Torino Jazz Festival 2016: i concerti in programma
Ufficio stampa Maurizio Quattrini
Torino Jazz Festival 2016: i concerti in programma
Musica

Torino Jazz Festival 2016: i concerti in programma

Nel ricco cartellone, al via oggi,spiccano Incognito, Robert Glasper, Antonio Sanchez, Angelo Debarre, Fabrizio Bosso, Roy Paci e Max Casacci

I concerti principali si terranno gratuitamente a Piazza Castello

Da oggi al Primo Maggio Torino diventerà la capitale del jazz italiano con la quinta edizione del Torino Jazz Festival, manifestazione che è ormai un appuntamento fisso per gli appassionati di questa musica in costante mutamento. Il TJF 2016 avrà come filo conduttore il rapporto tra il jazz, la più grande novità musicale del Novecento, e le altre arti, quali, teatro, danza, arti visive, cinema, fotografia e letteratura, con nuove produzioni ed esclusive.

Il centro della rassegna sarà Piazza Castello, con i concerti gratuiti di grandi nomi del jazz italiano e internazionale, mentre le altre esibizioni si terranno al CAP 10100, all’Auditorium Rai Arturo Toscanini, al Teatro Vittoria, al Teatro Piccolo Regio Giacomo Puccini, al Teatro Gobetti, al Cinema Massimo e alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo.

In questa quinta edizione, l’anima sperimentale del TJF Fringe, con una forte presenza di artiste e di musicisti provenienti da tutto il mondo, risuonerà ogni giorno dal 22 al 25 aprile in piazza Vittorio Veneto e dintorni e, novità di quest’anno, inonderà di suoni anche il Quadrilatero Romano nella Giornata Internazionale Unesco del Jazz di sabato 30 aprile. .

Sono in calendario in altri spazi del centro incontri letterari, rassegne cinematografiche, lezioni, mostre, sfilate, workshop ed eventi a tema in un programma eterogeneo che coinvolgerà l’intera città di Torino.

Vediamo insieme i principali appuntamenti del TFJ 2016. [Cliccare su Avanti]

22 aprile

ROBERT GLASPER EXPERIMENT

 

Robert Glasper, tastiere

Mark Colenburg, batteria

Casey Benjamin, sassofoni, vocoder, voce

Burniss Travis II, basso elettrico

Warmup con Massimo Oldani di Radio Capital

a seguire

Aftershow con il ‘live’ di Mark De Clive-Lowe (NZ)

23 aprile

18:00 Auditorium RAI via Gioacchino Rossini 15

VINICIO MARCHIONI E FRANCESCO CAFISO “IL PERSECUTORE” - UNO SPETTACOLO DI JAZZ TEATRALE

Dal racconto di Julio Cortázar

Adattamento e drammaturgia di Vinicio Marchioni

Musica di Francesco Cafiso

Vinicio Marchioni, voce narrante, drammaturgia

Francesco Cafiso, sassofono alto

Mauro Schiavone, pianoforte

Pietro Ciancaglini, contrabbasso

Adam Pache, batteria

21:00 Piazza Castello Piazza Castello

 

ROY PACI ORCHESTRA DEL FUOCO FEAT. HINDI ZAHRA

Roy Paci, tromba, flicorno, direzione

Rodrigo D’Erasmo, Elena Floris, violini

Maria Vicentini, viola

Mattia Boschi, violoncello

Guglielmo Pagnozzi, sassofono contralto, clarinetto

Vincenzo Presta, sassofono tenore, clarinetto

Marco Motta, sassofono baritono, piccolo

Massimo Marcer, Stefano Cocon, trombe, flicorni

Giorgio Giovannini, trombone, trombone basso

Vito Scavo, trombone, mellophone

Giulio Rosa, tuba

Fabio Giachino, piano, fender rhodes

Gabriele Boggio Ferraris, vibrafono

John Lui, chitarre, programming

Gabriele Lazzarotti, basso elettrico

Zeno De Rossi, batteria

Itaiata De Sà, percussioni

24 aprile

11:30 Teatro Vittoria via Antonio Gramsci 4

MULTIKULTI "OMAGGIO A DON CHERRY" CRISTIANO CALCAGNILE ENSEMBLE

Cristiano Calcagnile, batteria, percussioni, arrangiamenti

Massimo Falascone, sax alto, baritono e sopranino, tugombuto, ipad, live electronics

Nino Locatelli, clarinetto, clarinetto basso, melodica, campane

Paolo Botti, viola, violino di Stroh, banjo, salterio ad arco, er-hu, percussioni

