grazie a un'iniziativa che arriva dalla riviera romagnola.

Il lavoro più bello del mondo

L'hanno chiamata Il lavoro più bello del mondo e mai nome fu più azzeccato. L'offerta prevede quindici giorni di vitto e alloggio pagati tra Rimini, Riccione, Cattolica e Gabicce mare in cambio dell'impegno a condividere sui social foto di tramonti, grigliate, notti in discoteca o cene al ristorante.

Per candidarsi basta avere meno di 30 anni, vari account social - Facebook, Instagram, Twitter ed è gradito anche un canale Youtube - e una gran voglia di divertirsi.

Bisogna allegare anche un video di presentazione grazie al quale si potrebbe essere selezionati, appunto, per fare il mestiere più bello del mondo.

Il perchè dell'iniziativa

Il perchè di un simile progetto di marketing lo spiegano Confcommercio, Apt e i vari operatori che hanno organizzato il tutto.

LEGGI ANCHE: Vacanza, i 10 luoghi più rilassanti al mondo

LEGGI ANCHE: Vacanze, dove la coppia "scoppia"

Secondo gli enti turistici romagnoli sono i ragazzi di oggi, nativi digitali e super tecnologici, i migliori testimonial naturali per il turismo con la loro voglia di divertirsi, l'energia e la capacità di vivere la vita in presa diretta, connessi in Rete e globalizzati.

Perchè chiamare vip, showgirl, cantanti o ballerini per gli spot in Romagna quando sono i giovani il più bel biglietto d'invito in Riviera? 

La candidatura

Sul sito dove ci si deve iscrivere se si vuole partecipare si legge: "Il lavoro più bello del mondo è l'unico lavoro che ti paga per andare in vacanza. Per 15 giorni la tua unica mansione sarà quella di divertirti dalla mattina...alla mattina. Documenta le tue giornate con foto, video, dirette social; condividi sul tuo diario social le esperienze, le curiosità e tutto quello che accade durante la tua vacanza lavoro".

Ogni due settimane verranno selezionate due persone che, seguite da un tutor, avranno il compito di compilare il diario social delle vacanze di lavoro più divertenti di sempre.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti