giudici X factor 9
Ufficio Stampa Sky
giudici X factor 9
Musica

X Factor 9: il meglio delle seconde audizioni

I cinque momenti più belli della puntata di giovedì 17 settembre.

Le 5 esibizioni più belle

La seconda puntata delle audizioni di X Factor 2015 è stata registrata lo scorso maggio a Bologna. Sono stati molti i concorrenti a partecipare. Come ogni volta si sono alternati personaggi molto particolari (ma con decisamente poco talento) ad altri che invece hanno emozionato pubblico e giuria. Sarà tra di loro la voce italiana del 2015?

Abbiamo selezionato le cinque esibizioni più belle della puntata. Iniziamo dalla quinta...

5) Massimiliano D'Alessandro

Massimiliano D'Alessandro Massimiliano D'Alessandro

Massimiliano ha trentaquattro anni e di lavoro fa l'allevatore. Canta Illinois Blues di Skip James, brano che recentemente ha riproposto anche Hozier. L'interpretazione è ottima e convince tutta la giuria. L'unico dubbio arriva da Elio: "Sembri uno che arriva dalle piantagioni degli Stati Uniti del Sud, incazzato perchè deve lavorare tutto il giorno. Ma tu, se andrai avanti, canterai solo questo genere o sei in grado di fare anche altro?". Vedremo nelle prossime sfide...

4) Street Chords

Gli Street Chords Gli Street Chords

Gli Street Chords sono un gruppo a cappella. La scelta della canzone non è semplice, forse perchè è ancora troppo fresca nella mente di tutti gli ascoltatori: Wake Me Up di Avicii. La sensazione è quella di essere entrati in una vera e propria gara di gruppi a cappella (stile Pitch Perfect): nonostante piccole imperfezioni, le cinque voci si fondono tra loro, proponendo qualcosa di inedito e molto interessante. Per dirla con le parole di Fedez: "Avete preso un pezzo tamarro e lo avete trasformato in soul".

3) Luca Valenti

Luca Valenti Luca Valenti

È il primo concorrente ad esibirsi in questa puntata. Canta Another Love di Tom Odell. Luca Valenti (sedici anni) ha davvero fatto iniziare questo secondo appuntamento delle audizioni con una grande esibizione. Ha un timbro difficile da trovare in giro; forse non è totalmente cosciente del viaggio che - con la sua voce - fa intraprendere a tutti. Ma forse meglio così. Semplice e davvero potente. 

2) Elijah Walti

Elijah Walti Elijah Walti

Definito da Fedez come "il piccolo pusher della felicità". Elijah Walti è americano e abita in Italia da 7 anni. Dopo essersi preso i complimenti di Mika per il suo ottimo italiano, racconta: "Sono un artista di strada, canto con il mio ukulele". Ha un sorriso davvero contagioso. Canta Johnny B. Goode di Chuck Berry e fa ballare l'intero palazzetto. Vedremo se il suo timbro così potente sarà pronto per approdare anche in altri generi e stili...

1) Selene Capitanucci

Selene Capitanucci

L'esibizione più emozionante dell'intera puntata. Sale sul palco e ci tiene subito ad affermarlo, Selene Capitanucci: "Canto Giudizi Universali di Samuele Bersani, ma nella versione di Ilaria (una delle finaliste della scorsa edizione, ndr)". Pacata, decisa quando necessario e originale. Elio è colpito dalla sua esibizione: "Chi è bravo riesce a far sembrare semplice anche ciò che semplice non è". Una voce che potrebbe rimanerci in testa per molto tempo ancora...

Ti potrebbe piacere anche

I più letti