Gabriele Vitelli, tromba, flicorno, pocket trumpet, effetti

Pasquale Mirra, vibrafono

Gabriele Evangelista, contrabbasso

Dudu Kouatè, percussioni, xalam, calebasse, djembe, effetti, voce

Posto unico numerato euro 5,00

18:00 Teatro Piccolo Regio Giacomo Puccini Piazza Castello 215

BATTISTA LENA "ULTIMO CIELO" (SOPRA GALLIZIO)

Battista Lena, chitarra

Fulvio Sigurtà, tromba

Gabriele Mirabassi, clarinetto

Daniele Mencarelli, contrabbasso

Stefano Tamborrino, batteria

e la Banda Città di Alba Ars et Labor diretta dal Maestro Claudio Taretto

Proiezioni delle opere di Pinot Gallizio

In collaborazione con l’Archivio Gallizio e la Fondazione Piera, Pietro e Giovanni Ferrero

Posto unico numerato euro 5,00 / Prima italiana

21:30 Piazza Castello Piazza Castello

VOLCAN TRIO FEATURING GONZALO RUBALCABA, HORACIO “EL NEGRO” HERNANDEZ & ARMANDO GOLA

Gonzalo Rubalcaba, pianoforte

Horacio “El Negro” Hernandez, batteria

Armando Gola, basso elettrico

 

25 aprile

IL JAZZ DELLA LIBERAZIONE

11:30 Teatro Vittoria via Antonio Gramsci 4

SIMONE GRAZIANO FRONTAL

David Binney, sassofono alto, live electronics

Dan Kinzelman, sax tenore

Simone Graziano, pianoforte, composizioni

Gabriele Evangelista, contrabbasso

Stefano Tamborrino, batteria

In collaborazione con Auand records

18:00 Piazza Castello Piazza Castello

MINAFRÌC ORCHESTRA & FARAUALLA

Pino Minafra, tromba, flicorno, composizione

Livio Minafra, pianoforte, pianoforte elettrico, composizione

Vito Francesco Mitoli, Marco Sannini, trombe

Roberto Ottaviano, sax soprano

Gaetano Partipilo, sax contralto

Carlo Actis Dato, sax tenore

Nicola Pisani, sax baritono

Beppe Caruso, Marzella Michele, tromboni

Giorgio Albanese, fisarmonica

Giorgio Vendola, contrabbasso

Vincenzo Mazzone, Giuseppe Tria, batteria, percussioni

Faraualla:

Gabriella Schiavone, voce e composizione

Maristella Schiavone, Terry Vallarella, Serana Fortebraccio, voci

21:00 Piazza Castello Piazza Castello

PULSE! (JAZZ AND THE CITY)

Un progetto di Max Casacci, Daniele Mana (Vaghe Stelle), Emanuele Cisi

Max Casacci, chitarra, live electronics, composizione

Vaghe stelle (Daniele Mana), live electronics, composizione

Emanuele Cisi, sassofoni, composizione

Gianluca Petrella, trombone, live electronics

Flavio Boltro, tromba

Furio Di Castri, contrabbasso

Enzo Zirilli, batteria

E con la preziosa partecipazione di:

Enrico Rava, tromba

Ensi, voce

Musica Nuda:

Petra Magoni, voce

Ferruccio Spinetti, contrabbasso

26 aprile

21:00 Teatro Piccolo Regio Giacomo Puccini Piazza Castello 215

ANGELO DEBARRE & MIRALDO VIDAL QUARTET

Angelo Debarre, chitarra

Miraldo Vidal, chitarra

Raangy Debarre, chitarra

Paride Furzi, contrabbasso

Apre il concerto:

HOT CLUB TORINO

 

27 aprile

21:00 Teatro Gobetti Via Giacomo Rossini 8

MONICA DEMURU "OTTO STORIE POCO STANDARD"

Concerto narrativo con:

Monica Demuru, voce

Lello Pareti, contrabbasso e voce

Alessandro Marzi, batteria, percussioni e voce

Testo di Annalisa Bianco

Posto unico numerato euro 10,00

28 aprile

18:00 Aula Magna Cavallerizza Reale Via Verdi 9

STEFANO ZENNI - PERCHÉ IL JAZZ È NATO A NEW ORLEANS (E NON A NEW YORK)

LECTIO MAGISTRALIS

In collaborazione con Università degli Studi di Torino

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

21:00 Teatro Piccolo Regio Giacomo Puccini Piazza Castello 215

TIM BERNE’S SNAKEOIL

Tim Berne, sassofoni

Oscar Noriega, clarinetti

Ryan Ferriera, chitarra elettrica

Matt Mitchell, pianoforte

Ches Smith, batteria, vibrafono

Posto unico numerato euro 10,00

29 aprile

11:00 Chiesa della Gran Madre di Dio Piazza Gran Madre di Dio

DIMITRI GRECHI ESPINOSA "ANGEL’S BLOWS"

Dimitri Grechi Espinosa, sassofoni

Si ringraziano l’Arcidiocesi di Torino e la Parrocchia della Gran Madre di Dio

21:00 Piazza Castello Piazza Castello

FABRIZIO BOSSO QUARTET E PAOLO SILVESTRI ENSEMBLE "DUKE"

Fabrizio Bosso Quartet:

Fabrizio Bosso, tromba e flicorno

Julian Oliver Mazzariello, pianoforte

Luca Alemanno, contrabbasso

Nicola Angelucci, batteria

with Paolo Silvestri Ensemble:

Paolo Silvestri, direzione e arrangiamenti

Fernando Brusco, Claudio Corvini, trombe

Massimo Morganti, trombone

Gianni Oddi, sassofono alto

Michele Polga, sassofono tenore e soprano

Marco Guidolotti, sassofono baritono

 

30 aprile

GIORNATA INTERNAZIONALE UNESCO PER IL JAZZ

11:00 Teatro Vittoria via Antonio Gramsci 4

ALESSANDRO LANZONI PIANO SOLO "DIVERSIONS"

Alessandro Lanzoni, pianoforte

Saluto iniziale del Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’ UNESCO

Posto unico numerato euro 5,00

11:00 Chiesa della Gran Madre di Dio Piazza Gran Madre di Dio

DIMITRI GRECHI ESPINOSA "ANGEL’S BLOWS"

Dimitri Grechi Espinosa, sassofoni

Si ringraziano l’Arcidiocesi di Torino e la Parrocchia della Gran Madre di Dio

18:00 Cinema Massimo Sala uno Via Verdi 18

ANTONIO SANCHEZ "BIRDMAN LIVE"

Proiezione del film con colonna musicale dal vivo di Antonio Sanchez

Birdman di Alejandro Gonzalez Inarritu (Usa 2014, 119’, col, v.o. sott.it.)

Antonio Sanchez, batteria

21:00 Piazza Castello Piazza Castello

ORCHESTRA NAZIONALE JAZZ – GIOVANI TALENTI DIRETTA DA PAOLO DAMIANI, OSPITE ROSARIO GIULIANI

Paolo Damiani, direzione

Camilla Battaglia, Alessandro Castriota Scanderberg, Martin Denise Elessa

Elisa Mini, Sara Jane Ceccarelli, Laura Torterolo, voci

Zaltron Federico, Nicola Nieddu, violino

Filippo Macchiarelli, basso elettrico

Massimo Imperatore, chitarra

Samuel Mortellaro, Messina Manuel Magrini, pianoforte

Andrea Ruocco, contrabbasso

Alessandro Rossi, Enrico Smiderle, batteria

Giacomo Tantillo, Lorenzo Giorni, Antonello Del Sordo, Tommaso Iacoviello, tromba

Federico Pierantoni, Andrea Angeloni, Michele Fortunato, tromboni

Nicola Caminiti, Vittorio Cuculo, Francesco Paolo Pacillo,

Tommaso Troncon, Mattia Feliciani, Giuseppe Ruotolo, sassofoni

Saluto iniziale del Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’ UNESCO

1 maggio (pomeriggio)

GRANDE FESTA JAZZ

17:00 Piazza Castello Piazza Castello

GONZALO BERGARA QUARTET

Gonzalo Bergara, chitarra solista

Leah Zeger, violino

Max O’Rourke, chitarra ritmica

Jérémie Arranger, contrabbasso

In collaborazione con Associazione Jazz Manouche Django Reinhardt

18:00 Piazza Castello Piazza Castello

JUILLIARD JAZZ SCHOOL A TORINO

Rodney Jones, chitarra, direzione

e la Artist Diploma Band:

Emanuele Cisi, sassofono tenore

David Neves, tromba

Eric Miller, trombone

Sam Dillon, sassofoni

David Meder, pianoforte

Martin Jaffe, contrabbasso

Douglas Marriner, batteria

Indigo Girls, Robert Palmer, Phil Collins, Destiny’s Child

In collaborazione con il Conservatorio Verdi

Produzione originale Torino Jazz Festival

1 maggio (sera)

19:00 Piazza Castello Piazza Castello

FERDINANDO FARAÒ & ARTCHIPEL ORCHESTRA "PLAY SOFT MACHINE"

Ferdinando Faraò, direzione

Marco Mariani, Marco Fior, Gianni Sansone, trombe

Andrea Baronchelli, Alberto Bolettieri, tromboni

Felice Clemente, sassofono soprano

Alex Sabina, sassofono alto

Germano Zenga, sassofono tenore

Massimo Falascone, sassofono baritono

Alberto Zappalà, clarinetto basso

Carlo Nicita, flauto

Eloisa Manera, violino

Stefano Montaldo, viola

Massimo Giuntoli, pianoforte e tastiera

Mariangela Tandoi, fisarmonica

Giampiero Spina, chitarra elettrica

Gianluca Alberti, basso elettrico

Stefano Lecchi, batteria

Naima Faraò, Giusy Lupis, Serena Ferrara, voci

In collaborazione con Area M – Il Ritmo delle Città, Milano

21:15 Piazza Castello Piazza Castello

GIOVANNI FALZONE CONTEMPORARY ORCHESTRA / LED ZEPPELIN SUITE

Giovanni Falzone, tromba, arrangiamenti e direzione

Jacopo Soler, flauto

Massimo Marcer, tromba

Massimiliano Milesi, sax tenore e soprano

Marco Taraddei, fagotto

Andrea Baronchelli, trombone

Rudi Manzoli, sax baritono

Valerio Scrignoli, chitarra elettrica

Danilo Gallo, basso elettrico

Riccardo Tosi, batteria

22:30 Piazza Castello Piazza Castello

INCOGNITO "AMPLIFIED SOUL TOUR"

Jean-Paul ‘Bluey’ Maunick, chitarra elettrica, voce

Vanessa Haynes, Mo Brandis, Katie Leone, voci

Sid Gauld, tromba

Alistair White, trombone

Paul Booth, sassofoni

Graham Harvey, tastiere

Francisco Sales, chitarra elettrica

Francis Hylton, basso elettrico

Francesco Mendolia, batteria

João Caetano, percussion

 

Torino Fringe Festival 2016

Forte sarà la presenza dell’universo artistico femminile che si raccoglie simbolicamente intorno alle figure di Rita Marcotulli, Maria Pia De Vito, Marije Nie, Nuria Sala Grau e di tantissime altre giovani artiste; l’arte e la vitalità del jazz sarà testimoniata dalle alchimie del trio Food di Thomas Strønen e Iain Ballamy con Gianluca Petrella, dalle radici gnawa della musica di Karim Ziad in Ifrikiya, dalla maestria di tre mostri sacri del jazz nostrano Rita Marcotulli, Ares Tavolazzi e Alfredo Golino, uniti nel progetto Tri(o)kàla, dal quintetto Lingomania di Maurizio Giammarco e Roberto Gatto, ricostituitosi a trent’anni dal debutto discografico.

Il TJF Fringe accoglie in programma musicisti da tutto il mondo: italiani, francesi, inglesi, scozzesi, irlandesi, norvegesi, olandesi, nordafricani e brasiliani tra i quali Luciano Biondini, Karim Ziad, Gabriele Mirabassi, Rosario Bonaccorso, Wallis Bird, Michele Rabbia, Iain Ballamy, Robert Glasper, Remi Crambes e Raphaël Imbert.

Tante le produzioni originali TJF Fringe: dagli omaggi dedicati a Joni Mitchell, Jean-Luc Ponty e ad Albert Ayler, agli spettacoli di danza contemporanea ed etnica al MAO Museo d’Arte Orientale, alla collaborazione con l’etichetta pugliese Auand Records che presenterà i quattro gruppi di punta della sua produzione discografica sul Palco Fringe di piazza Vittorio Veneto, alle proiezioni di film documentari in tema jazz fino al gemellaggio con il Festival Jazz di Edimburgo.

Sempre presenti e attesi dal pubblico, le suggestive performance al Music on the River, l’assolo sul fiume Po, e i concerti dall’alto delle Night Towers che caratterizzano, come da tradizione, il lato spettacolare del TJF Fringe e la sua volontà di trasformare alcuni luoghi simbolo della città in veri e propri palcoscenici per esibizioni uniche e scenografiche.

 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti